Chiara Biasi al Micam con le sue calzarure

CHIARA BIASI
CHIARA BIASI

Graffiante, seducente, al passo con le tendenze, ma estremamente versatile.
È l’anima della prima collezione di scarpe firmata Chiara Biasi, influencer e icona del web. Le calzature sono pensate per donne forti e determinate, che amano sentirsi sensuali e uniche.

La linea fall/winter 2019-2020 è composta da sabot in velluto pitonato, in nero o rosso, cuissardes sensuali ma urbani, anfibi rock-mantic e stivaletti doposci rivisitati.
In anteprima è stato lanciato un assaggio di pre-collezione spring/summer 2020, con una capsule di sneakers in due colori, nero o nude, realizzate con un materiale stretch trasparente che dona una perfetta vestibilità e sensualità data dal vedo non vedo del tessuto.

Chiara si è avvalsa del prezioso appoggio dello showroom Spazio Specie e di produttori e tecnici italiani affermati, selezionando il velluto come materiale principe della collezione, per creare una scarpa dal comfort totale.

La collezione spring-summer 2020 è stata presentata al MIcam 2019, fiera della calzatura internazionale a Milano. Colori fluo si alternano a toni neutri per modelli sporty e decisi come Chiara, da indossare in ogni occasione. La fall/winter 2019/2020 e la pre-collezione sono ad ora disponibili su luisaviaroma.com, tra le più importanti vetrine dello shopping online.

Special Guest – secondo appuntamento

MyssKeta
MyssKeta

Secondo appuntamento domenica 14 aprile con Special Guest, il nuovo programma di m2o, inaugurato la scorsa domenica da Cosmo, che ogni settimana inviterà ospiti fuori dagli schemi che presenteranno il proprio dj set o la propria playlist in esclusiva. Protagonista del secondo appuntamento sarà M¥SS KETA, l’artista che senza svelare il proprio volto ha conquistato la scena con il suo mix di elettronica da tutto il mondo: a pochi giorni dall’uscita del nuovo progetto discografico PAPRIKA, dalle ore 23 presenterà la sua playlist esclusiva Radio Keta.

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk ed icona pop, M¥SS KETA ha esordito nel 2013 con MILANO, SUSHI E COCA, a cui si sono susseguiti innumerevoli successi, raccolti nel suo greatest hits L’ANGELO DALL’OCCHIALE DA SERA: COL CUORE IN GOLA (2016), fino ad arrivare al suo primo vero album UNA VITA IN CAPSLOCK. Ora fuori con PAPRIKA, in cui mescola r’n’b americano di inizio millennio, rap old school, venature world (dai Caraibi al Medio Oriente) e futuristiche influenze avant pop, la playlist che comporrà in esclusiva per m2o sarà un mix esplosivo, unico nel suo genere, solo come la regina della notte sa fare

Barbie alla Design Week

KartellBarbie event
KartellBarbie event

Nei suoi 60 anni la bambola-icona Barbie ha intrapreso ogni tipo di professione, è stata musa per decine di artisti, ha indossato abiti e accessori dei più grandi couturier del mondo e, naturalmente, non poteva mancare il suo ingresso nel mondo del design così, in occasione del suo 50° compleanno nel marzo del 2009, Kartell ha presentato i pezzi in versione “toy size” che Barbie aveva scelto per arredare la sua casa: la sedia Louis Ghost, la lampada Bourgie e il tavolino Top Top, tutti naturalmente realizzati in plastica.

Oggi, in occasione della mostra celebrativa “The Art Side of Kartell” per i 70 anni di attività dell’impresa potremo rivedere, nella prestigiosa location di Palazzo Reale sino al 12 maggio, un ambiente della “dream house” realizzato nel 2009 e i relativi accessori a “misura bambola”. Ironico, coloratissimo, moderno, all’insegna del più puro design made in Kartell.

Ricordiamo quindi, durante la popolarissima Design Week a Milano, una liason tra due marchi storici con un’identità e uno spirito fortemente contemporanei uniti oltre che da due anniversari importanti (70 anni per Kartell e 60 anni per Barbie) anche dalla materia prima stessa, non possiamo infatti non citare la famosa canzone degli Aqua “life in plastic is fantastic”!

Muse: aggiunta nuova data italiana

Muse
Muse

Dopo il clamoroso successo di San Siro nel 2010 e dello Stadio Olimpico nel 2013 – da cui è stato anche realizzato l’incredibile film concerto Muse – Live at Rome Olympic Stadium diretto da Matt Askem, i Muse torneranno a suonare nei due più grandi e prestigiosi stadi italiani, rispettivamente venerdì 12 e sabato 13 luglio a Milano e sabato 20 luglio a Roma.

La band, pluripremiata ai Grammy Awards, icona del rock “multiplatino”, sarà live negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito e in Europa (altre date saranno annunciate in seguito), per presentare il nuovo album “Simulation Theory”

Per i MUSE, conosciuti in tutto il mondo per i loro spettacoli live “incendiari” e “rivoluzionari” questo tour non farà eccezione e si preannuncia epico e ambizioso per dare ai propri fan – ormai abituati a veri e propri concerti evento – un’esperienza sempre più “totale”, dal suono alle luci, dal palco ai video.