Max Biaggi dice addio alla moto, il commento di Eleonora Pedron

Biaggi

Miss Italia 2002: “Una scelta sofferta, ma ora siamo felici”

«Max è stato un campione anche in questa occasione perché la decisione di abbandonare l’attività è stata molto sofferta. E’ stato un momento difficile, ma ora è convinto. All’inizio ero triste per lui, ma ora siamo felici»: Eleonora Pedron, compagna di Biaggi e Miss Italia 2002, commenta così – il giorno dopo – la scelta del campione di Superbike. «Non si può comprendere ciò che Max ha affrontato in questi giorni prima di arrivare all’annuncio di concludere la sua carriera. Le gare di moto non sono per lui uno sport, ma una passione, un modo di impegnarsi ogni giorno come solo alcuni campioni sanno fare, un  modo di vivere».

Dopo aver disputato 370 gare ed aver vinto sei mondiali (quattro nella classe 250, due in Superbike) con  63 successi  complessivi, Biaggi  dice basta. Fine anche alle preoccupazioni di Eleonora ?

«Certo, lo stato di ansia quando il tuo compagno, padre dei due tuoi figli, è in gara non ti abbandona mai. Ma – ripeto – era la sua vita, l’attività di un campione di primo piano ed era naturale  seguirlo e sostenerlo. Ora si dedica a noi più di quanto abbia potuto fare finora e sono felice. Del resto non abbandonerà definitivamente questo sport, ma lavorerà … a piedi, non in  moto!».