“La promessa dell’alba” nuova data di uscita al cinema

locandina
locandina

L’adattamento cinematografico dell’opera di Romain Gary, LA PROMESSA DEL’ALBA, arriverà nelle sale italiane a partire dal 14 marzo e ci porta in un viaggio che attraversa la Storia. Dalla Polonia degli anni ’20, al Messico degli anni ’50, passando per il deserto africano, da Nizza a Parigi, e nella Londra dei bombardamenti, raccontando un’epopea spettacolare e intima che vede protagonisti inseparabili la volitiva e pasionaria Nina (Charlotte Gainsbourg) e l’adorato figlio Romain (Pierre Niney).
Insieme, madre e figlio, affronteranno mille peripezie per compiere il destino di Romain e garantirgli un ruolo di rilievo nella società francese.

LA PROMESSA DELL’ALBA di Eric Barbier e con protagonisti Charlotte Gainsbourg e Pierre Niney arriverà nelle sale italiane con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection a partire dal 14 marzo.

“Italiani si rimane” di Beppe Severgnini

Copertina libro
Copertina libro

Un viaggio ironico, sentimentale e istruttivo: dalla scuola di Montanelli al Corriere della Sera, dal primo articolo per La Provincia di Cremona al New York Times, dai libri alla radio, da Twitter al teatro (entrambi utili, il secondo più moderno).

Questo libro arriva vent’anni dopo Italiani si diventa, dove l’autore ripercorreva l’infanzia, l’adolescenza e la prima gioventù. La sua collaudata ironia ora diventa autoironia, l’autobiografia diventa biografia di una generazione.

Serenità, intuizione, occhio prensile: a Beppe Severgnini i dettagli non sfuggono. Le
pagine luccicano di leggerezza intelligente. Italiani si rimane è un viaggio dentro il cambiamento: personale, professionale, nazionale. Un racconto utile ai più giovani per progettare e ai meno giovani per ricordare. Un libro che prova una cosa: qualunque lavoro si faccia, e qualsiasi cosa succeda, italiani si rimane.

In Italia e in Europa, in America e in Australia, in televisione e sui treni del mondo. In ogni esperienza si nasconde una lezione. L’autore prova a capire qual è, e condivide con il lettore le sue scoperte.

In libreria per Solferino dal 25 ottobre

Italo Agv575: Nuovo look per l’ambiente Prima

nuova Prima
nuova Prima

Nuovo look per l’ambiente Prima degli entro fine anno i 25 materiali avranno nuove poltrone ergonomiche, realizzate da C&G Kiel Italia. Le sedute, realizzate seguendo gli standard indicati dai più recenti studi in materia di ergonomia, permetteranno di godersi il viaggio e di rilassarsi usufruendo dei tanti servizi offerti da Italo, in questo ambiente: vasta gamma di bevande (sia calde che fredde) oltre che snack sia dolci che salati, quotidiani, Wi-Fi gratuito e accesso ai diversi contenuti del portale di bordo Italo Live!

La C&G Kiel Italia ha sviluppato le nuove poltrone basandosi su pubblicazioni scientifiche che valutano le posizioni assunte più frequentemente dai passeggeri, al fine di eseguire degli interventi mirati a far assumere al passeggero una corretta postura.

I nuovi sedili, interamente blu con decorazioni rosse sui poggiatesta, così come le cuciture, garantiranno non solo massima comodità, ma anche massima sicurezza rispondendo ai più alti requisiti europei in materia di comportamento al fuoco secondo i più recenti standard come EN 45545-2.

I nuovi rivestimenti,presenti al momento su circa metà della flotta AGV, sono realizzati interamente in pelle: materiale che dona al sedile eleganza ed importanza, nonché durabilità delle performance nel tempo; oltre a limitare lo scolorimento e l’abrasione delle parti soggette a maggiore usura.

Italo, anche in questa occasione, vuole dunque garantire un’esperienza di viaggio unica a tutti i suoi passeggeri, innovando continuamente i suoi prodotti ed offrendo un servizio di qualità giorno dopo giorno!

