Temporali: punto della situazione da Arpa Lombardia

arpa lombardia.maltempo
arpa lombardia.maltempo

Si è in parte attenuata nelle ultime ore la fase di forte instabilità causata dalla perturbazione transitata tra la notte di ieri, 14 maggio, e questa mattina sulla Lombardia. La vasta depressione centrata tra Portogallo e Spagna ha investito in particolare il Nord Italia e, sulle zone lombarde interessate, era attivo dal pomeriggo ieri un livello arancione di allerta di Protezione civile per temporali forti e rischio idrometeo e giallo per vento forte.

L’attivo e ampio fronte temporalesco ha iniziato a interessare la regione a partire dai settori meridionali dalla serata, muovendosi piuttosto velocemente verso nord in nottata. Sono state così coinvolte dalle precipitazioni tutte le zone della regione, in particolar modo i settori occidentali della Pianura dove il fronte temporalesco si è rigenerato per diverse ore scaricando quantitativi di pioggia molto forti, accompagnati da raffiche di vento fin sui 60 km/h.

Pioggia caduta nelle ultime 12 ore
La zona maggiormente interessata è stata quella del milanese centrale e occidentale e i rispettivi settori a nord fino alle province di Varese-Como e Lecco. I dati delle precipitazioni cumulate nelle 12 ore dalla sera di giovedì 14 e fino al mattino di venerdì 15, evidenziano che sul milanese sono caduti 133 mm a Piazza Zavattari, 122 mm a Corsico, 121 mm a Rho, 96 mm in via Rosellini e quantitativi compresi tra gli 80 e 100 mm sulle stazioni a Nord di Milano.

Anche l’intensità oraria massima delle precipitazioni si è registrata in due stazioni di Milano: in Piazza Zavattari sono caduti ben 54,8 mm tra le ore 00 e le 01 di giovedì 15, in Via Rosellini invece 41,6 mm tra le 02 e le 03 della notte.

Eccellenze produttive

fabrizio-sala-limbiate-tour-imprese-
fabrizio-sala-limbiate-tour-imprese-

“Stiamo visitando le eccellenze delle nostre attivita’ produttive brianzole, che vogliamo conoscere e supportare anche per sapere come programmare al meglio i prossimi piani di sviluppo. Sostenendo i migliori siamo sicuri che possiamo vincere la sfida della competitivita’ anche a livello internazionale e migliorare di conseguenza l’occupazione sul nostro territorio”.

Lo ha detto il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, che ha organizzato il tour delle imprese ‘La forza della Brianza’, con cui nei prossimi mesi ha previsto di fare visita alle eccellenze
territoriali brianzole.

 In questa tappa, il vice presidente ha visitato l’azienda AM Instruments srl accolto dai proprietari Roberto Fossati e Cinzia Pagani, l’azienda NKE srl dove ha incontrato i proprietari Domenico Negroni, Marco Luzzini e Paolo Casadio, l’azienda ELCO srl accolto dai proprietari Carlo Ghezzi e Fabio Motta, l’azienda AF saldature srl accolto dal proprietario Flavio Ferretto e l’azienda Termo Idraulica Ripamonti dove ha incontrato il proprietario Rinaldo Ripamonti.
Nel suo tour il vice presidente e’ stato accompagnato dal presidente del Consorzio ALA2010 di Limbiate, Francesco Cioffi

Stagione 2017 del LakeComo Festival

como_light
como_light

Il LakeComo Festival è lieto di presentare la nuova stagione 2017, 12° edizione. Come da tradizione, tanti nomi internazionali in luoghi unici sul Lago di Como, in Brianza e nella città di Como sostenuti da Regione Lombardia. 16 concerti a cui speriamo di avervi come ospiti!

Quest’anno vi segnaliamo molte nuove collaborazioni: prima di tutto con Villa Carlotta dove si svolgeranno 7 concerti legati all’amore (tema principe di molte opere conservate nella villa) e alle mostre temporanee sulla tintura (4 giugno) o l’arte del vetro (25 agosto).

Tra gli artisti ospiti in Tremezzina ritorna il fantastico duo spagnolo Iberian&Klavier costituito da Laura Sierra Ramos e Manuel Tévar Cava con un originale programma che include proprie composizioni e la riscoperta del romantico folklore andaluso di Mastro Alonso in collaborazione con Acción Cultural Española, AC/E. Il 10 giugno sarà la volta della violista russa Anna Serova con la sua preziosa e unica viola Amati La Stauffer del 1615 accompagnata da Floraleda Sacchi.

