Music For Love e Dirotta Su Cuba presentano “Pride”

Dirotta Su Cuba_Music_For_Love
Dirotta Su Cuba_Music_For_Love

La funky band fiorentina sposa il progetto benefico Music for Love, che ogni anno destina migliaia di euro a bambini in difficoltà attraverso eventi musicali di raccolta fondi

È uscito “Pride” dei Dirotta Su Cuba, cover del celebre brano degli U2 rivisitato per il progetto “Music For Love”. La cover di Pride dei Dirotta su Cuba nasce da un’idea della funky band fiorentina e Franco Nannucci, fondatore di Music For Love, associazione che dal 2016 organizza eventi musicali con finalità benefiche a sostegno di Onlus in tutto il mondo.

Il brano è disponibile su Youtube al link https://www.youtube.com/watch?v=8j18o-a_dxo e su tutti gli stores digitali.

Pride è la quinta produzione del progetto Music for Love, che vanta già tre medaglie d’argento ai Global Music Awards. Pride, così come i brani già pubblicati per Music for Love negli anni scorsi, ha l’obiettivo di amplificare il messaggio benefico dell’organizzazione, impegnata con diversi live di raccolta fondi in tutto il mondo a sostegno di bambini in Africa, Italia e Stati Uniti.

La versione di Pride dei Dirotta Su Cuba è impreziosita dalla partecipazione del noto pianista Antonio Faraò. Il brano è un blend funk, gospel e rap che mantiene il carattere originale ed acquista ancora più forza proprio per la presenza di ritmi ed accenti diversi.

“Pride” degli U2 oltre ad essere uno storico brano dal punto di vista musicale, offre un messaggio sociale importante, oggi forse ancora più di prima, 35 anni dopo la sua pubblicazione – commenta Franco Nannucci – Ringrazio quindi i Dirotta Su Cuba e Antonio Faraò per questo prezioso contributo. Ci sono stati tanti esempi di musica e messaggi solidali, sociali nel passato, ispirati al sogno di un mondo migliore e più giusto però non abbiamo imparato anzi abbiamo tragicamente dimenticato. È tempo di tornare a comunicare con musica ed immagini questi messaggi, senza punti di vista partigiani, la solidarietà non deve schierarsi con bandiere, nazionalità, colori o etnie ma a supporto di tutti coloro che soffrono e non hanno l’opportunità di una vita che così possa essere definita. Noi piccoli e sconosciuti combattiamo per i bambini, per la loro educazione ed assistenza sanitaria senza distinzione di nazionalità, colore della pelle e religione. Ogni vita è sacra ed ha il diritto di essere vissuta”.

***

Music for Love è un’organizzazione che crea, produce e promuove musica ed eventi musicali finalizzati alla raccolta fondi, destinati a sostenere progetti umanitari ed educativi. Ideatore e motore principale del progetto è Franco Nannucci, consulente tessile Pratese, trasferitosi negli Stati Uniti nel 2002. Tutto è iniziato quasi per caso, nel 2016: in occasione del suo 50esimo compleanno Nannucci organizza un evento che raccoglie oltre 60.000 euro, che poi destinerà alla Fondazione Fabrizio Meoni Onlus. La Fondazione è intitolata al grande pilota della Parigi/Dakar, scomparso nel 2005. Meoni, a partire dal 2002, diede vita a numerosi progetti dedicati al miglioramento delle condizioni sanitarie e di istruzione dei bambini in Senegal, Sierra Leone, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Cameroon, Sud Sudan, ed è compito della Fondazione a lui intitolata portarli a compimento ed iniziarne di nuovi. Oggi Franco Nannucci è testimonial della stessa Fondazione e realizza raccolte fondi annuali, allargandone la destinazione anche ad altri progetti, sempre mirati ai bambini e al supporto di educazione e assistenza sanitaria.

