Special Guest – secondo appuntamento

MyssKeta
MyssKeta

Secondo appuntamento domenica 14 aprile con Special Guest, il nuovo programma di m2o, inaugurato la scorsa domenica da Cosmo, che ogni settimana inviterà ospiti fuori dagli schemi che presenteranno il proprio dj set o la propria playlist in esclusiva. Protagonista del secondo appuntamento sarà M¥SS KETA, l’artista che senza svelare il proprio volto ha conquistato la scena con il suo mix di elettronica da tutto il mondo: a pochi giorni dall’uscita del nuovo progetto discografico PAPRIKA, dalle ore 23 presenterà la sua playlist esclusiva Radio Keta.

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk ed icona pop, M¥SS KETA ha esordito nel 2013 con MILANO, SUSHI E COCA, a cui si sono susseguiti innumerevoli successi, raccolti nel suo greatest hits L’ANGELO DALL’OCCHIALE DA SERA: COL CUORE IN GOLA (2016), fino ad arrivare al suo primo vero album UNA VITA IN CAPSLOCK. Ora fuori con PAPRIKA, in cui mescola r’n’b americano di inizio millennio, rap old school, venature world (dai Caraibi al Medio Oriente) e futuristiche influenze avant pop, la playlist che comporrà in esclusiva per m2o sarà un mix esplosivo, unico nel suo genere, solo come la regina della notte sa fare

Appuntamenti musicali ai Magazzini Generali

foto Modeselektor
foto Modeselektor

In occasione dell’attesissima Milano design week Magazzini Generali apre le porte alla grande musica con tre imperdibili appuntamenti. Giovedì 19 Aprile sul palco arriva M¥SS KETA, Venerdì 20 i Modeselektor, mentre sabato 21 sarà la volta di Join The Gap.

Giovedì 19 Aprile protagonista sarà M¥SS KETA la diva dal volto velato, trionfo di carica ed energia, icona del pop ma anche rapper dall’attitudine punk. L’artista che infiamma i palcoscenici italiani con la sua musica, per la speciale occasione ai Magazzini presenterà in anteprima live il nuovo album in uscita il 20 Aprile, senza dimenticare i suoi maggiori successi come “Milano Sushi & Coca”, “In gabbia” e “Burqa di Gucci” e i recenti singoli “Una vita in capslock” e “Stress”.

Nella serata di Venerdì 20 Aprile i riflettori saranno puntati sui Modeselektor, eccentrico e inimitabile duo pronto a far ballare la movida milanese in una serata che si prospetta essere incredibile. La coppia di artisti ama rompere i limiti dell’ordinario, anche grazie ad un groove che mescola una varietà di generi musicali concepibili.

Tra i nomi più importanti del panorama musicale internazionale i Modeselektor sono sempre stati ambiziosi e sono pronti ad esplorare le strade della dancefloor ancora inesplorate. La speciale serata ai Magazzini sara’ occasione esclusiva italiana per ascoltare la.compilation Modeselektion Vol.4.

Durante l’evento accanto ai Modeselektor in line up anche anche il DJ romano Lory D, e la new comer Berlinese rRoxymore .

Sabato 21 Aprile sarà invece la volta dell’appuntamento con JOIN the GAP, il più famoso party Gay & Friends d’Italia. Per l’occasione il noto locale milanese sarà trasformato in un piccante Motel del Red District con PLAY HARD.

Ospiti internazionali Massimo Piano & Klein Kerr. In consolle solo il meglio del PoP – Commerciale & Rn’B che vedrà alternarsi sul palco Miss Moira Dj e Brezet Dj.
Le sorprese non finiscono qui Dancers, GoGo Boys e DragQueen vi stupiranno con Show ed effetti speciali.

Tre esclusivi live show che nascono con l’obiettivo di celebrare Milano Design Week che si terrà dal 17 al 22 Aprile, un’occasione unica per coniugare il design e la musica, ma anche un’evento per vivere a fondo le proposte che Milano oggi è in grado di offrire a chiunque.

I biglietti per assistere agli eventi sono già disponibili in prevendita o acquistabili direttamente in loco.

Per info e biglietteria:
info@magazzinigenerali.it

Teatro Il Celebrazioni : Decibel con Enrico Ruggeri

Decibel
Decibel

Decibel, la storica band fondata da Enrico Ruggeri, si riunisce dopo 40 anni e con il suo tour farà tappa al Teatro Il Celebrazioni di Bologna mercoledì 26 aprile.

Il 10 marzo, a precedere il tour, sarà l’uscita del nuovo album dello storico gruppo, “Noblesse Oblige”, composto da 12 brani inediti e 3 grandi successi.

Siamo nel 1977. Mentre il punk prende piede in tutto il mondo, tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano, Enrico Ruggeri fonda i DECIBEL insieme agli amici Silvio Capeccia e Fulvio Muzio. Oggi, a distanza di 40 anni, i pionieri del punk in Italia si riuniscono per fare di nuovo musica insieme.

«Proviamo a scrivere delle canzoni: se riteniamo non siano all’altezza degli album pubblicati dai Decibel, che vengono ricordati ancora oggi a 40 anni di distanza, buttiamo via tutto. Questo è quello che ci siamo detti prima di cominciare a registrare. L’album uscirà: abbiamo vinto anche con il nostro passato».

