Rassegna di musica antica: Farinelli e il virtuosismo

equivoci barocchi locandina 2020
equivoci barocchi locandina 2020

Domenica 16 Febbraio, alle ore 16.00, Marco Bianchi, violinista di fama mondiale, già collaboratore del Giardino Armonico, aprirà la seconda edizione della rassegna di musica antica organizzata da EquiVoci Musicali con la direzione artistica di Rachel O’Brien e Ruggero Cioffi, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Lainate che ha voluto proseguire questa esperienza di valorizzazione delle meraviglie di Villa Litta anche attraverso la musica.

Il primo appuntamento è infatti ambizioso: celebrare Carlo Maria Michelangelo Nicola Broschi, detto Farinelli (Andria, 24 gennaio 1705 – Bologna, 16 settembre 1782) considerato il più famoso cantante lirico castrato di tutti i tempi per la fenomenale estensione vocale, la versatilità dimostrata nei vari stili di canto, l’eccezionale capacità di tenuta dei fiati e le sue doti di attore.

Il concerto esegue le musiche e le arie dell’epoca ricche di virtuosismi e passaggi tecnici di grande effetto e difficoltà. I brani saranno introdotti da Ruggero Cioffi, musicista ed esperto divulgatore culturale, mentre Rachel O’Brien si cimenterà nelle acrobazie vocali scritte per la voce di mezzosoprano, accompagnata da un ensemble diretto dal primo violino di Marco Bianchi che eseguirà questo repertorio con strumenti storici e secondo la prassi esecutiva dell’epoca.

“Con grande piacere ho raccolto il testimone del mio predecessore e deciso di dare continuità ad una rassegna musicale che già alla prima edizione ha incontrati molti consensi – afferma l’assessore alla cultura Danila Maddonini – La programmazione del ciclo di concerti di musica barocca ospitati nella Sala della Musica di Villa Litta, nata proprio con questa vocazione per intrattenere la nobiltà e l’intellighenzia di allora, riunisce quest’anno alcuni tra i migliori artisti, specializzati in questo genere musicale. Il denominatore comune sarà il virtuosismo, le altissime capacità tecniche e di interpretazione amatissime dal pubblico di allora e di oggi.”

L’appuntamento per il concerto d’apertura è dunque per domenica 16 Febbraio alle ore 16.00 presso la Sala della musica di Villa Litta a Lainate. I biglietti (10 euro intero, 8 euro ridotto per gli over 65 anni e gli studenti) sono disponibili da un’ora prima l’inizio dello spettacolo, presso la Villa. E’ possibile anche prenotarli online sul sito www.equivocimusicali.com.

Sala della musica Villa Litta di Lainate
Domenica 16 Febbraio ore 16.00
Farinelli e il virtuosismo

Lainate: notte speciale in Villa Litta tra miti e divinità

VillaLitta_Halloween 2019
VillaLitta_Halloween 2019

Una iniziativa organizzata dall’Associazione Amici di Villa Litta in collaborazione con il Special guest – i rapaci notturni del gruppo Falconery Axel – per festeggiare la festa pagana di Halloween in modo diverso, i volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta propongono una serie di iniziative per grandi e bambini, tra Mito e Realtà.
Attività per bambini.
Ore 20.30 – Draghi, arpie, cavalli alati …quali creature misteriose si nascondono in affreschi e mosaici di Villa Litta? Vieni a scoprirlo con una caccia al tesoro a quiz. Attività per bambini e ragazzi dai 5 ai 10 anni.
Percorso adulti.
La notte dei Miti e degli Dei
A cura dei volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta
Dalle ore 21.30 alle ore 22.30 (partenza ultima visita)
Ospiti speciali: i rapaci notturni del gruppo Falconry Axel e le allieve della scuola Movin’Up ASD.
Un tour guidato “al chiar di luna” tra Mito e Realtà, per fornire fornire un’altra chiave di lettura, simbologica e mitologica, che dia modo di conoscere la Villa ed il Ninfeo sotto un altro aspetto.
Nell’alternarsi di luce e oscurità, avrete il piacere di intraprendere un emozionante viaggio all’interno degli ambienti del Ninfeo, per scoprire mosaici con creature misteriose, chimere e ippogrifi. Alcune divinità si animeranno attraverso racconti, parti recitate e danzate: la struggente storia di Diana e Atteone, le Arpie – creature mostruose in parte donna e in parte uccello, Aurora e Crepuscolo, l’inquietante ed enigmatico Giano dal doppio volto e, nell’oscurità delle grotte, Pan con le sue pene d’amore…
Il viaggio si concluderà con l’incontro con i rapaci, creature affascinanti e avvolte di mistero..
Su prenotazione.

La notte dei Miti e degli Dei – Giovedì 31 ottobre 2019
Ninfeo e Sale del ‘500, Villa Visconti Borromeo Litta, Lainate
Info e prenotazioni:
tel. 02.93598267 – 029374282
cultura@comune.lainate.mi.it
Biglietto di ingresso € 10,00 intero / € 8,00 ridotto

Area riqualificata di Villa Litta

villa-litta.
villa-litta.

Domani, sabato 17 novembre, alle ore 15 in viale Affori 21, l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran partecipa all’inaugurazione del viale d’ingresso al parco di Villa Litta.

