“Youth Games” 2016

youthgames650
youthgames650

E’ partita oggi ad Ancona la II edizione degli Youth Games della Macroregione Adriatico Ionica che la città dorica ospita per la seconda volta in appena 24 mesi  con grande  orgoglio ed entusiasmo.

Da oggi fino a venerdì 17 giugno centinaia di giovani atleti  (di 15 e 16 anni) provenienti dagli 8 Paesi della Macroregione:  Italia, Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia,  animeranno il capoluogo marchigiano con la loro presenza, la loro passione sportiva e la voglia di stare insieme.

Proposti e  lanciati dall’Amministrazione comunale nel 2014,  gli Youth Games si propongono non solo come evento sportivo transfrontaliero ma soprattutto terreno e occasione di conoscenza reciproca e di scambio, di amicizia, fratellanza, integrazione e coesione tra ragazzi, ambasciatori di una Europa di pace.

La macchina organizzativa, coordinata dagli assessorati allo Sport  e alle Relazioni Internazionali del Comune di Ancona con il contributo della Regione Marche  si avvale ovviamente  della collaborazione con le federazioni sportive regionali.

 I ragazzi, alcuni dei quali già in viaggio per mare verso Ancona,  grazie  alla collaborazione delle compagnie di navigazione che hanno offerto importanti agevolazioni e addirittura gratuità (per delegazioni Albania e Montenegro) provengono dalle città di Spalato e Sebenico (Croazia); Mostar e Neum (Bosnia Erzegovina); Durazzo (Albania);

 Capodistria e Izola (Slovenia);  Bar,  Kotor, Cetinje, Ulcinj (Montenegro) e infine Igoumenitsa e Olimpia,  città nota in tutto il mondo per avere dato vita alla tradizione millenaria dei Giochi olimpici.

 Varie anche le delegazioni provenienti da regioni italiane in questa edizione : Abruzzo, Puglia, Umbria, Molise, Emilia Romagna, con un totale di circa 60 giovani.  E, naturalmente gli atleti anconetani, 154 nel totale, cui si affiancano 10 cestiste di Civitanova Marche.

 Accanto a loro – circa un migliaio, inclusi accompagnatori e componenti delle delegazioni-  si conteranno molti studenti degli istituti scolastici superiori di Ancona, coinvolti anche questa volta nelle tre giornate di sport ed eventi come animatori, interpreti, cronisti e altro ancora,  grazie alla stretta e articolata collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale delle Marche.

 Sono 3 campioni del mondo dorici   Alberto Rossi (vela),  Giorgia Speciale (windsurf) Gianmarco  Tamberi (atletica: salto in alto)  i testimonial di questa edizione:    assente fisicamente il terzo, impegnato negli allenamenti in vista della partecipazione ai Giochi di

Rio, saranno loro ad accogliere e contagiare con il loro entusiasmo, la loro esperienza e la loro grinta senza età il colorato popolo degli Youth Games.

 Una grande festa dello sport e dell’amicizia che coinvolgerà tutta la città, in particolare piazza Pertini,  il Villaggio AIMYG,  punto di raduno principale sotto il gazebo,  appositamente allestito per l’accoglienza, l’erogazione dei pasti e altri servizi; il Porto Antico, scenario importante e significativo che vedrà svolgersi la cerimonie di apertura e le premiazioni finali, Marina Dorica  che ospita le gare veliche e le decine di impianti sportivi dove si disputeranno le gare “terrestri”:  campo atletica  “Italo Conti”,  Palabrasili,  piscina del Passetto, campi tennis Riviera del Conero,  PalaPrometeo Estra,  Stadio Palla ovale “N. Mandela”;  campi basket Salesiani,  “C. Urbani” in piazza S.d’Acquisto e  Pietralacroce;   Palaveneto,  Stadio Dorico e campi onda anomala (beach-volley).

E poi per il calcio i campi sportivi Don Orione e  Aspio.   Palascherma e Palaindoor sono invece utilizzati per il pernottamento dei  ragazze e ragazzi.

 La cerimonia inaugurale prenderà il via con il grande corteo delle delegazioni degli 8 Paesi che si snoderà da piazza Pertini a partire dalle ore 18 circa attraverso le vie del centro fino al Porto Antico dove è allestito un palco sul quale si terrà il saluto delle istituzione e verrà dato il via ufficiale ai Giochi.  La Banda musicale di Torrette eseguirà gli inni nazionali.  Sempre al porto Antico la cerimonia finale, quella delle premiazioni, venerdì 17 giugno a partire dalle ore 20,00 circa.

 Le discipline sportive in cui si confronteranno i giovani atleti della Macroregione nelle giornate  di giovedì 16 e venerdì 17 giugno sono:

 Atletica,Volley,Pallanuoto,Tennis,Taekwondo,Rugby,Basket,Pallamano,Beach Volley,Calcio,Vela

Il calendario dei tornei, come tutte le altre informazioni, è sul sito dei Giochi:  www.aimyg.eu

Gli “Adriatic and Ionian Macroregion Youth Games” sono voluti e organizzati anche nel 2016  dall’ Amministrazione comunale dorica e realizzati con il supporto della Regione Marche,  con la collaborazione del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio, dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche- M.I.U.R., CONI, Autorità Portuale di Ancona, Camera di Commercio di Ancona,  Marina Militare, Segretariato per l’Iniziativa Adriatico Ionica , Aiccre e Rete Città Sane.

 Gli Youth Games sono possibili grazie al generoso intervento di Adria Ferries e DPI che sono i mani sponsor, quindi GGF Group,  con  Sida, Marche Maraviglia e Seeport Hotel. E poiPrometeo Estra Edma, API, Unicredit, Avis, Puntogomme, Hotel Passetto.   Si ringrazia per la collaborazione tutte le compagnie di navigazione del porto per la scontistica extra effettuata  agli atleti e al le delegazioni.

 E’ nel frattempo partito concorso per la vetrina più bella, che vedrà coinvolti gli operatori commerciali dorici,  rendendo pertanto ulteriormente partecipe   il tessuto socio-economico cittadino e rendendo il capoluogo ancora più accogliente, a misura di ragazzo e ragazza.  Protagonista anche la solidarietà con un’iniziativa a favore di Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione medico umanitaria indipendente al mondo.