Mostro: “The Illest Show”

MOSTRO_THE ILLEST
MOSTRO_THE ILLEST

Grandissimo successo di pubblico per MOSTRO, il giovane rapper romano classe 1992, che in poco tempo registra il sold out di entrambe le date del suo nuovo tour “The Illest Show”.
L’artista si esibirà il 25 settembre 2019 ai Magazzini Generali di Milano e il 27 settembre all’Orion Club di Ciampino, Roma.

MOSTRO, all’anagrafe Giorgio Ferrario, a differenza di molti altri rapper cresciuti in periferia, vive nel centro di Roma e, proprio a partire da questa condizione, spiega nelle sue canzoni cosa voglia dire per lui fare hip-hop e chiarisce che“ognuno ha la sua croce da portare e la sua voce con cui comunicarlo”, dimostrando come ogni persona affronti i problemi in maniera diversa.

La sua carriera inizia in duo, quando si unisce artisticamente al compagno di scuola LowLow: è grazie aHoniro, etichetta nota per la produzione di artisti quali Ultimo e Briga, che il rapper pubblica il suo album di debutto da solista, intitolato “La nave fantasma”.

Il 2017 segna un anno di trasformazione per il giovane artista, che il 1° settembre pubblica “Ogni maledetto giorno”, album in studio di12 tracce più quattro bonus track, che racchiudono due anni di lavoro e un’emotività alquanto diversa, più matura. MOSTRO si dimostra cresciuto, a tratti cupo: non è più il ragazzino che urla contro i genitori, ma canta esperienzeche nascono da perdite vere, descritte con parole pungenti e provocatorie.

Attraverso “Ogni maledetto giorno”, Mostro sottolinea come la musica parta spesso da un disagio per poi trasformarsi in un processo verso qualcosa di positivo. Definendo se stesso un “regista di film horror”si dipinge un personaggio fuori controllo, ma, allo stesso tempo, non si ritiene davvero tale: “La violenza, la brutalità sono tutte cose che esistono nel nostro mondo e a me piace addentrarmi in tutte quelle realtà più nere, più scure, di cui nessuno vuole parlare. Nel fare questo, io voglio sfruttare la violenza per comunicare un messaggio positivo”.

Un successo che ha permesso al rapper romano di affiancare gli artisti più importanti della musica italiana durante i Wind Music Awards 2018, dove ha presentato “E Fumo Ancora”.

Måneskin: nuove tappe del tour

MÅNESKIN_ballovita_est
MÅNESKIN_ballovita_est

È partita giovedì 7 marzo 2019 la tranche primaverile de “IL BALLO DELLA VITA TOUR”, la tournée da record dei Måneskin che, dopo aver attraversato l’Europa, tornano nei più importanti club italiani con 18 nuove date dal vivo a Roma, Milano, Bologna, Firenze, Novara, Torino e Padova.

I ragazzi sono pronti a stupire il proprio pubblico tornando sui palchi che in autunno li hanno visti protagonisti di una tranche interamente sold out, totalizzando ben 7 live al Fabrique di Milano, 6 concerti all’Atlantico di Roma e altrettanti 6 all’Estragon di Bologna.

Di recente, i Måneskin hanno annunciato le tappe estive del tour che li vedrà esibirsi anche nei più importanti festival italiani. Già sold out la data di domenica 23 giugno al Roma Summer Fest presso la Cavea Auditorium Parco della Musica, la band raddoppia, aggiungendo anche l’appuntamento di lunedì 24 giungo. Si aggiunge, inoltre, un nuovo, inedito live allo Sferisterio di Macerata, domenica 25 agosto 2019.

Negrita: 25th Anniversary Tour

Negrita
Negrita

Per celebrare nel migliore dei modi i loro 25 anni di rock ‘n’ roll e dopo la partecipazione al 69esimo Festival di Sanremo, NEGRITA tornano in tour in tutta Italia con una serie di concerti nei maggiori teatri italiani e in luoghi di particolare fascino e importanza storica. Una scelta che richiama apertamente le date che, nel 2013, li videro protagonisti con 64 sold out consecutivi.

La tranche primaverile del tour, La Teatrale, partirà a maggio da Assisi e per dieci serate vedrà i Negrita staccare le spine per calarsi al meglio nell’intimità dei luoghi che visiteranno. In estate, poi, sarà il momento de La Teatrale Plus, naturale evoluzione della precedente, in cui il gruppo alternerà brani acustici ed elettrici, in un mix in grado di descriverne al meglio entrambe le anime. Poi giungerà l’autunno, che porterà con sé altri show, altre novità, altra fiesta.

“Non sappiamo bene perché, ma più diventiamo grandi e meno abbiamo voglia di stare a casa. Vogliamo festeggiare tutto l’anno insieme a voi, quindi mettete in valigia abiti adatti a tutte le stagioni. Per l’autunno vogliamo tenervi ancora un po’ sulle spine, ma fidatevi: sarà un party senza fine!”

Lo show comprenderà tutti i grandi classici dei NEGRITA, con l’aggiunta di brani che difficilmente, o mai, i nostri hanno eseguito dal vivo in passato, per una scaletta che cambierà per tutto il corso dell’anno.

