“Ebrei a Shanghai. Storia dei rifugiati in fuga dal Terzo Reich”

Ebrei a Shanghai. Storia dei rifugiati in fuga dal Terzo Reich”
Copertina volume

La presenza dei rifugiati Ebrei a Shanghai a seguito dell’avvento del nazismo in Europa e delle leggi razziali è un episodio quasi sconosciuto in Italia. Elisa Giunipero, Direttrice dell’Istituto Confucio dell’Università Cattolica, ne approfondirà i vari aspetti nel corso nella presentazione presenterà suo nuovo libro “Ebrei a Shanghai.

Storia dei rifugiati in fuga dal Terzo Reich”, che si terrà mercoledì 14 marzo alle ore 18 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, in Largo Gemelli 1. L’evento si inserisce nell’ambito delle celebrazioni della prima Giornata dei Giusti dell’Umanità, tenutasi il 6 marzo.

In occasione della presentazione del libro, sarà possibile ascoltare anche la testimonianza diretta di Sonja Mühlberger, figlia di ebrei tedeschi, nata a Shanghai nel 1939, e il racconto di Ho Manli, figlia del console cinese a Vienna Ho Feng Shan, uno dei primi diplomatici che si impegnò nel soccorso degli Ebrei, fornendo loro passaporti cinesi per fuggire dalle deportazioni