Libri: “Piccoli combattenti” – Guanda Editore

piccoli combattenti  libri
“Piccoli combattenti” è un romanzo  che trabocca di sentimenti e di emozioni. Scritto dalla giovane Raquel Robles figlia di desaparesidos argentini, “Piccoli combattenti” narra, in una sorta di autobiografia, la storia di una bambina di 12 anni e di suo fratello minore sullo sfondo dell’Argentina degli anni Settanta, all’inizio della dittatura.

Con il candore che solo una bambina è in grado di custodire la protagonista racconta il dolore e la speranza di chi vede sparire, di notte, i proprio genitori, militanti montoneros, in una guerra sorda, silenziosa, senza  voce. Costretti a vivere con due nonne e gli zii, i due bambini sanno che dovranno organizzarsi per combattere in Nemico e riportare i genitori a casa.

Un racconto autobiografico nelle emozioni e nei sentimenti, non nei fatti che si susseguono cavalcando la fantasia della brava scrittrice. Ricordi e immaginazione si miscelano in una preziosa alchimia.

Raquel Robles, oggi 45 anni, è scrittrice, insegnante e donna impegnata in politica che all’età di soli 4 anni perse i propri genitori portati via da uomini in armi.

Raquel Robles afferma: “Noi vittime della storia siamo tutti una famiglia”. “Ho imparato che tutti quelli che hanno combattuto per la libertà appartengono ad un unico Paese”.

(Elisa Zini)