I Love Gai 2018

ILG
ILG

Open call fino al 31 maggio rivolta a tutti i registi italiani sotto ai 40 anni per la terza edizione di I Love GAI – Giovani Autori Italiani, il concorso nato nel 2015 da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox.

I Love GAI, che negli anni è diventato uno dei progetti italiani più importanti per il sostegno al nuovo cinema italiano, annuncia ufficialmente la giuria dell’edizione 2018.

A decretare il cortometraggio vincitore e le eventuali menzioni speciali durante i giorni della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà la giuria composta dal regista Giuseppe Gagliardi, noto per aver diretto film quali “Tatanka” e serie tv di successo come “1992”, “1993” e “Non uccidere”;
l’acclamata cantautrice e icona pop del panorama musicale italiano Levante, attualmente in tournée italiana ed europea con “Caos in Europa” e “Caos in Teatro”;
e il produttore Gregorio Paonessa, co-fondatore della casa di produzione Vivo Film, che ha prodotto film come “Le quattro volte” di Michelangelo Frammartino, “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante e “Looking for Oum Kulthum” di Shirin Neshat, selezionato alle Giornate degli Autori della 74. Mostra del Cinema di Venezia.

La candidatura è aperta a tutti gli autori italiani nati dopo il 1978, che presentino opere recenti (prodotte dal primo gennaio 2017 in poi) in tutti i formati e di tutti i generi, di durata inferiore a 20 minuti.

I cortometraggi finalisti verranno scelti dal comitato di selezione e proiettati durante i giorni della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia; il vincitore verrà annunciato durante la serata di premiazione che concluderà l’evento.

I Love GAI mantiene fede alla sua mission di scoprire e promuovere i giovani talenti del nostro paese, per creare una rete virtuosa tra creatività, produzione e industria cinematografica favorendo il contatto con i produttori e il pubblico, e invita tutti i giovani registi italiani a candidare il proprio lavoro sul sito www.ilovegai.com.

“Penalty” di Aldo Iuliano

Penalty
Penalty

“Penalty” di Aldo Iuliano  vince la seconda edizione del concorso “I Love GAI – Giovani Autori Italiani”

Da un’idea di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori in collaborazione con Lightbox
In concomitanza con la 74. Mostra del Cinema di Venezia 31 agosto e 1 settembre 2017

“Non è stato semplice decretare il cortometraggio vincitore della seconda edizione di I Love GAI – Giovani Autori Italiani, data l’altissima qualità di contenuti e tecniche di tutti i diciotto film finalisti in concorso”: con queste parole il regista e giurato del concorso Giuseppe Piccioni ha annunciato il vincitore di quest’anno di fronte ad un selezionato pubblico di addetti ai lavori alla Compagnia della Vela dell’Isola di San Giorgio Maggiore. Va a “Penalty” di Aldo Iuliano il premio dell’edizione 2017 per “l’originalità con cui viene trattato un tema di drammatica attualità, con un impianto narrativo solido e sorprendente e con uno stile visivo asciutto e coinvolgente”.

Il film, già vincitore del “Golden Globe” per Miglior Cortometraggio conferito dalla stampa estera, racconta una partita di calcio diversa dalle altre, in cui undici migranti mettono in gioco le proprie sorti. Sceneggiatura tagliente, splendida fotografia, in quattordici minuti Iuliano racchiude uno dei drammi più attuali dei nostri tempi con grandissimo virtuosismo.
Crotonese, classe 1980, Iuliano ha iniziato la sua carriera artistica come disegnatore di fumetti, per poi approdare al cinema girando ben 15 cortometraggi. Attualmente è al lavoro sul suo primo progetto di lungometraggio.

E’ stata una giuria di tre nomi illustri nel mondo del cinema e del video nostrano e internazionale a decretare “Penalty” vincitore: il produttore Francesco Bonsembiante, fondatore assieme a Marco Paolini della casa di produzione Jolefilm; la direttrice artistica Géraldine Gomez, mente creativa da dodici anni del festival Hors Pistes del Centre Pompidou; oltre al già citato regista Giuseppe Piccioni, premiato sia Italia che all’estero per i suoi film emblema del cinema italiano. La giuria ha scelto di proposito di non assegnare nessuna menzione speciale agli altri diciassette film in concorso, proprio perchè tutti avrebbero meritato un riconoscimento per la particolare valenza espressiva, tematica o stilistica.

