Ghemon: “Questioni di principio”

Ghemon_foto-di-Jacopo-Ardolino
Ghemon_foto-di-Jacopo-Ardolino

“Questioni di principio” è il primo estratto del nuovo disco di Ghemon “Scritto nelle Stelle” che uscirà il prossimo 20 marzo (Carosello Records / Artist First).
Un anno dopo la partecipazione al Festival di Sanremo, l’artista torna con un brano che è la sintesi del suo percorso dal 2007 a oggi, passando per tutte le fasi che lo hanno contraddistinto.

Non è una novità, nella discografia di Ghemon, la centralità della parola, ma per “Questioni di Principio” il “verbo” è per l’appunto principio, fondamenta del brano. Uscendo intatto – o per meglio dire rafforzato – dalle tempeste dell’appartenenza al rap game e all’esposizione mediatica del Festival di Sanremo, Ghemon scrive una sorta di preghiera, un brano motivazionale rivolto a sé stesso, ma non solo.

Negli anni la figura pubblica dell’artista è stata vista affiancata a personaggi che hanno raggiunto traguardi grazie alla loro forza di volontà, “Questioni di Principio” è una ricetta che vede nell’equilibrio di parole chiave proprio lo sprono per andare avanti.

Da oggi è disponibile il video del brano (regia di Jacopo Ardolino) che rende questo messaggio ancor più esplicito e palese.

In contrapposizione con gli scambi nei parchetti a suon di cinque, Ghemon riceve parole che lo aiutano a comporre nella sua testa il brano. Come uno di quei detective delle serie televisive americane, grazie alla visione d’insieme Ghemon riesce a comprendere appieno il target, l’obiettivo e a conseguirlo con successo.

Questo brano è dunque la summa di un percorso partito con “Orchidee” e portato avanti da “Mezzanotte”. In un momento storico nel quale si è finalmente sdoganata la fragilità come elemento fondante dell’essere artista, Ghemon rimette assieme i propri pezzi, dopo essersi messo a nudo tra dischi, libri e interviste, per tornare sprigionando una luce estremamente positiva, nonostante spesso il mondo sia in bianco e nero – altro contrasto evidente dal videoclip che accompagna l’uscita del brano.

Il 2020 vede l’artista protagonista anche nella sua dimensione più coinvolgente, quella live: il 3 aprile partirà “Scritto nelle Stelle Tour 2020” che toccherà le principali città italiane (una produzione OTR). Il live, totalmente nuovo, è il “viaggio” in cui Ghemon da anni investe molte delle sue energie. Gli spettatori troveranno le loro canzoni preferite, ma organizzate in un vero e proprio spettacolo, con altrettanti momenti musicali inediti, creati da Ghemon appositamente per i suoi concerti.

03 04 // Napoli // Common Ground
04 04 // Roma // Orion
10 04 // Firenze //Flog
11 04 // Bari // Demodè
17 04 // Treviso // New Age
18 04 // Brescia // Latteria Molloy
24 04 // Bologna // Estragon
29 04 // Torino // Hiroshima
30 04 // Milano // Alcatraz

I biglietti sono già disponibili su ticketone.it e in due speciali bundle: biglietto + CD autografato, biglietto + LP autografato, acquistabili in esclusiva in pre-order su Music First al seguente link (dal quale sarà possibile anche pre-acquistare separatamente il CD e l’LP in versione autografata): https://musicfirst.it/735-ghemon-scritto-nelle-stelle-cd-lp-ticket-concerto. Il 20 marzo 2020 i fan riceveranno direttamente a casa il disco autografato e il biglietto per accedere a una data del tour a scelta.