Mario Draghi è l’uomo giusto per salvare l’Italia?

Milano, Trasmissione Tv Dritto e Rovescio - Paolo Del Debbio
Milano, Trasmissione Tv Dritto e Rovescio – Paolo Del Debbio

DOMANI SERA, A “DRITTO E ROVESCIO”  MARIO DRAGHI È L’UOMO GIUSTO PER SALVARE L’ITALIA?

PAOLO DEL DEBBIO INTERVISTA EMANUELE FILIBERTO

Fallita l’esplorazione del presidente della Camera Roberto Fico per la formazione di un Conte Ter, il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha affidato l’incarico per un governo di alto profilo a Mario Draghi, che ha accettato con riserva. L’ex presidente della Bce è l’uomo giusto per gestire l’emergenza economica e sanitaria, la presentazione del Recovery Plan e risolvere i problemi dell’Italia? Ma soprattutto, riuscirà a ottenere la fiducia dei due rami del Parlamento? Di questo si discuterà domani, giovedì 4 febbraio, in prima serata, su Retequattro, a “Dritto e Rovescio”, l’approfondimento condotto da Paolo Del Debbio.

A seguire, un’intervista a Emanuele Filiberto per un punto di vista sulla situazione politica italiana.

Nel corso della serata, come di consueto, ampio spazio sarà dedicato alla crisi economica e ai problemi di commercianti e autonomi in difficoltà, stremati da quasi un anno di restrizioni, chiusure e ritardi nell’erogazione dei ristori.

Tra gli altri ospiti della puntata: Andrea Ruggieri, Giovanni Donzelli, Carmela Rozza e Antonio Maria Rinaldi.

A “Dritto e Rovescio” l’emergenza Covid

Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio

DOMANI SERA, AL CENTRO DI “DRITTO E ROVESCIO”:
L’EMERGENZA COVID IN UN’ITALIA DIVISA A ZONE DI RISCHIO
IL NATALE CHE SI AVVICINA TRA CRISI ECONOMICA E RESTRIZIONI

Domani, giovedì 19 novembre, in prima serata su Retequattro, al centro del nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, il programma di approfondimento condotto da Paolo Del Debbio, l’emergenza Covid in Italia, le tensioni tra Regioni e Governo sulla suddivisione del Paese in zone di rischio, la strategia di contenimento dei contagi e il “caso Calabria”. Il Governo rincorre l’epidemia anziché anticiparla?
Nel corso della serata, ampio spazio sarà dedicato alla crisi economica italiana, alle promesse del Governo e al Natale che si avvicina, tra restrizioni e imprese a rischio fallimento. Attraverso le testimonianze di commercianti e lavoratori autonomi si discuterà delle chiusure delle attività considerate non essenziali e delle storie di imprenditori che hanno deciso di rimanere aperti come forma di protesta.
Tra gli ospiti della puntata: i senatori Davide Faraone (Italia Viva) e Lucia Borgonzoni (Lega), la capogruppo di Forza Italia alla Camera Mariastella Gelmini e i deputati Andrea Romano (Pd), Gennaro Migliore (Italia Viva) e Giovanni Donzelli (Fratelli d’Italia).

Pierpaolo Sileri a “Dritto e Rovescio”

Paolo del Debbio
Paolo Del Debbio

DOMANI SERA, AL CENTRO DEL NUOVO APPUNTAMENTO CON
“DRITTO E ROVESCIO” L’AVANZATA DEI CONTAGI:
PAOLO DEL DEBBIO INTERVISTA PIERPAOLO SILERI

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri sarà ospite di Paolo Del Debbio, in diretta, domani, giovedì 15 ottobre, a “Dritto e Rovescio” – in prima serata, su Retequattro – per analizzare l’avanzata dei contagi, le nuove misure varate dal Governo per contenere la seconda ondata di Covid-19 e i possibili ritardi nella preparazione del Paese in materia di tamponi e aumento dei posti letto negli ospedali.

Con il contributo del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, un approfondimento sull’importante ruolo delle Regioni, fortemente impegnate in un dialogo con la maggioranza, in particolare, per quanto riguarda la gestione delle scuole e dei mezzi pubblici di trasporto.

Nel corso della serata, grande attenzione anche per la crisi economica: con le nuove restrizioni introdotte con l’ultimo Dpcm molti lavoratori, soprattutto nell’ambito della ristorazione e dell’organizzazione di eventi, temono di fallire. Cosa si può fare per aiutare le categorie più a rischio?

R4, Matteo Salvini a “Dritto e Rovescio”

Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio

Domani sera, a “Dritto e Rovescio”, Paolo Del Debbio intervista Matteo Salvini

Tra i temi della serata: la crisi economica del Paese e l’attesa per il Recovery Fund

Domani, giovedì 17 settembre, in prima serata, al centro del nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, il programma di approfondimento condotto da Paolo Del Debbio, l’intervista in diretta con il leader della Lega, Matteo Salvini, che commenterà i temi di più stretta attualità in vista delle elezioni regionali e del referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre.

Ampio spazio alla crisi economica che sta colpendo l’Italia: con il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, si discuterà in particolare del piano per l’utilizzo degli aiuti del Recovery Fund che il Governo dovrebbe predisporre e delle riforme economiche che servirebbero al Paese per uscire dalla recessione.
E ancora, focus sulla cassa integrazione e sui tanti ritardi accumulati dall’Inps nella gestione dell’erogazione dei sussidi ai lavoratori. Infine, si riaccendono i riflettori anche questa settimana sul tema dell’immigrazione, tra sbarchi fantasma e irregolarità nell’accoglienza.

R4: a “Dritto e Rovescio” Teresa Bellanova

Mediaset - trasmissione Tv "Dritto e Rovescio" Rete 4 con Paolo Del Debbio
Mediaset – trasmissione Tv “Dritto e Rovescio” Rete 4 con Paolo Del Debbio

A “Dritto e Rovescio” Paolo Del Debbio intervista Teresa Bellanova
Tra i temi della puntata: la regolarizzazione dei migranti e le regole confuse della riapertura

Domani sera, giovedì 21 maggio, in prima serata su Retequattro, al centro del nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, Paolo Del Debbio intervista il ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova in merito alla più stretta attualità e in particolare alla sua battaglia per la regolarizzazione dei migranti contenuta nel “Decreto Rilancio”, al centro di numerose polemiche non solo tra le forze dell’opposizione ma anche della maggioranza e la “Fase2”.
Nel corso della serata, tra i diversi temi affrontati, un ampio approfondimento sul nuovo piano europeo di aiuti proposto da Francia e Germania, le difficoltà delle attività che hanno riaperto tra regole confuse e aiuti che ancora non arrivano e l’indignazione delle categorie ancora escluse dalla ripartenza, come ad esempio gli ambulanti.