PREZZI (comprensivi di prevendita): I platea 40,00 € – II platea 34,50 € – balconata e palchi 28,50 €

PREVENDITE acquistabili presso la biglietteria del TEATRO IL CELEBRAZIONI (Via Saragozza, 234, Bologna. Info: 051.4399123 – info@teatrocelebrazioni.it), aperta dal lunedì al sabato, dalle 15.00 alle 19.00, presso la biglietteria del TEATRO EUROPAUDITORIUM (Piazza Costituzione, 4, Bologna. Info: 051.372540 – info@teatroeuropa.it) aperta dal lunedì al sabato, dalle 15.00 alle 19.00, attraverso il Circuito VIVATICKET-CHARTA, i punti d’ascolto delle IperCoop e il Circuito TICKETONE, oltre alle prevendite abituali di Bologna e provincia e attraverso il sito www.teatrocelebrazioni.it.

Patti Smith

 

 

 

Festival di Villa Arconati

26 giugno – 24 luglio 2012

24 luglio 2012, di Elisa Zini –  Un evento il concerto di Patti Smith al Festival di Villa Arconati. Giardini gremiti di gente ad accogliere la regina del punk. In Italia per presentare il nuovo album Bangabelieve or explode Patti si presenta sul palco in jeans e giacca nera con gilè.

Una vera poetessa d’altri tempi che riesce a rievocare un’atmosfera irripetibile, magica. Un’anima ribelle colma di sensibilità ha permesso a Patti Smith di comporre un album dai testi poetici, ispirati a riflessioni sulla nostra società e sul mondo nel quale viviamo. Con Banga Patti regala una piccola perla, preziosa, da custodire con cura. Fuji-san è una canzone rock dedicata al popolo giapponese messo in ginocchio dal disastro nucleare e dal terremoto, This Is The Girl è una ballata melodica in memoria di Amy Winehouse, Nine è una canzone scritta in occasione del compleanno dell’amico Johnny Deep, nato il 9 giugno. Un pensiero particolare al bel Paese: una deliziosa melodia a ricordare il viaggio di Vespucci, un brano dedicato alle opere di San Francesco d’Assisi e un pensiero al Sogno di Costantino di Piero della Francesca.

Più di due ore di concerto seguito in piedi, ballando, da un pubblico che abbraccia diverse generazioni e che ritrova energia dall’incantevole icona degli anni ’70. Un rock pulito, essenziale quello presentato al Festival: batteria, chitarra elettrica e acustica, basso, tastiere. Una Patti Smith in splendida forma con tanta voglia di parlare al suo pubblico che incredulo la stava a guardare. Prima di eseguire il brano dedicato a Amy Winehouse Patty la ricorda così: una grande cantante dalla voce autentica. Il pubblico la applaude, la vorrebbe toccare, abbracciare e spesso la invoca. Lei risponde: “ Tell me, come on tell me!”. Non poteva mancare la bellissima e intramontabile Because the night che fa cantare tutto il pubblico. Al termine dell’esibizione Patti si ferma e guarda l’asta del suo microfono. Chiede l’intervento di un tecnico: c’è un ragno che si arrampica sulla sua ragnatela. “The gost of Jimi Hendrix” sussurra e il pubblico divertito la acclama.

Incantevole quando in mezzo al palco imbraccia la sua chitarra acustica e inizia a suonare una ballata magnetica: atmosfere e sonorità punk, ritmo caldo, cadenzato, come la culla di un bambino. Patti comincia a girare su se stessa, testa bassa, capelli lunghi a delinearle il volto, musica nel cuore. Segue un lungo applauso, lei ringrazia e beve acqua da una bottiglietta di plastica.

A fine concerto si alza una voce dal pubblico a chiedere una canzone. Patti si ferma, allarga le braccia e a cappella canta una strofa del brano richiesto. Il pubblico è entusiasta della sua eroina e le vuole sempre più bene.

Un concerto indimenticabile e tanta voglia che il tempo non passi più.

 

“DURAMADRE”

Il 24 aprile esce “DuraMadre”, il primo disco solista di Eva, voce indimenticabile dei Prozac+ e storica componente dei Rezophonic. Educata a punk e musica classica, Eva si presenta sulla scena come una voce fuori dal coro nel panorama musicale italiano.

 

È attualmente in rotazione radiofonica il brano “Cadono Nuvole, primo singolo estratto da “DuraMadre”. 

 

DuraMadre non è nato come un concept album, è venuto definendosi storia dopo storia, un pezzo dopo l’altro, eppure le tracce portano verso una destinazione comune – racconta Eva in merito al suo nuovo progetto discografico –  Ogni brano è così un quadro, descrive lo spazio di un momento di un periodo, uno stato d’animo o la sua esplorazione, la rabbia, la delusione, il dolore, il sogno, l’energia, il fuoco, la passione…in una parola, la vita.”

 

La produzione artistica di “DuraMadre” (distribuzione Halidon) è di Max Zanotti (ex Deasonika). L’album è stato registrato e mixato al GreenRiver Studio di Cavaria (VA) da Gionata Bettini, con Tancredi Barbuscia come assistente in studio. La masterizzazione è stata effettuata da Antonio Baglio  presso il Nautilus Mastering Studio di Milano.