I Love Gai 2018

ILG
ILG

Open call fino al 31 maggio rivolta a tutti i registi italiani sotto ai 40 anni per la terza edizione di I Love GAI – Giovani Autori Italiani, il concorso nato nel 2015 da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox.

I Love GAI, che negli anni è diventato uno dei progetti italiani più importanti per il sostegno al nuovo cinema italiano, annuncia ufficialmente la giuria dell’edizione 2018.

A decretare il cortometraggio vincitore e le eventuali menzioni speciali durante i giorni della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà la giuria composta dal regista Giuseppe Gagliardi, noto per aver diretto film quali “Tatanka” e serie tv di successo come “1992”, “1993” e “Non uccidere”;
l’acclamata cantautrice e icona pop del panorama musicale italiano Levante, attualmente in tournée italiana ed europea con “Caos in Europa” e “Caos in Teatro”;
e il produttore Gregorio Paonessa, co-fondatore della casa di produzione Vivo Film, che ha prodotto film come “Le quattro volte” di Michelangelo Frammartino, “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante e “Looking for Oum Kulthum” di Shirin Neshat, selezionato alle Giornate degli Autori della 74. Mostra del Cinema di Venezia.

La candidatura è aperta a tutti gli autori italiani nati dopo il 1978, che presentino opere recenti (prodotte dal primo gennaio 2017 in poi) in tutti i formati e di tutti i generi, di durata inferiore a 20 minuti.

I cortometraggi finalisti verranno scelti dal comitato di selezione e proiettati durante i giorni della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia; il vincitore verrà annunciato durante la serata di premiazione che concluderà l’evento.

I Love GAI mantiene fede alla sua mission di scoprire e promuovere i giovani talenti del nostro paese, per creare una rete virtuosa tra creatività, produzione e industria cinematografica favorendo il contatto con i produttori e il pubblico, e invita tutti i giovani registi italiani a candidare il proprio lavoro sul sito www.ilovegai.com.