Dolcenera: “Un altro giorno sulla Terra”

Dolcenera - Cop - Un Altro Giorno Sulla Terra resize
Dolcenera – Cop – Un Altro Giorno Sulla Terra resize

A due anni dalla sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo con il brano “Ora o mai più (le cose cambiano)” e l’avventura, da protagonista, in veste di coach, a The Voice 2016, DOLCENERA torna con il singolo inedito, “UN ALTRO GIORNO SULLA TERRA”, brano scritto e arrangiato da lei stessa e poi prodotto con NEXT3, che anticipa il suo nuovo progetto discografico. “UN ALTRO GIORNO SULLA TERRA” sarà in radio e disponibile sulle piattaforme digitali da venerdì 25 maggio.

Nello stesso giorno sarà in rotazione anche il music video del nuovo singolo, girato interamente in Brasile, a Rio de Janeiro, che rappresenta fedelmente l’arrangiamento e il sound ritmico brasiliano del nuovo brano, le cui percussioni sono state registrate a Salvador de Bahia.

Il video, per la regia di Giorgio Testi (Gorillaz, The Rolling Stones, The Killers), girato in un momento delicato per l’ordine pubblico di Rio de Janeiro, dopo la morte della politica, sociologa e attivista brasiliana per la difesa delle donne afroamericane nelle favelas e per i diritti civili dei giovani neri emarginati, Marielle Franco, traccia uno spaccato di questo periodo che risponde, alla paura e alla repressione, con la voglia irrefrenabile di sorridere alla vita al ritmo delle percussioni, con quello slancio primordiale, che pur avendo gli occhi della “saudade” rivolge, sempre, la sua danza alla solarità del futuro.

Dal 1° giugno, per i fan collezionisti, sarà disponibile su Amazon un 45giri in edizione limitata numerata e autografata dall’artista. Il prodotto è già in preordine da oggi.

“È bastato un lungo viaggio attraverso la California, la Florida, Cuba e il Brasile per farmi appassionare, in modo spasmodico e avvolgente, alle percussioni tribali del sud del mondo. Ho ritrovato la mia anima black, quella primordiale, nuda, selvaggia e senza filtri, che ha voglia di sentirsi in armonia con tutte le anime del mondo condividendone il ritmo perpetuo e la pulsazione eterna della Terra. Che trippone!” (Dolcenera)

Mensile “Bell’Italia” – Speciale Palermo

Bit_SP_PALERMO_COPERTINA.
Bit_SP_PALERMO_COPERTINA.

BELL’ITALIA, il mensile di Cairo Editore diretto da Emanuela Rosa-Clot, è in edicola con un allegato speciale dedicato alla scoperta di Palermo, destinazione unica nel Mediterraneo e in carica come Capitale Italiana della Cultura.

Proprio questo riconoscimento per il 2018 suggella la rinascita del capoluogo dell’isola maggiore. Sempre più accogliente e apprezzata da visitatori italiani e stranieri, Palermo è tornata ad essere considerata tra le grandi città d’arte con il suo sguardo rivolto all’intero Mediterraneo, culla delle civiltà che hanno definito la sua anima.

Lo speciale monografico di 72 pagine raccoglie servizi che, grazie anche alle foto di una città dai mille volti, raccontano le tante sfaccettature di Palermo: i capolavori arabo normanni, il trionfo del barocco e dei suoi stucchi, le ville e i palazzi liberty, il verde con l’orto botanico e i giardini urbani, la biennale d’arte.

Un’attenzione particolare è dedicata anche ai sapori della città: partendo del cibo da strada dei mercati storici, passando per i ristoranti gourmet, per arrivare ai dolci del convento di Santa Caterina.

“Quando una città riparte lo si sente nell’aria. Tornare a Palermo dopo qualche anno mi ha dato proprio questa impressione – dichiara Emanuela Rosa-Clot – Questo accade anche grazie a chi ha messo la cultura al centro dell’azione politica. Nel 2018 Palermo è Capitale Italiana della Cultura, ma bisognerebbe dire delle culture: dai Fenici ai Greci, dagli Arabi agli ebrei, tutti rappresentati nel logo di Palermo Capitale. Quando una città riparte bisogna esserci”.

Questo l’invito al viaggio del direttore di BELL’ITALIA, in un itinerario urbano imperdibile che sintetizza il crogiolo di culture che hanno reso e rendono Palermo una città unica.