I lavori hanno riguardato un’area di 1.100 mq e hanno visto il rifacimento della pavimentazione, la realizzazione di aiuole con arbusti e interventi sui sottoservizi al fine di migliorarne l’efficienza.

“PicNic sotto le stelle” a Villa Litta, Lainate

pic nic edizione 2017
pic nic edizione 2017

Villa Litta a Lainate torna anche quest’anno ad aprire le sue porte in notturna per l’incantato PicNic sotto le stelle shakespeariano. Questo progetto firmato da Cynara Flair è nato con l’intento di onorare la bellezza e magnificenza di questa splendida Villa di Delizia a due passi da Milano con un PicNic sotto le stelle in versione “Sogno di una notte di mezza estate” di W. Shakespeare.

L’evento, che dopo il successo della passata edizione torna ad animare il parterre delle serre, si ispirerà alla natura onirica, romantica, immaginifica e misteriosa che contraddistingue l’opera del grande drammaturgo inglese, nella quale la natura è protagonista. Piante magiche, acqua, figure grottesche e fate… nascondimenti, segreti e prospettive mutevoli allieteranno lo spettatore.

Musica Jazz e danzatori leggiadri dalla compagnia di danza Sanpapié emergeranno dall’oscurità volteggiando ipnotici tra candele e fontane zampillanti, accompagnando la vostra cena/apertitivo.

La magnifico carpinata, la più grande d’Europa, come un lungo corridoio labirintico abbraccerà e rinrescherà i visitatori. Antiche fontane, serre ottocentesche che nascondo segreti del mondo delle orchidee e il celebre Ninfeo – orgoglio europeo senza uguali – lasceranno stupefatti e sazi di bellezza. Mille candele illumineranno una serata che promette poesia, incanto, e un tocco di magia nella nostra estate.

La visita alle collezione di orchidee è compresa nel biglietto di ingresso mentre, su prenotazione, sarà possibile partecipare ad una specialissima visita guidata in notturna alla villa e al Ninfeo, il fiore all’occhiello a livello internazionale della Villa quest’anno protagonista anche di un docu-film.

Disponibili:
il CESTINO OBERON (classico)
il CESTINO TITANIA (vegetariano)
il CESTINO TITANIA (no glutine)
al costo di 32 euro (che comprende visita alle Serre)
al costo di 40 con visita guidata in notturna al misterioso Ninfeo

Per le prenotazioni e dettagli:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-picnic-sotto-le-stelle-sogno-di-una-notte-di-mezza-estate-47029414244

Lainate: presepi nelle sale della storica Villa

presepe

8 dicembre 2017 – 14 gennaio 2018 – Villa Litta
10° Mostra Presepi
Nella splendida cornice di Villa Litta la tradizionale mostra dei Maestri Presepisti italiani giunta alla decima edizione
8 dicembre ore 15.30
Inaugurazione della Mostra
ORARI MOSTRA • FESTIVI E PREFESTIVI: 10.00-12.30 e 15.30-18.30 • DAL 26 DICEMBRE feriali solo pomeriggio: 15.30-18.30 festivi e prefestivi: 10.00-12.30 e 15.30-18.30 • nei giorni 25 DICEMBRE E 1 GENNAIO apertura solo pomeridiana 15.30-18.30

Ingresso libero

Quest’anno hanno deciso di stupirci. E lo faranno davvero. Non si può svelare tutta la sorpresa… ma di certo possiamo dirvi che vi sembrerà di immergervi in un ‘Villaggio dei presepi’.
L’AIAP Associazione Italiana Amici del Presepio – Sede Milano-Lainate ha deciso di celebrare i suoi 10 anni di attività con una Mostra che supera se stessa.

In esposizione, nelle sale di Villa Visconti Borromeo Litta a Lainate (MI) ci saranno oltre 50 opere artigianali provenienti da tutta la Lombardia, “presepi di alto valore artistico, che superano di gran lunga le edizioni precedenti”, assicurano Angelo Giuliani, che con Valentino Croci e altri volontari, è impegnato in questi giorni nella definizione dell’allestimento.

Sono loro che ogni anno viaggiano per la Lombardia a selezionare i migliori presepi degli artisti lombardi e li prenotiamo per l’anno successivo, oltre ovviamente a ospitare nuove opere dei loro volontari. Ricordiamo che in linea di massima 4 sono le tradizioni del presepe: c’è quello popolare ambientato nelle nostre stalle, cascine, borghi… occidentali, quello orientale riconoscibile dalle figure maschili in turbante.

C’è quello napoletano caratterizzato dalla presenza degli angeli e quello spagnolo simile al ‘nostro popolare’. Tra i presepi di Villa Litta non mancheranno anche opere con ambientazione moderna in una stazione della metropolitana milanese – fermata Duomo.

L’allestimento dell’edizione 2017 aggiungerà originalità alla mostra. Da settimane infatti i volontari sono al lavoro per completare i dettagli di una mostra unica nel suo genere.
“L’idea è nata circa un anno fa – spiegano – e progetti alla mano abbiamo ricreato ambiente dopo ambiente, sala dopo sala, alcune ambientazioni davvero originali”.

Ci saranno richiami a Villa Litta, ma anche una natività sui generis realizzata riproducendo luoghi e volti di personaggi affrescati in una villa di delizia nata e voluta completamente ‘pagana’, senza cioè che – per volontà dei proprietari – non fosse mai rappresentata un’immagine sacra.