Cinema una finestra sul mondo 2015

Cinema_di_settimo_milanese
Cinema_di_settimo_milanese

Rassegna cinema d’essai – autunno 2015

GIOVEDI 01 OTTOBRE FUOCHI D’ARTIFICIO IN PIENO GIORNO di Yinan Diao GIOVEDI 08 OTTOBRE IN UN POSTO BELLISSIMO di Giorgia Cecere

GIOVEDI 15 OTTOBRE LA BELLA GENTE di Ivano De Matteo

GIOVEDI 22 OTTOBRE CORN ISLAND di George Ovashvili

GIOVEDI 29 OTTOBRE E’ ARRIVATA MIA FIGLIA di Anna Muylaert

GIOVEDI 05 NOVEMBRE EISENSTEIN IN MESSICO di Peter Greenaway

GIOVEDI 12 NOVEMBRE CRUSHED LIVES – Il sesso dopo i figli di Alessandro Colizzi

GIOVEDI 19 NOVEMBRE SANGUE DEL MIO SANGUE di Marco Bellocchio

GIOVEDI 26 NOVEMBRE MARGUERITE di Xavier Giannoli

GIOVEDI 03 DICEMBRE IO E LEI di Maria Sole Tognazzi

Inizio proiezioni ore 21,15 Ingresso: € 5,00 Intero – € 4,00 Ridotto Tessere Auditorium € 3,00

FUOCHI D’ARTIFICIO IN PIENO GIORNO Un film di Yinan Diao. Con Liao Fan, Lun Mei GWEI – CINA 2014 Nell’estate del 1999 un detective della polizia indaga su uno strano caso di omicidio: brandelli della vittima vengono ritrovati contemporaneamente in diverse cave di carbone. Nel corso delle indagini però un confronto a fuoco uccide i suoi colleghi e lo lascia ferito e traumatizzato. Cinque anni dopo, in inverno, la situazione è molto peggiore per lui e per il mondo in cui vive. Lo ritroviamo ubriaco al margine della strada, non è più poliziotto ma lavora come guardia privata, e lo sconosciuto che si ferma per vedere se è ancora vivo in realtà lo fa per rubargli la moto….

IN UN POSTO BELLISSIMO Un film di Giorgia Cecere. Con Isabella Ragonese, Alessio Boni, Piera Degli Esposti – Italia 2014 È un racconto intimista dai toni delicati, questo secondo film da regista e sceneggiatrice di Giorgia Cecere, che ancora una volta vede in Isabella Ragonese la perfetta protagonista di una vicenda imperniata sul non detto, sfumata nei dialoghi e strutturata in levare. La graduale presa di coscienza di Lucia viene raggiunta per scollinamenti graduali e progressivi, povera di gesti plateali e ricca di dettagli d’ambiente che contribuiscono a ricreare perfettamente la placidità soffocante della provincia abbiente e perbene.

LA BELLA GENTE Un film di Ivano De Matteo. Con Monica Guerritore, Antonio Catania, Iaia Forte – Italia 2009. Alfredo e Susanna, lui architetto e lei psicologa che si occupa di donne che hanno subito maltrattamenti, hanno una casa in campagna fuori Roma dove trascorrono alcuni weekend e parte dell’estate. Un giorno Susanna vede una giovane prostituta che subisce le angherie di un uomo ai bordi della statale e decide di aiutarla portandola inizialmente nella casa e successivamente a Roma per garantirle un futuro migliore.

CORN ISLAND Un film di George Ovashvili. Con Ilyas Salman, Mariam Buturishvili, Tamer Levent – Repubblica Ceca 2014. Quello diretto dal georgiano George Ovashvili è un film che indaga tra le pieghe dei conflitti. In primo luogo, il difficile rapporto tra uomo e natura, cristallizzato nel tentativo ancestrale di dominare, a mani nude, un ambiente riottoso, pronto a sottrarre con violenza ciò che un attimo prima aveva dato. In seconda battuta, c’è la lotta fratricida tra due popoli, che si manifesta nella presenza dei soldati georgiani che pattugliano il confine con le loro barchette, alla ricerca dei ribelli.

E’ ARRIVATA MIA FIGLIA Un film di Anna Muylaert. Con Regina Case, Michel Joelsas, Camila Márdila – Brasile 2015. Val lavora come cameriera a tempo pieno nella villa di una famiglia bene di San Paolo. Sono più di dieci anni che non vede la figlia Jessica, che ha affidato ad una parente nel Nord del paese. Un giorno, però, la ragazza si presenta in città per l’esame di ammissione alla facoltà di architettura. Il suo ingresso nella casa di Donna Barbara, del marito e del figlio, suo coetaneo, sovverte ogni regola non scritta di comportamento e mette sua madre di fronte alle domande che non si è mai posta.

EISENSTEIN IN MESSICO Un film di Peter Greenaway. Con Elmer Bäck, Luis Alberti, Maya Zapata – Messico 2014. 1931. Sergej Ejzenstejn si trova al vertice della sua carriera artistica. Decide di recarsi in Messico dove girerà Que Viva Mexico! con cui intende celebrare la rivoluzione del 1911 che sente come la più vicina a quella russa. Da poco respinto dal cinema hollywoodiano e con il regime sovietico che vorrebbe un suo rapido rientro in patria, Eisenstein raggiunge la città di Guanajuato.

CRUSHED LIVES – Il sesso dopo i figli Un film di Alessandro Colizzi. Con Walter Leonardi, Nicoletta Romanoff, Bob Messini – Italia 2014. Crushed Lives si basa sul saggio “Patatrac – Il sesso dopo i figli”, scritto a quattro mani da Alessandro Colizzi, il regista del film, e sua moglie Silvia Cossu. E si capisce subito che chi racconta sa di cosa parla: le interazioni di coppia, anche a età diverse, sono realistiche e riconoscibili, e divertenti proprio nella loro riconoscibilità.

SANGUE DEL MIO SANGUE Un film di Marco Bellocchio. Con Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Filippo Timi – Italia, Francia 2015. Federico, un giovane uomo d’armi, viene sedotto come il suo gemello prete da suor Benedetta che verrà condannata ad essere murata viva nelle antiche prigioni di Bobbio. Nello stesso luogo, secoli dopo, tornerà un altro Federico, sedicente ispettore ministeriale, che scoprirà che l’edificio è ancora abitato da un misterioso Conte, che vive solo di notte.

MARGUERITE Un film di Xavier Giannoli. Con Catherine Frot, André Marcon, Michel Fau – Francia 2015. Parigi, 1921. La ricca Marguerite Dumont, come ogni anno, ha organizzato una grande festa nel suo castello, invitando un folto gruppo di appassionati di musica. Nessuno di loro sa quasi nulla della donna ma tutti si fingono interessati a sentirla cantare. Marguerite ha infatti una grande passione per il canto, si esibisce con tutta la passione che conosce ma è stonata come una campana.

IO E LEI Un film di Maria Sole Tognazzi. Con Margherita Buy, Sabrina Ferilli – Italia 2015. Il film racconta la storia dell’architetto Federica (Margherita Buy) e dell’ex attrice Marina (Ferilli) che decidono di andare a vivere insieme. Federica, in passato, è stata sposata ed ha avuto un figlio, è timida e introversa, mentre Marina è fieramente lesbica da sempre ed è molto aperta. Il passato di entrambe influenzerà la loro relazione rischiando di mettere in discussione il loro amore