La casa delle mille e una notte

La casa delle mille e una notte

Dopo anni dedicati alla narrativa di genere – il viaggio su itinerari insoliti e avventurosi – Mario Biondi torna alla narrativa pura con una novella brillante, esotica, magica.

Rossella, la protagonista, è un’autrice italiana di successo, ormai non più giovanissima, che a Parigi aspetta l’arrivo di Jan-Luc, un famoso attore cinematografico italo-francese, conosciuto anni indietro in un’isola greca.

Nell’attesa la memoria della scrittrice risale ai giorni della gioventù quando lei e Jean-Luc si sono conosciuti in una località magica dell’Egeo turco-greco, frequentando una affascinante dimora di proprietà di una straordinaria turca-armena.

La casa è da tutti conosciuta come “Le mille e una notte” perché gli ospiti si sentono in dovere di contribuire alla compagnia con un loro racconto. Lo fanno tutti, a uno a uno, notte dopo notte e tra un racconto e l’altro si sviluppa la vicenda di Rossella e Jean-Luc. Un’amicizia intensa o un amore appassionato? Lo riveleranno soltanto le ultime pagine.

 Mario Biondi

Traduttore di Ann Tyler, Irvine Welsh, e i Premi Nobel Isaac B. Singer, William Golding Wole Soyinka e Orhan Pamuk. Ha vinto il Premio Campiello con il romanzo Gli occhi di una donna.

Autore: Mario Biondi

Titolo: La casa delle mille e una notte

Uscita: 31 ottobre 2012

Prezzo: 13 euro

Pagine: 170