Schirò vince il titolo mondiale

Niccolo' Schirò

Niccolò Schirò ce l’ha fatta, è suo il titolo di Formula3 Open. C’era una piccola speranza, che dal secondo posto in classifica riuscisse nell’ultimo GP a superare il primo. Qualcuno ci credeva e lui anche. Così nel circuito di Barcellona ha fatto quello che doveva fare, non commettere errori ed il premio è stato il titolo mondiale ai danni del compagno di squadra Gianmarco Raimondo. Nella gara del Sabato niccolò è arrivato secondo accorciando la distanza  dal compagno di team. Poi domenica, in uno scenario di pioggia intensa e battente ad inizio gare succede l’imprevedibile, un contatto tra i due piloti della stessa squadra. Tornano nei box e arriva anche la Safety Car. Niccolò è quattordicesimo e inizia la sua rimpnta dino al quarto posto finale. Ma non è finita, Raimondo aveva infatti lasciato la  vettura ferma in mezzo alla pista, e Schirò non ha potuto evitarla. Arreso ? No, ha ripreso la gara su tre ruote e ha raggiunto il traguardo festeggiando il titolo.

“Sono davvero molto emozionato. Ho vinto il primo titolo della mia carriera e ancora faccio fatica a rendermi conto di quanto sia successo negli ultimi tempi. Quattro mesi fa ho festeggiato la mia prima vittoria che mi aveva rilanciato nella lotta per il campionato, ma poi l’incidente di questa estate sembrava aver vanificato tutto. Ho avuto paura di non poter tornare più a correre. Da allora ho trovato una grande forza dentro di me che ha reso possibile tutto. Nel fine settimana sono stato coi postumi dell’influenza presa ad inizio settimana che certo non mi hanno facilitato”, racconta Schirò.