Di seguito le prime date annunciate:

10.05 Assisi (Pg), Teatro Lyrick
11.05 Schio (Vi), Teatro Astra
12.05 Trento, Auditorium S.Chiara
14.05 Mestre (Ve), Teatro Toniolo
16.05 Genova, Teatro Politeama Genovese
17.05 Torino, Teatro Colosseo
19.05 Milano, Teatro Degli Arcimboldi
21.05 Bologna, Teatro Europa Auditorium
22.05 San Benedetto Del Tronto (Ap), PalaRiviera
23.05 Napoli, Teatro Augusteo
25.05 Martina Franca (Ta), Teatro Verdi
05.07 Asti, Piazza Cattedrale
08.07 Firenze, Cavea Teatro Del Maggio Musicale Fiorentino
09.07 Roma, Teatro Romano di Ostia Antica – Rock In Roma
11.07 Como, Arena Teatro Sociale
16.07 Lignano Sabbiadoro (Ud), Arena Alpe Adria
19.07 Cremona, Piazza Del Comune
21.07 Verona, Teatro Romano
03.08 Sarsina (Fc), Arena Plautina
06.08 Orbetello (Gr), Teatro Della Laguna
09.08 Noto (Sr), Scalinata del Duomo

I biglietti saranno in vendita su Ticketone.it a partire dalle ore 10 di martedì 5 Marzo.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Harry Potter in concert
Harry Potter in concert

Dopo gli storici eventi de “Il Gladiatore” al Colosseo e al Circo Massimo a giugno e un lungo tour estivo di cine-concerti in Cina, l’Orchestra Italiana del Cinema torna, a grande richiesta, a Milano il 27 e 28 dicembre 2018 al Teatro degli Arcimboldi, nella stessa prestigiosa cornice che ha registrato nel 2017 il sold out dei primi due episodi della saga di Harry Potter.

Sul palco una straordinaria formazione di oltre 130 musicisti tra Orchestra e Coro, sotto la direzione del M° Timothy Henty, eseguirà la magica partitura di John Williams dal vivo in perfetto sincrono con l’intero film HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN™ , il terzo capitolo della celebre saga di J.K.Rowling.
Marco Patrignani Presidente della O.I.C. (Orchestra Italiana del Cinema ) e produttore dello show in Italia, dichiara:

“Siamo orgogliosi di tornare a Milano con un nuovo ed emozionante capitolo della Harry Potter Film Concert Series, già sold-out in tutto il mondo: Il ruolo della musica nel film è cruciale, immaginate la suggestione di ascoltare una grande orchestra sinfonica eseguire dal vivo la colonna sonora originale del premio Oscar John Williams in perfetta sincronia con il film: semplicemente magnifico !”
“Harry Potter è una delle maggiori saghe di successo della storia del cinema. Vivere l’esperienza del film con l’orchestra dal vivo rappresenta una rara opportunità per tutte le età e in particolare per i più piccoli una imperdibile occasione per scoprire l’affascinante suono di una grande Orchestra Sinfonica”.

“70 voglia di ridere c’è”

legnanesi-galleria-anniversario
legnanesi-galleria-anniversario

Il problema principale sarà capire come si traduce “sold out” in dialetto. Così da spiegarlo allaTeresa, al Giovanni e alla Mabilia. Per quanto la famiglia Colombo, da sempre protagonista dellestagioni del Teatro Galleria, è abituata a fare il tutto esaurito.

E anche quest’anno la tradizione è stata rispettata.“70 voglia di ridere c’è” è la rivista con la quale i Legnanesi vogliono celebrare il 70simoanniversario dalla fondazione della compagnia. Un festeggiamento davvero magico.

Già, perché grazie all’incantesimo di una misteriosa gitana, il cortile della famiglia Colombo si trasformerà in un lussuoso appartamento del centro di Milano. Si realizzerà insomma il sogno della Mabilia, quello cioè di essere ricca e parte dello star system meneghino. Un cambio di vita radicale, insomma, o quasi: il Giovanni, poverino, continuerà ad essere bistrattato dalla moglie e dalla figlia.

Ma questo cambiamento è reale oppure è solo un sogno? Il pubblico lo scoprirà solo al termine di uno spettacolo che promette di travolgerlo dalle risate.
Fondati alla fine degli anni Quaranta da Felice Musazzi, i Legnanesi sono diventati un’icona del teatro italiano.

Oggi a portare avanti la preziosa eredità sono Antonio Provasio (la Teresa), Enrico
Dalceri (la Mabilia) e Luigi Campisi (il Giovanni).
Sono cinque le repliche in programma. Mercoledì 28, giovedì 29 e venerdì 30 novembre alle 21. Sabato 1 e domenica 2 dicembre alle 16. I pochissimi biglietti rimasti sono in vendita a partire da 27 euro e possono essere acquistati al Disco Store di piazza San Magno oppure sul circuitoTicketOne.

Dopo queste prime cinque repliche saranno aperte le vendite per quelle previste tra il 3
ed il 7 aprile.