Mostra artisti croati contemporanei

Foto Zadar
Foto Zadar

Nella spazio Ex Fornace di via Alzaia Naviglio Pavese 16 di Milano è aperta sino al 5 luglio la mostra dal titolo “Il ritorno alla figurazione” realizzata in occasione della 25° Festa Nazionale del  Consolato Generale della Repubblica di Croazia che presenta a Milano le opere di quattro artisti della nuova generazione croata: i pittori Paulina Jazvic, Martina Grlic e StjepanSandrk e le sculture di Petar Hranuelli nonché l’offerta turistica ed enogastronomica della città di Zadar (Zara).

La manifestazione è realizzata in  collaborazione tra il Consolato Generale della Repubblica di Croazia a Milano, la ZEN Contemporary Art Gallery di Zagabria e con il patrocinio del Comune di Milano con lo scopo di promuovere gli artisti croati in Italia e di creare nuovi rapporti tra i due Paesi.

Il 24 giugno è prevista la presentazione della località turistica di Zadar (Zara) e il concerto “Bow vs Plectrum”. un duo strumentale composto da uno strumento tradizionale croato- tambura (Filip Novosel) e il contrabasso (Tihomir Hojsak);  la  musica eseguita si fonda sul jazz contemporaneo con le melodie e ritmi etno.  Filip e Tihomir realizzano concerti sia in Croazia che all’estero suscitando sempre un maggior interesse del pubblico.

Zadar (Zara), è una città che vanta un’eccezionale storia di oltre 3000 anni e una preziosa eredità culturale.  Una città che offre sempre qualcosa di nuovo e del tutto originale, che seduce con la sua particolare atmosfera e la sua entusiasmante vitalità. Zadar è situata nel cuore della Costa Adriatica. La costa estremamente frastagliata, le isole e la natura incontaminata rendono questo litorale una delle principali mete del turismo nautico. L’arcipelago, che conta 24 isole maggiori e circa 300 tra isolotti e scogli più piccoli, assieme a 3 parchi naturali e 5 parchi nazionali. Per il suo ricco retaggio culturale, storico e naturale, Zadar ha vinto il titolo European “Best Destination 2016″.

(Carlo Torriani)