Nel programma anche un nuovo brano scritto appositamente per l’occasione da Roberto Molinelli.
Sempre in Tremezzina i concerti del duo Luoghi Immaginari, Gernot Winischofer-Anna Ferrer, il duo pianistico Schiavo-Marchegiani e Gianluca Campagnolo, clarinettista che ha inciso vari dischi per Amadeus Arte, che propone un programma tra classico e colonne sonore. Visivamente e acusticamente unico il programma proposto dall’ensemble percussionistico più noto italiano: Tetraktis Percussioni presenta Musica di Vetro eseguita con un set di percussioni trasparenti appositamente creato.

Una nuova collaborazione è con il comasco Festival della Luce con cui abbiamo co-prodotto un evento magico intitolato Chromoconcerto® che unisce musica e proiezioni 3D. Le frequenze della musica creano le frequenze dei colori in tempo reale sotto le dita di Alessandro Marangoni che utilizza un pianoforte a coda sperimentale che unisce un classico pianoforte a una tastiera midi. Lo spettacolo si terrà il 5 maggio a Palazzo Saibene o in caso di maltempo nel foyer del Teatro Sociale di Como.

Altre due nuove collaborazioni ci hanno permesso di proporre musica in nuovi spazi e forme non necessariamente legate al concerto.
Con il Festival Parolario proporremo infatti una presentazione dell’interessante libro di Federico Capitoni dedicato a In C di Terry Riley nella cornice di Villa Bernasconi a Cernobbio. A Villa Olmo invece unica data della lunga tournée europea del Potsdam Trio anche in questo caso sempre in collaborazione con Parolario.

Nell’ambito del FIM – Fiera Internazionale della Musica Floraleda Sacchi, direttore artistico del Festival, presenterà invece il suo nuovo disco e i partecipanti al LakeComo Festival avranno anche una speciale convenzione per visitare la manifestazione che si terrà a Lariofiere di Erba con biglietto ridotto.

Il 2017 riserva un programma vario e colorato che speriamo vi emozionerà e vi farà vivere le bellezze del nostro territorio in modo indimenticabile.

PROGRAMMA

19/04/2017
21:00
Hugues Leclère (Pianoforte): Quadri di un esposizione
Sala Bianca – Teatro Sociale, Como CO

30/04/2017
15:30
Stefano Maffizzoni (Flauto) e Giulio Tampalini (Chitarra): Dal Classico al Tango – In collaborazione con FAI
Villa del Balbianello, Lenno CO

05/05/2017
21:30
Chromoconcerto. Alessandro Marangoni (Pianoforte) – In collaborazione con Festival della Luce
Palazzo Saibene – La Gallietta, Como

07/05/2017
15:30
Iberian & Klavier (Laura Sierra Ramos, Manuel Tévar): El Amor – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

19/05/2017
21:00
Sergio Patria, Elena Ballario (Violoncello e Pianoforte): Popular Songs – In collaborazione con Il Maggio della Grande Musica
Corte San Rocco, Cantù

27/05/2017
15:00
#Darklight – In collaborazione con FIM Fiera
Lariofiere, Erba

04/06/2017
17:00
Duo Luoghi Immaginari (Pianoforte e Soprano): Colori – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

10/06/2017
17:00
Anna Serova (Viola) e Floraleda Sacchi (Arpa): Love – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

19/06/2017
18:30
Federico Capitoni presenta “In C” di Terry Riley – in collaborazione con Parolario
Villa Bernasconi, Cernobbio

24/06/2017
21:30
Potsdam Trio: Il numero della proporzione – in collaborazione con Parolario
Villa Olmo, Como

09/07/2017
16:00
Milano Saxophone Quartet: x4 – In collaborazione con FAI
Villa Fogazzaro Roi, Oria di Valsolda CO

04/08/2017
20:30
Gernot Winischhofer, Anna Ferrer (Violino e Pianoforte): Amor vincit omnia – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

18/08/2017
20:30
Gianluca Campagnolo (Clarinetto) Francesco Scrofani Cancellieri (Pianoforte): Speak softly love – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

25/08/2017
20:30
Tetraktis Percussioni: Musica di Vetro – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

01/09/2017
20:30
Duo Schiavo-Marchegiani: Valse Romantico – In collaborazione con Villa Carlotta
Villa Carlotta, Tremezzina CO

17/09/2017
17:00
Claudio Farinone (chitarra classica, baritono, flamenco): Confini – In collaborazione con Musica in Villa
Alzate Brianza

“Rossini, la musica del cibo”

Rossini, la musica del cibo
Rossini,la musica del cibo

È uno dei massimi autori del bel canto italiano, uno dei padri del melodramma, Gioachino Rossini. Ma viene anche ricordato come appassionato intenditore di cucina: ricette famose in tutto il mondo portano il suo nome. E in quest’esistenza spesa tra il pentagramma e l’ideazione di pietanze, trovò il suo spazio anche l’altra sua grande passione, le donne.

