Midnight in Paris

Midnight in Paris, regia e sceneggiatura di Woody Allen

Con Owen Wilson, Rachel McAdams, Kurt Fuller, Mimi Kennedy, Michael Sheen, Nina Arianda e Carla Bruni

Commedia

26 marzo, di Elisa Zini – E’ coinvolgente l’ultimo film di Woody Allen e lascia il segno. E’ una romantica storia d’amore ambientata a Parigi: città d’arte magica, evocativa, intrisa di cultura e di storia. Città nella quale si intrecciano le vite e le passioni di molte generazioni.

Gil e la sua fidanzata Inez, in vacanza a Parigi con la famiglia, si stanno per sposare. Gil è uno sceneggiatore un pò in crisi, stanco della vita frenetica di Hollywood, in cerca dell’ispirazione perduta. Inez è troppo occupata a guardare vetrine. Rimasto solo a camminare nell’affascinante  città di Parigi, una notte incontrerà un’allegra comitiva a bordo di un auto d’epoca e da quel momento la sua vita non sarà più la stessa.

Una grande prova di regia, lucida e intelligente, con il giusto tocco di romanticismo a sottolineare come il presente che affonda le sue radici nel passato è vissuto in pienezza di emozioni: emozioni da vivere e tramandare.