Milano: intesa per edilizia scolastica

roberto maviglia
roberto maviglia

Cassa Depositi e Prestiti e Città metropolitana di Milano hanno firmato un Protocollo d’intesa volto a rafforzare la cooperazione tra le parti nell’attuazione degli interventi previsti dal Piano triennale di edilizia scolastica 2018-2020.

In questo ambito, CDP fornirà alla Città metropolitana di Milano attività di consulenza per supportare dal punto di vista tecnico-amministrativo lo sviluppo di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica.

Cassa Depositi e Prestiti, in linea con il suo piano industriale 2019-21, affiancherà la Città metropolitana di Milano nelle varie fasi di sviluppo del programma triennale di edilizia scolastica seguendo l’iter progettuale, procedurale e amministrativo degli interventi con le seguenti attività: supporto tecnico sulla progettazione, consulenza amministrativa sui bandi di gara per affidamento dei servizi di ingegneria e di appalto lavori, supporto nella fase di gestione dei contratti.

Per dare corso a questa intesa, è prevista da parte di CDP un’assistenza continuativa per rispettare l’iter e per imprimere un’accelerazione sui progetti.
“Questo Protocollo d’intesa riveste per noi una duplice importanza: da un parte consente di confermare l’impegno della Città metropolitana nel riconoscere la priorità alla messa in sicurezza e agli investimenti legati all’edilizia scolastica sul territorio; dall’altra, consente di instaurare una virtuosa collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti che potrà solo portare benefici”, dichiara Roberto Maviglia, consigliere delegato all’Edilizia scolastica della Città metropolitana di Milano.