Sensibile al fascino femminile, sposò una cantante lirica, Isabella Colbran, prima di incontrare a Parigi l’amore della sua vita: Mademoiselle Olympe, conosciuta alla prima del suo Guglielmo Tell, che lo accompagnerà fino all’ultimo dei suoi giorni. Nella loro bella casa parigina passarono le migliori menti dell’epoca, come Dumas e Balzac, Liszt e Wagner, e il più conosciuto chef dell’Ottocento, quel Marie-Antonin Carême che tanti trucchi insegnò al Rossini artista culinario.

Per ospiti così illustri il Maestro aveva sempre una parola pronta ed elaborava armonie culinarie fatte di “accordi corali” con contributi provenienti da tutta Europa. Da Napoli si faceva inviare i maccheroni, da Siviglia i prosciutti, da Gorgonzola il formaggio, da Milano il panettone.

Attenta alla Storia e alla sua fisionomia narrativa, Ketty Magni si è immersa nella vita di questo indiscusso gigante della musica: gli esordi e l’ambiente famigliare; gli amici (tanti) e i detrattori (pochi); l’arte musicale e quella culinaria, che tanta celebrità gli hanno procurato.

Dalla penna dell’autrice esce più l’uomo che il musicista, e al cuore del romanzo pulsano l’amore travolgente per Olympe, «la cui sfolgorante bellezza non poteva passare inosservata», e la sua golosa attenzione per le gioie del palato, pretesto per imbandire in queste pagine anche un ricettario d’autore.

L’AUTRICE
Ketty Magni è nata a Desio, in Brianza, il 29 giugno di un anno pari. È autrice di romanzi storici e docente di scrittura creativa. Ha esordito nella narrativa con Riflessi (2006), a cui si è aggiunto Il pontile sul Lario (2007). Poi, ha proseguito con Teodolinda il senso della meraviglia (2009) e Adelaide imperatrice del lago (2011). Con Cairo ha pubblicato Il Principe dei cuochi (2011), Il cuoco del Papa (2013), e nell’anno di Milano Expo, Arcimboldo, gustose passioni (2015), romanzi che associano al genere storico uno sfondo culinario. Ama camminare lungo le rive del lago, dove trae l’ispirazione per i suoi romanzi.
Il sito dell’autrice è www.kettymagni.com

UNA «RETE POLITICA» CONTRO LA MAFIA

«Presto tutti i Comuni della provincia di Monza e Brianza avranno un protocollo per la sicurezza nei cantieri per combattere le infiltrazioni mafiose nel sistema degli appalti pubblici». Lo ha annunciato sabato scorso il presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASL MB, Giacinto Mariani, durante la seduta aperta del Consiglio comunale di Limbiate dedicata alla legalità.

Nell’aula consigliare dedicata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a Villa Mella, Mariani ha spiegato che il Protocollo nasce come «una grande “rete” politica e tecnica contro la mafia. La “Stazione Unica Appaltante”, ad esempio, potrà gestire per conto dei singoli Comuni tutta la procedura di gara degli appalti, garantirà più trasparenza, più efficienza e più omogeneità nei capitolati, con l’obiettivo di evitare la costituzione di centri di potere mafiosi».

Per raggiungere l’obiettivo, ha proseguito Mariani, «dobbiamo lavorare su trasparenza negli appalti, osservatorio online delle aziende e dei cantieri per dare a tutte le forze dell’ordine del territorio la possibilità di sapere quanti e quali cantieri sono stati controllati, personale della Polizia Locale formato ad hoc, controllo dei sub-appalti e tracciabilità ei pagamenti».

Al Consiglio comunale aperto sono intervenuti anche Walter Mapelli, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Monza, Basilio Rizzo, presidente del Consiglio Comunale di Milano, Giovanni Di Martino, vice-presidente nazionale dell´associazione «Avviso Pubblico» e Sindaco di Niscemi.