“Dürer il magnifico”allo Spazio Teatro 89

Locandina Dürer il magnifico
Locandina Dürer il magnifico

In occasione della mostra “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia”, in programma a Palazzo Reale fino al prossimo 24 giugno e dedicata ad Albrecht Dürer, tra i massimi rappresentanti del Rinascimento tedesco, l’associazione culturale La Ginestra organizza, domenica 22 aprile (ore 17; ingresso 10-13 euro), una conferenza-spettacolo, dal titolo “Dürer il magnifico”, allo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89, a Milano.

Grazie agli interventi dei relatori e a un’innovativa animazione grafica delle sue opere (a cura degli studenti dell’I.I.S. Galileo Galilei-Luxemburg e dell’artista Andrea Abbatangelo), gli spettatori potranno scoprire in modo particolarmente coinvolgente l’alchemico mondo di Dürer.

La storica dell’arte Anna Torterolo aprirà le porte della Norimberga a cavallo tra il ‘400 e il ‘500, accompagnando il pubblico tra botteghe, stamperie, biblioteche, corti e palazzi nobiliari e percorrendo tutte le tappe che hanno portato l’illustre pittore tedesco (ma anche grafico, illustratore, incisore e molto altro) in Italia.

Un periodo di grande fermento culturale, artistico e religioso, in cui personaggi come Leonardo Da Vinci, Giorgione, Pacioli, Lutero e Carlo V si intrecciano lungo il percorso di questo grande artista e intellettuale.

La conferenza-spettacolo vedrà, inoltre, la partecipazione straordinaria del controtenore Roberto Balconi che eseguirà, con il liutista Giangiacomo Pinardi, musiche di Bartolomeo Tromboncino, Marchetto Cara e Josquin des Prez. Infine, spazio alle letture di alcune pagine di Dürer (da “Lettere da Venezia” e dal diario), a cura dell’attore Francesco Orlando.