Gli Acustimantico festeggiano i vent’anni

image003
Acustimantico

Gli ACUSTIMANTICO festeggiano i vent’anni

I cinque album introvabili della band romana da oggi sui digital store e a novembre nuovo singolo e video

La critica li ha definiti “uno dei segreti meglio custoditi della canzone d’autore italiana”. Sono gli Acustimantico, sofisticata band romana di culto che quest’anno festeggia i vent’anni dall’uscita del primo omonimo album. Numerosi riconoscimenti, una fitta attività live che li ha portati in giro per il mondo e sei dischi pubblicati, cinque dei quali introvabili fino a ieri, ma che da oggi sono disponibili su tutte le piattaforme digitali grazie alla Mbc Musica e alla Pirames International. Anche il sesto album, il lavoro di teatro canzone intitolato Em, tra breve sarà nei digital store.

Ma non solo. Per festeggiare il ventennale, gli Acustimantico torneranno a novembre anche con un brano inedito (e un video) e a dicembre – qualora rientrassero i provvedimenti governativi per il contrasto della diffusione del COVID-19 – con un concerto a Roma in data da definirsi.

Nati intorno a un nucleo fondante composto da Stefano Scatozza (chitarra e musiche), Raffaella Misiti (voce), Marcello Duranti (fiati) e Danilo Selvaggi (testi), il gruppo – che attualmente conta anche Stefano Napoli (contrabbasso) e Salvatore De Seta (batteria) – sviluppa da subito una personalissima proposta che unisce l’interesse per le musiche del mondo al jazz, all’avanguardia, al folk, al pop più ricercato, con grande attenzione alla parola e alla narrazione. Il risultato è una forma originale di canzone d’autore.