I nuovi scanner di rete Canon

 

I nuovi modelli possono essere gestiti e amministrati centralmente all’interno di un network, riducendo costi e tempi IT. Usati come dispositivi di scansione condivisa in uffici, postazioni di customer service o uffici di filiali remote, entrambi i modelli assicurano una soluzione di acquisizione dei documenti intuitiva, in attività in cui l’integrazione immediata dei dati nelle applicazioni business e nel flusso del lavoro è indispensabile, come nei settori della rivendita, della finanza, della sanità e delle telecomunicazioni.

imageFORMULA ScanFront 300e e 300 eP sono potenziati dal software eCopy ShareScan, per garantire un’elaborazione avanzata dei documenti. Utilizzando il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), i dati possono essere estratti dal documento acquisito nel punto di cattura, consentendo una validazione e integrazione in tempo reale nelle applicazioni business esistenti. eCopy ShareScan permette anche un’agevole distribuzione dei documenti editabili in programmi come Microsoft Word o Excel, e in sistemi di business information, come SharePoint, OpenText DM, EMC Documentum e iManage Worksite.

Stefano Gelmetti, Solution Marketing Manager OIP di Canon Italia, ha commentato: “I colli di bottiglia spesso si verificano quando i documenti in entrata vengono elaborati manualmente; tuttavia i ritardi, gli errori e le inefficienze possono essere evitati. Per questo Canon si sta concentrando sull’intero processo di elaborazione dei documenti all’interno delle organizzazioni. La combinazione delle nostre soluzioni eCopy ShareScan e degli scanner di rete ScanFront consente di gestire i documenti dinamicamente rimuovendo questi ostacoli. Utilizzando il riconoscimento ottico dei caratteri OCR e la validazione dei dati contemporaneamente alla cattura, si crea un flusso di elaborazione efficiente con vantaggi a tutti i livelli.”

ScanFront 300e e 300 eP adottano un elegante design ultracompatto e possono essere comodamente installati in uffici con spazi limitati. Il robusto meccanismo di alimentazione dei documenti e il percorso carta rettilineo, assicurano la scansione di documenti di vari tipi e spessori, che possono essere elaborati simultaneamente con affidabilità. Grazie a una capacità di carico dell’alimentatore di 50 fogli, ScanFront 300e e 300 eP consentono una rapida scansione in batch fino a 27 pagine al minuto1, mentre l’intuitivo schermo a colori da 8,4 pollici consente di controllare comodamente il dispositivo e di navigare velocemente attraverso i menù. In aggiunta, il modello ScanFront 300eP è dotato di doppio rilevatore a ultrasuoni per evitare la scansione di due fogli sovrapposti, e di avanzate misure di sicurezza con un sensore d’impronta digitale che provvede istantaneamente all’autenticazione dell’utente.

ScanFront 300e e 300 eP possono essere collegati e gestiti da eCopy ShareScan Manager attraverso la stessa rete di altri dispositivi abilitati eCopy, compresi gli scanner stand-alone Canon USB e i dispositivi multifunzione. “La nostra ampia gamma di soluzioni per la cattura di immagini consente ad aziende o professionisti di scegliere il dispositivo più appropriato per le loro esigenze. Questo può essere uno scanner o un multifunzione, ciò che importa è che lavorino assieme e offrano la stessa coerente interfaccia utente”, continua Gelmetti.

“Il segmento degli scanner di rete promette di crescere velocemente nel settore dei modelli ad alta velocità, con una stima del 27,5% tra il 2011 e il 20152. Canon è stata leader di mercato in termini di unità vendute nel settore scanner di rete in Europa occidentale nel 20113, e con i nuovi modelli ScanFront 300e e 300 eP continueremo a soddisfare la domanda di questo mercato”.

eCopy ShareScan adotta una piattaforma estensibile che consente ai clienti e ai partner di incrementare ulteriormente le funzionalità di eCopy con l’aggiunta di Business Application Connectors e Document Process Extenders. Questo consente di spedire documenti da dispositivi di scansione di rete direttamente alle applicazioni business e ai sistemi di gestione dei contenuti delle grandi imprese. È anche disponibile, per gli sviluppatori software e gli integratori di sistema che vogliono fornire soluzioni personalizzate e integrazioni avanzate dei flussi di lavoro, eCopy ShareScan SDK.

ScanFront 300e e 300 eP saranno disponibili dall’inizio di giugno 2012, mentre i pacchetti software eCopy ShareScan saranno disponibili separatamente.