A tracciare il fil rouge dell’edizione appena conclusa è stata la tematica dell’inclusione sociale: la maggior parte dei cortometraggi finalisti raccontano infatti storie al margine, sia della società che dell’attenzione, e veicolano argomenti forti, quali l’identità di genere, la violenza sulle donne, le minoranze invisibili, o l’amore tra disabili e diversi.

Dare spazio ai più interessanti autori del panorama italiano di cui sentirete parlare negli anni a venire, per promuovere i giovani talenti del nostro paese e creare un circolo virtuoso tra creatività, produzione e industria cinematografica: con questi intenti I Love GAI dal 2015 continua il suo percorso e si distingue per freschezza e sperimentazione di contenuti e di linguaggi.

E già si pensa alla prossima edizione: a breve sul sito www.ilovegai.com partiranno le candidature per I Love GAI 2018. La prima selezione dei film sarà ponderata da tre nomi noti in ambito culturale e cinematografico italiano: Andrea Purgatori, sceneggiatore, giornalista e membro del Consiglio di Gestione di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Mara Sartore, editore e direttore di Lightbox, più un terzo selezionatore ospite che verrà svelato all’apertura del concorso.

Concorso I Love GAI – Giovani Autori Italiani: Aperte le iscrizioni

I love GAI_
I love GAI_

Dopo il successo della prima edizione torna I Love GAI – Giovani Autori Italiani, il concorso nato nel 2015 da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox.

I Love GAI è dedicato ai giovani registi italiani sotto i quarant’anni ed è aperto a lavori recenti di qualunque formato e genere con una durata massima di 20′, creati dopo il primo gennaio 2016.

I Love GAI ha come obiettivo principale quello di scoprire, promuovere e dare visibilità ai giovani talenti del nostro paese, per creare una connessione tra creatività, produzione e industria cinematografica, favorendo il contatto con i produttori e il pubblico.

I corti selezionati verranno proiettati al Palazzo del Cinema durante la 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, con un evento conclusivo che si preannuncia come uno degli appuntamenti da non perdere della prossima Mostra. I Love GAI invita tutti i giovani registi italiani a candidare il proprio lavoro sul sito www.ilovegai.com

COMITATO DI SELEZIONE

I Love GAI si avvale di un comitato di selezione d’eccellenza: dopo Nicola Giuliano, quest’anno il selezionatore ospite è Massimo Coppola, consulente per le strategie editoriali presso la direzione generale RAI, già direttore di Rolling Stone; Coppola affiancherà Andrea Purgatori, sceneggiatore e giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano, che ha scritto inoltre il “Il muro di gomma” di Marco Risi, attualmente presidente di Greenpeace Italia e Consigliere di Gestione di SIAE; Mara Sartore, personaggio eclettico del panorama culturale, già direttrice per 14 anni del festival cult di cortometraggi Circuito Off, attualmente direttrice di Lightbox, società di comunicazione e casa editrice specializzata in arte contemporanea.

GIURIA

I Love GAI prevede una giuria composta da tre personaggi noti del cinema nazionale e internazionale, i cui nominativi saranno pubblicati prossimamente sul sito www.ilovegai.com

PREMI

Sono previsti premi per i corti vincitori. La natura dei premi sarà comunicata su www.ilovegai.com

Concorso Giovani Autori Italiani

APERTE LE ISCRIZIONI

fino al 30 aprile 2017 su

www.ilovegai.com

I LOVE GAI – Giovani Autori Italiani

I love GAI
I love GAI

Il concorso I LOVE GAI — Giovani Autori Italiani, nasce da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox. Il concorso è dedicato ai giovani autori e registi italiani sotto i quarant’anni, è aperto a opere di qualunque formato e genere con una durata massima di 30′.

