Teatro alla Scala e Cineteca Italiana

mozart-2
mozart-2

Continua la collaborazione fra il Teatro alla Scala e la Cineteca Italiana che, in occasione dei numerosi titoli mozartiani in scena al Piermarini per il 225° anniversario della scomparsa del compositore, presenta presso lo Spazio Oberdan una breve rassegna di film in cui Mozart e la sua musica sono protagonisti.

Cinque i titoli in calendario, tutti capolavori di maestri della settima arte, dalle versioni de Il flauto magico (titolo in scena in questi giorni alla Scala) firmate da Bergman e Luzzati al classico Don Giovanni di Losey e al Amadeus di Milos Forman da Peter Shaffer fino al raro Requiem di Aleksandr Sokurov, documentazione di un concerto filmata nel 2004 nell’ambito del suo Diario di San Pietroburgo.

Tre proiezioni saranno precedute da brevi concerti dal vivo organizzati dalla Cineteca in collaborazione con l’Associazione PianoFriends di Milano. Quattro giovani promesse del pianoforte eseguiranno in sala brani mozartiani.

Die Zauberflöte (fino al 26 settembre, trasmesso in diretta da Arte Francia e Germania il 21 settembre) di Wolfgang Amadeus Mozart – con la direzione di Ádám Fischer, la regia di Peter Stein e solisti e orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala – ha aperto con grande successo l’autunno mozartiano programmato dalla Scala per il 225° anniversario della morte del salisburghese, che proseguirà con Il ratto dal Serraglio per i bambini diretto da Michele Gamba dal 30 settembre,  Le nozze di Figaro dirette da Franz Welser-Möst dal 26 ottobre, per concludersi con il concerto di Maria João Pires il 3 dicembre e il Requiem diretto da Christoph von Dohnányi per la Stagione Sinfonica dall’11 dicembre.

22 settembre ore 20:30
Concerto della pianista Valentina Kaufman
Mozart: Sonata K 279
Mozart: Fantasia K 475

A seguire:
Il flauto magico
Regia e sceneggiatura: Ingmar Bergman.

Musica: W.A. Mozart, libretto di E. Schikaneder. Orchestra della Radio svedese diretta da Eric Ericson. Con Josef Köstlinger, Irma Urrila, Häkan Hagegard, Elisabeth Eriksson, Ulrik Cold, Birgit Nordin, Ragnar Ulfung.

Svezia, 1974, col., 135’

24 settembre ore 15:30
Don Giovanni
Regia e sceneggiatura: Joseph Losey, dall’opera di W.A. Mozart. Orchestra e Coro dell’Opéra di Parigi diretti da Lorin Maazel. Con Ruggero Raimondi, Teresa Berganza, Kiri Te Kanawa, Edda Moser, José Van Dam, John Macurdy, Kenneth Riegel.

Francia/Italia/Rft, 1979, col., 185’.

25 settembre ore 11:00
Concerto della pianista Tomoka Yamane
Haydn: Sonata HOB:XVI n.40
Mozart: Sonata K 333

A seguire:
Il flauto magico
Regia e sceneggiatura: Giulio Gianini e Emanuele Luzzati
Disegni e scenografia.: E. Luzzati
Fotografia, montaggio e animazione: G. Gianini
Fotografia dal vero: Mario Bernardo
Con Marcello Bartoli
Austria, 1978, col., 54’

26 settembre ore 16:00
Amadeus
Regia: Milos Forman, dalla pièce teatrale di Peter Shaffer.
Musica: W.A. Mozart eseguita dall’orchestra di St. Martin in the Fields diretta da Neville Marriner.
Con Tom Hulce, Fred Murray Abraham, Elizabeth Berridge, Simon Callow, Roy Dotrice.

USA, 1984, col., 158’

28 settembre ore 21:00
Concerto dei pianisti Davide Rinaldi e Matias Cuevas
Mozart: Sonata K 330 e Sonata K 381 a 4 mani
Mozart – Liszt: Lacrymosa (dal Requiem)

A seguire:
Requiem
Regia: Aleksandr Sokurov.

Fotografia: A. Burov, A. Gusev, A. Rodionev, A. Mazur, E. Goncharuk.
Con i solisti del Teatro Mariinskij, coro da camera guidato da Valentina Kopylova-Panchenko, direttore Valentin Nesterov.
Russia 2004, col., 70’