Mostre: “La nuova xilografia di Gianfranco Schialvino & Gianni Verna e la rivista Smens”

castello_sforzesco mostra
Al Castello Sforzesco dal 27 febbraio al 10 aprile con ingresso libero, si potrà ammirare la mostra “La Nuova Xilografia di Gianfranco Schialvino & Gianni Verna e la rivista Smens”, allestita nella Sala del Tesoro della Biblioteca Trivulziana.

La mostra, organizzata dalla Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli” e dall’Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana, racconta attraverso testi e opere originali i temi che hanno accompagnato, nei trent’anni di attività di Nuova Xilografia, il lavoro artistico di Gianfranco Schialvino e Gianni Verna.

Anni di esposizioni, corsi di incisione e la fondazione nel 1997 di una rivista unica e fortunata, Smens, trovano in questa mostra il luogo ideale e privilegiato, per dimostrare che la più antica forma di stampa, quella con matrici intagliate su legno, è ancora attuale nella sua forza espressiva.

Le incisioni coprono un arco di tempo che va dal 1991 al 2011 e rinviano ai temi illustrati nei pannelli di sala, nei quali le immagini di altre opere affini per soggetto si accompagnano ad ampi stralci di recensioni e testi di cataloghi pubblicati in occasione di precedenti mostre.

Al termine della mostra, le 16 grandi xilografie esposte saranno donate dagli autori alla Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli”, andando così ad aggiornare la produzione dei due maestri già presente presso questo istituto.