EVENTO DI LANCIO
11 settembre 2015 ore 11.00
Proiezione cortometraggi Sala Pasinetti, Palazzo del Cinema – Lido di Venezia

11 settembre ore 22.00
Grande festa di lancio I LOVE GAI – Aeroporto Nicelli – Lido di Venezia

CONCORSO
Il concorso ha come primo obiettivo quello di promuovere e dare visibilità ai giovani talenti, favorendone il contatto con i produttori e il pubblico.

La prima edizione del concorso verrà lanciata durante la Mostra del Cinema di Venezia 2015, inaugurando l’azione di promozione nei confronti dei giovani autori con una prima rassegna di lavori.

L’evento di lancio prevede una rassegna di cortometraggi di sette talentuosi videomaker italiani all’interno della Sala Pasinetti, nel Palazzo del Cinema del Lido di Venezia. Uno special party per celebrare i giovani autori italiani all’Aeroporto Nicelli. Il lancio di un concorso pluriennale che ha come obbiettivo quello di scoprire e promuovere i giovani talenti del nostro paese, per creare un circolo virtuoso tra creatività, produzione e industria cinematografica.

La rassegna dell’11 settembre, che si terrà dalle 11 alle 13 nella Sala Pasinetti del Palazzo del Cinema, presenta il lavoro di sette autori under 40, scelti dal comitato di selezione per originalità di linguaggio e contenuti. Ecco i nomi dei sette autori selezionati per la rassegna: Jonas Carpignano, nato il 16 Gennaio 1984, è un giovane italo americano, autore di “A Ciambra” storia di vita di un bambino rom, premiato al Festival del Cinema di Cannes nella sezione corti de La Semaine de la Critique. Nicolangelo Gelormini, classe 1978, autore di “All the Things” video clip sulla musica di David Lynch. Gelormini è regista e architetto pluripremiato, che ha collaborato con nomi noti del cinema, dell’arte, del teatro e della musica, quali appunto David Lynch, Giorgia, Luca Ronconi e Andres Neumann; Adriano Giotti, nasce a Firenze nel 1984, autore di “Piume”, ha rappresentato l’Italia al 48 Hours Film Festival di Los Angeles e il cui lavoro è apprezzato da Alessandro Baricco con il quale tuttora collabora; Tommaso Pitta, è nato nel 1984 a Milano, autore di “All the Pain in the World”, studia e vive in Inghilterra già in mostra con i suoi corti a festival internazionali quali Edinburgh, Austin, Aspen, Palm Springs, Shortshorts Film Festival & Asia, Moscow International. Fulvio Risuleo, è nato a Roma nel 1991, autore di “Lievito Madre” diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia e ad oggi autore di tre corti positivamente accolti dalla critica; Grazia Tricarico, nata a San Nicandro Garganico in Puglia nel 1986, videoartista che presenta il corto con il quale si è diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e Tommaso Landucci, nato a Lucca nel 1989, che presenta anche lui il corto di diploma “Bloodhound”.

COMITATO DI SELEZIONE
La rassegna di corti è stata curata da un comitato di selezione composto da personaggi noti nel cinema e nella cultura italiani. Tra questi Nicola Giuliano, uno dei fondatori di Indigo Film, che ha prodotto tra gli altri La Grande Bellezza di Sorrentino, oltre che diretto la produzione e organizzato i film di Mario Martone, Stefano Incerti, Mimmo Calopresti, Pappi Corsicato, Antonio Capuano e Nanni Moretti; Andrea Purgatori, giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano, a cui è stato dedicato “Il muro di gomma” di Marco Risi, attualmente presidente di Greenpeace Italia e nel Consiglio di Gestione di SIAE; Mara Sartore, personaggio eclettico del panorama culturale, già direttrice per 14 anni del festival cult di cortometraggi Circuito Off, attualmente direttrice di Lightbox, società di comunicazione e casa editrice specializzata in arte contemporanea.

Il launching event dell’11 settembre, articolato nella rassegna dei corti al mattino e nello special party alla sera, è l’evento ufficiale di lancio del concorso aperto a tutti i giovani autori italiani, che da settembre in poi potranno iscrivere i loro lavori.

Per partecipare alle proiezioni e alla festa scrivere a info@ilovegai.com

CONTATTI I LOVE GAI

Concorso per Giovani Autori Italiani
info@ilovegai.com
+39 041 2411265
Facebook