Moto GP, al Sachsenring vince Pedrosa

Il podio della Moto GP

Sachsenring (Germania), 8 luglio 2012 di Fiorenzo Di Costanzo. In un weekend caratterizzato da cattive condizioni meteo, Casey Stoner, su Honda, ottiene la pole position precedendo Spies (Yamaha) e Pedrosa (Honda). Il primo italiano in griglia è Dovizioso, in ottava posizione, che si piazza tra le Ducati di Hayden e di Rossi.
Al segnale di via, ancora una volta è Pedrosa che dalla terza piazza si porta subito in testa al gruppo, inseguito da Stoner, Spies e Lorenzo (Yamaha). L’australiano della Honda non attende molto per riprendersi la prima posizione e dopo meno di due giri ristabilisce le gerarchie interne al team e tenta di allungare sul gruppo. Buona la partenza di Dovizioso che in pochi giri si riporta in quinta posizione. Al quinto giro Lorenzo supera Spies e si porta all’inseguimento di Stoner e Pedrosa, che hanno già un buon margine di vantaggio. L’americano della Yamaha subisce il contraccolpo psicologico e viene ripreso da Dovizioso e Crutchlow (Yamaha Tech 3); alle spalle del terzetto Yamaha si forma un trenino Ducati, con Hayden, Barbera e Rossi. Il dominio della Honda è evidente con Pedrosa che pian piano si fa sempre più minaccioso su Stoner prima di affondare l’attacco decisivo. Alle loro spalle Lorenzo ha in pugno il terzo gradino del podio, mentre per la quarta piazza si avvantaggia Dovizioso, sfruttando anche uno scivolone di Crutchlow. Ma la corsa si decide a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi, quando Stoner perde l’anteriore e scivola via. La vittoria va così a Pedrosa, che precede Lorenzo e Dovizioso. Chiudono la top5 Spies e Bradl (Honda).

Classifica Mondiale: Lorenzo 160 punti; Pedrosa 146 pt; Stoner 140 pt; Dovizioso 92 pt; Crutchlow 85 pt.

MOTO2: Marc Marquez domina dal primo all’ultimo giro e sfruttando a meglio il weekend no di Iannone ed Espargaro consolida il suo primato in classifica mondiale. Con lo spagnolo salgono sul podio il finlandese Kallio e il sanmarinese De Angelis.

Classifica Mondiale: Marquez 152 punti; Espargaro 109 pt; Luthi 107 pt; Iannone 104 pt; Redding 86 pt.

MOTO3: cambio in testa alla classifica mondiale, con Cortese che vince in casa e approfitta della debacle di Vinales, che chiude al 17° posto. Sul podio immensa gioia anche per Masbou, al primo podio in carriera; terzo è Salom.

Classifica Mondiale: Cortese 148 punti; Vinales 130 pt; Salom 104; Masbou 71 pt; Fenati 65 pt.