Decreto “salva motociclisti”

barriera salvamotociclistil
barriera salvamotociclistil

È stato registrato alla Corte dei Conti ed entrerà quindi a breve in vigore il decreto cosiddetto “salva motociclisti”, approntato e fortemente voluto dal Mit per tutelare questa tipologia di utenza vulnerabile della strada.

Il decreto rende obbligatoria l’installazione sulla rete stradale italiana di appositi Dispositivi Salva Motociclisti (DSM) che, per le loro specifiche tecniche, puntano a mitigare gli effetti dell’urto di un motociclista sul guardrail.

In particolare il decreto prevede l’obbligo di installare barriere salva-motociclisti su tutte le curve circolari caratterizzate da un raggio minore di 250 metri nei casi di interventi di nuova costruzione, di adeguamento di tratti stradali esistenti che comportano varianti di tracciato e/o rinnovo delle barriere di sicurezza stradali su tratti significativi, oppure su strade esistenti non soggette ad interventi ma dove siano avvenuti nel triennio almeno cinque incidenti con morti e/o feriti, che abbiano visto il coinvolgimento di motoveicoli e/o ciclomotori.

Si tratta di un decreto, approntato già dallo scorso ottobre dal Ministro Danilo Toninelli e dal sottosegretario Michele Dell’Orco, che fa dell’Italia uno dei pochissimi Paesi europei ad adottare specifiche barriere protettive per l’incolumità di scooteristi e motociclisti

Tapiro d’oro a Sofia Goggia

TAPIRO GOGGIA
TAPIRO GOGGIA

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Sofia Goggia riceve il Tapiro d’oro dopo il bizzarro incidente in cui è rimasta coinvolta a Sestriere (Torino). La sciatrice è uscita di strada a causa della neve: ha frenato improvvisamente per evitare l’impatto con un’altra vettura e la sua auto è così finita sopra un furgone parcheggiato in una strada sottostante. Intercettata a Roma da Valerio Staffelli, commenta: «Ho posteggiato al volo».

L’inviato incalza: «Ma è colpa sua?». Goggia risponde: «Sì sì, colpa mia. Per non tamponare quello davanti». E continua: «Mi rimetto in carreggiata dopo questo incidente, di sicuro. Avevo perso un attimo la retta via. Il paradosso è che vado più veloce con gli sci che con la macchina».

La campionessa olimpica chiosa: «Quest’anno ho vinto un argento, mi mancava qualcosa d’oro e meno male che è arrivato il Tapiro».

Måneskin

Maneskin_promo
Maneskin_promo

“Torna a casa”, la ballata scritta e interpretata dai Måneskin, è quattro volte disco di platino. Il brano ha debuttato al #1 delle classifiche FIMI/GfK iTunes e Spotify, dove ha mantenuto il primo posto per un’intera settimana. Con oltre 49 milioni di stream, è accompagnato dal videoclip, ideato dal gruppo insieme a Giacomo Triglia, che ad oggi conta più di 68 milioni di visualizzazioni. “Torna a casa” è anche la colonna sonora che chiude Baby, la serie italiana originale Netflix.

“Morirò da Re” conquista invece la certificazione triplo disco di platino. Il singolo ha aperto il primo progetto discografico del gruppo un anno fa, debuttando nella Viral 50 globale di Spotify e, ad oggi, conta oltre 39 milioni di stream. Entrambe le tracce hanno raggiunto la prima posizione su iTunes e Apple Music e, dopo 6 mesi, sono ancora presenti in Top 200 Spotify.

