Per Hayat Saidi, l’Oscar dell’Arte della Biennale d’Arti Visive di Montecarlo

 

hayat saidi
hayat saidi

Hayat Saidi, ambasciatrice dell’arte marocchina in Italia, riceve l’Oscar dell’Arte della Biennale d’Arti Visive di Montecarlo.
Dopo 25 anni di creazione, di esposizioni e di successi in tutto il mondo, la pittrice marocchina Hayat Saidi è stata riconosciuta dai professionisti italiani del settore artistico con questo significativo premio, l’Oscar dell’Arte, assegnatole lo scorso 24 ottobre durante la cerimonia ufficiale da parte di una prestigiosa commissione italiana nel Salon Sincerity di Monte-Carlo Bay.

Un traguardo notevole per un’artista che ha contribuito alla promozione dell’arte, favorendo con il suo impegno sociale e culturale lo sviluppo dell’arte contemporanea del Marocco sul territorio internazionale. Non a caso alla scorsa edizione della Biennale di Firenze, Hayat Saidi è stata l’unica rappresentante del Marocco. Ma non è tutto.

Ulteriori riconoscimenti per Hayat Saidi in Italia arrivano l’11 dicembre a Roma con il Premio Michelangelo, il 9 gennaio a Firenze con il Premio Leonardo da Vinci e il 29 gennaio il Trofeo Mercurio d’Oro. La pittrice è stata insignita a Milano del titolo di Ambasciatrice dell’arte contemporanea, ha ricevuto il Premio Marco Polo durante la Biennale delle Arti a Venezia, ha vinto il terzo premio del 150 anniversario dell’Unità d’Italia e conseguito il Premio Internazionale della Biennale di Lecce 2010. Inoltre, il suo nome è entrato nell’archivio del Dizionario dell’Arte Larousse Drouot in Francia e nella nota rivista “Arte e Cultura”.

Consensi di pubblico e di critica per Hayat Saidi arrivano anche dalla Francia, dagli USA, dalla Slovenia, dal Canada, da Dubai e dal Marocco stesso: l’artista, infatti, è stata riconosciuta come migliore rappresentante del Museum of the Americas, Medaglia di Bronzo all’Accademia Arti, Scienze e Lettere di Parigi, Premio d’onore a Cannes da Martina Picasso, Premio internazionale per il Marocco all’ottavo Trofeo Internazionale Ba-rocco, Ambasciatrice dell’arte marocchina a ARTITA in Slovenia.Le sue opere appartengono a collezioni private, non soltanto in Italia e in Marocco, ma anche negli USA a Santa Fe.

Hayat Saidi è fondatrice del Women’s Art World, un concetto per la promozione e la valorizzazione della donna artista nel mondo, è anche fondatrice di Art’PMD (Art Peinture Musique et Développement Personnel).

Info: www.hayatsaidi.com