U2: “Love is bigger than anything in its way”

u2
u2

Sarà disponibile da venerdì 1 giugno per la programmazione radiofonica il nuovo singolo degli U2 “LOVE IS BIGGER THAN ANYTHING IN ITS WAY”

Il brano è tratto dall’ultimo disco della band irlandese “SONGS OF EXPERIENCE”, album pubblicato lo scorso novembre e certificato Platino in Italia, e segue il successo del primo estratto “YOU’RE THE BEST THING ABOUT ME”  e del secondo “GET OUT OF YOUR OWN WAY”

Prodotto da Jacknife Lee e Ryan Tedder con Steve Lillywhite, Andy Barlow e Jolyon Thomas, l’album si presenta con l’immagine di copertina realizzata da Anton Corbijn che ritrae gli attuali figli adolescenti degli U2, Eli Hewson (figlio di Bono) e Sian Evans (figlia di The Edge).

Questa la tracklist del disco: “Love Is All We Have Left”, “Lights of Home”, “You’re The Best Thing About Me”, “Get out of Your Own Way”, “American Soul”, “Summer of love”, “Red Flag Day”, “The Showman (Little More Better)”, “The Little Things That Give You Away”, “Landlady”, “The Blackout”, “Love Is Bigger Than Anything in Its Way”, “13 (There is a Light)”.

La versione deluxe contiene altre 4 tracce: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”, “You’re The Best Thing About Me (U2 vs Kygo)”.

La versione doppio vinile contiene altre 3 ulteriori tracce rispetto alla deluxe: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”.

Registrato tra Dublino, New York e Los Angeles e portato a termine all’inizio dello scorso anno, “Songs of Experience” è stato ispirato dal consiglio che Brendan Kennelly – poeta, scrittore irlandese e Professore Emerito presso il Trinity College di Dublino – ha rivolto a Bono, quello di “…scrivere come se fossi morto”.

Il risultato è una selezione di brani in forma di lettere intime dedicate alle persone e ai luoghi vicine al cuore di Bono Vox, The Edge, Larry Mullen Jr. e Adam Clayton.

“Songs Of Experience” è l’ideale seguito di “Songs Of Innocence” (certificato DOPPIO PLATINO in ITALIA) del 2014: i due titoli prendono ispirazione dalla raccolta di poesie “Songs Of Innocence and Experience” del poeta inglese del 18simo secolo William Blake.

La band di Bono Vox, The Edge, Larry Mullen Jr. e Adam Clayton è partita il 3 maggio da TULSA e dopo gli Stati Uniti toccherà il Vecchio Continente con una prima data a Berlino il 31 agosto, per poi spostarsi a Colonia, Parigi, Madrid, Copenaghen, Amburgo, Amsterdam, Milano con 4 show al Forum d’Assago l’11, il 12, il 15 e il 16 ottobre, Manchester e Londra. Per informazioni e tutte le date www.U2.com

U2: aggiunto un terzo show al Mediolanum Forum di Milano

U2
U2

Dopo l’annuncio del tour europeo degli U2, eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, Live Nation è lieta di annunciare un terzo concerto in Italia della band il 15 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Milano.

Dopo l’acclamato The Joshua Tree Tour dell’anno scorso, l’ eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour vedrà gli U2 tornare nelle arene per continuare l’avventura musicale intrapresa con iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour nel 2015.

Il nuovo tour segue la recente pubblicazione del 14° album in studio della band, Songs of Experience. Come il disco può essere considerato una sorta di ‘seguito’ dell’album Songs of Innocence uscito nel 2014, così l’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour diviene una sorta di ‘sequel’ del tour precedente.

u2,La nuova produzione esplorerà le ultimissime novità in campo tecnologico: con un palco visibile a 360°, l’ eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour avrà moltissime aree in cui la band canterà spostandosi, un impianto audio all’avanguardia e uno schermo LED ad altissima definizione (con una risoluzione superiore di 9 volte a quella dello schermo presente nel tour precedente).

I biglietti per la nuova data andranno in vendita generale a partire dalle ore 10:00 di venerdì 2 febbraio su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Gli iscritti al fan club U2.com avranno l’opportunità di acquistare i biglietti in anticipo a partire dalle ore 10:00 di martedì 30 gennaio (fino alle ore 17:00 di giovedì 1 febbraio).