CALENDARIO “IL BALLO DELLA VITA TOUR”

Mercoledì 27 marzo 2019 || Bologna @ Estragon – SOLD OUT
Giovedì 28 marzo 2019 || Bologna @ Estragon – SOLD OUT
Sabato 30 marzo 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Domenica 31 marzo 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Martedì 2 aprile 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Sabato 6 aprile 2019 || Roma @ Atlantico – SOLD OUT
Domenica 7 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Martedì 9 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Mercoledì 10 aprile 2019 || Milano @ Fabrique – SOLD OUT
Venerdì 12 aprile 2019 || Padova @ Kioene Arena

CALENDARIO DATE ESTIVE AGGIORNATO:
Domenica 9 giugno 2019 || Treviso @ Home presenta Core Festival c/o Area Dogana
Domenica 23 giugno 2019 || Roma @ Roma Summer Fest c/o Cavea Auditorium Parco della Musica – SOLD OUT
Lunedì 24 giugno 2019 || Roma @ Roma Summer Fest c/o Cavea Auditorium Parco della Musica – NUOVA DATA
Sabato 6 luglio 2019 || Barolo (CN) @ Collisioni Festival c/o Piazza Colbert
Venerdì 19 luglio 2019 || Lucca @ Lucca Summer Festival c/o Piazza Napoleone
Sabato 27 luglio 2019 || Bellinzona @ Castle On Air c/o Castelgrande
Domenica 25 agosto 2019 || Macerata @ Sferisterio – NUOVA DATA

Jacob Banks – concerto a Milano

jacob-banks-
jacob-banks-

UNO DEGLI ARTISTI PIÙ INTERESSANTI
DEL PANORAMA MUSICALE ATTUALE

ARTISTI DI RILIEVO COME ALICIA KEYS E SAM SMITH
LO HANNO SCELTO COME OPENING DEI LORO SHOW

PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA PER
UN’UNICA DATA ESTIVA

JACOB BANKS

LUNEDÌ 17 GIUGNO @
CIRCOLO MAGNOLIA, MILANO
Prezzi biglietti:
Posto Unico: € 18,00 + diritti di prevendita

Cantautore e musicista autodidatta, nato in Nigeria e cresciuto a Birmingham, Jacob Banks ha iniziato a comporre e a scrivere le proprie canzoni all’età di 20 anni autoproducendo i suoi primi EP “The Monologue”, “The Parados” e “The Boy Who Cried Freedom”.
Il 2 novembre ha pubblicato l’attesissimo album di debutto “Village”, contente il singolo acclamato dalla critica “Unknow (To You)” con oltre 19 milioni di stream su Spotify.
I suoi lavori hanno riscosso recensioni entusiastiche da parte di New York Times, Vogue, Time, Billboard e The Fader, che l’hanno riconosciuto come uno degli artisti più interessanti del panorama musicale attuale.
Artisti di rilievo come Alicia Keys, Sam Smith lo hanno scelto come opening dei propri concerti, è stato ospite di numerosi festival in giro per il mondo tra cui Coachella, Lollapalooza, Longitude e Latitude Festival.
Arriva per la prima volta in Italia per un data estiva il 17 giugno al Circolo Magnolia di Milano.

Tennis in rosa

tennis in rosa
tennis in rosa

La manifestazione denominata “Archigen Cup” ha offerto una finale avvincente e combattuta che ha visto protagoniste l’argentina Catalina Pella (sorella di Guido, top player ATP), attuale n. 365 del Ranking WTA ma nel recente passato a ridosso delle prime cento, e la spagnola Amanda Carreras, al rientro dopo una lunga assenza per infortunio ed intenzionata a riagguantare al più presto la classifica mondiale intorno alla duecentesima posizione che aveva già raggiunto nel 2017.

Dopo una vera battaglia durata circa tre ore è stata la grinta della giovane spagnola a farla prevalere con il punteggio finale di 6-4 3-6 7-5.

Mentre negli altri campi di gara erano già in corso le qualificazioni del secondo evento, la “G&V Hospital Cup”, il vicesindaco di Solarino Silvana Cassia ed il presidente onorario della Federtennis regionale Giuseppe Adamo hanno premiato le due finaliste con delle targhe in cristallo offerte dall’amministrazione comunale della cittadina siracusana, ringraziandole per l’impegno in campo.

Per la cronaca si erano arrese in semifinale le due italiane Miriana Tona e Verena Hofer, entrambe regolate in due set dalle finaliste, mentre nella gara di doppio la coppia italo-argentina composta da Tona e Pella ha superato in finale il tandem russo formato da Sokolovskaia e Reyngold: 6-4 6-2 lo score.