Inoltre, i fan che hanno pre-ordinato l’album Songs of Experience, prima del 30 novembre 2017 e negli store che hanno preso parte all’iniziativa, avranno l’opportunità di partecipare alla pre-sale a partire dalle ore 10:00 di mercoledì 31 gennaio (fino alle ore 17:00 di giovedì 1).

Gli iscritti a MyLiveNation su www.livenation.it potranno accedere alle prevendite a partire dalle ore 9:00 di giovedì 1 febbraio (fino alle ore 17:00 dello stesso giorno).

U2:”Songs of Experience” è il disco internazionale più venduto in Italia

u2-songs-of-experience-release-date
u2-songs-of-experience-release-date

Il nuovo album degli U2 “SONGS OF EXPERIENCE” è il disco internazionale più venduto in Italia di questa settimana, piazzandosi al secondo posto della classifica dopo Jovanotti.
Un debutto che ha permesso alla band irlandese di ottenere, con una sola settimana di vendita, il disco d’ORO.

Gli U2 hanno debuttato in vetta alla classifica USA degli Album, un risultato che oltre a riportare la più grande rock band del mondo in vetta alla Billboard Chart le permette di festeggiare 4 decadi di n.1. Gli U2 infatti sono l’unica band al mondo ad avere in curriculum un n.1 negli anni ’80, negli anni ’90, negli anni 2000 e nei 2010.

“Songs Of Experience” è l’ideale seguito di “Songs Of Innocence” (certificato DOPPIO PLATINO in ITALIA) del 2014: i due titoli prendono ispirazione dalla raccolta di poesie “Songs Of Innocence and Experience” del poeta inglese del 18simo secolo William Blake.

Questa la tracklist del disco: “Love Is All We Have Left”, “Lights of Home”, “You’re The Best Thing About Me”, “Get out of Your Own Way”, “American Soul”, “Summer of love”, “Red Flag Day”, “The Showman (Little More Better)”, “The Little Things That Give You Away”, “Landlady”, “The Blackout”, “Love Is Bigger Than Anything in Its Way”, “13 (There is a Light)”.

La versione deluxe contiene altre 4 tracce: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”, “You’re The Best Thing About Me (U2 vs Kygo)”.

La versione doppio vinile contiene altre 3 ulteriori tracce rispetto alla deluxe: “Ordinary Love (Extraordinary Mix)”, “Book Of Your Heart”, “Lights in Front of Me (String Arrangement)”.

U2 a “Che tempo che fa”

Bono-e-The-Edge-a-Che-tempo-che-fa
Bono-e-The-Edge-a-Che-tempo-che-fa

Bono Vox, ospite insieme e The Edge di Fabio Fazio a Che tempo che fa, Rai 1 – fa una riflessione a partire dai messaggi contenuti nel nuovo album Songs of Experience:

“ Questo Paese ha visto arrivare persone che rischiano tutto per ottenere una nuova vita, che fuggono dalla guerra per cercare un nuovo mondo, per avere un cambiamento. L’Italia è stata una dei Paesi più profondamente generosi: è una prova difficile da superare quando vedi arrivare le persone sulle spiagge. Tutti dovrebbero tenere in considerazione quanto sia importante questa prova da superare. La frase “ama il prossimo tuo” è un ordine per l’Europa, dovremmo definirci attraverso di essa in Europa”.

Sull’impegno degli U2 per lo sviluppo del Nord Africa chiosa The Edge: “Quando si pensa a come aiutare i Paesi in via di sviluppo ciò che si deve fare è cercare di evitare che alcune cose succedano: dove non c’è più uno Stato di Diritto, dove l’economia collassa ci sono persone disperate che sono costrette a fuggire in Europa per cercare una vita migliore. Certo possiamo dare degli aiuti per lo sviluppo, più ce ne sono meglio è, però è una questione di Sicurezza Nazionale innanzitutto. E’ questa la vera assicurazione per l’Europa e anche un investimento intelligente”