International Parks Festival

International Parks Festival
International Parks Festival

Si terrà dal 19 al 24 Maggio 2016 nella bellissima cornice offerta dalla Centrale Taccani di Enel Green Power a Trezzo sull’Adda (Mi) la terza edizione dell’International Parks Festival che torna con un programma fitto e interessante, pensato per coinvolgere gli specialisti e le istituzioni, ma anche per avvici-nare sempre più i cittadini e gli appassionati di tematiche ambientali.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio e la collaborazione di Città di Trezzo sull’Adda, Regione Lombardia, Federparchi, Parco Adda Nord, e ideata e diretta da FeDa Srl, è stata presentata oggi nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Lombardia. Presenti: CLAUDIA MARIA TERZI, assessore all’Ambiente di Regione Lombardia, AGOSTINO AGOSTINELLI, vicepresidente Federparchi, DANILO VILLA, sindaco di Trezzo sull’Adda, ELEONORA FRIGERIO, coordinatrice Federparchi Lom-bardia, ELISABETTA PARRAVICINI, presidente ERSAF, ANGELO NASSO, responsabile Unità territo-riale Veneto-Lombardia di Enel Green Power. DANIELE BARONIO, coordinatore International Parks Festival.

“Oggi più che mai  – dice Claudia Maria Terzi, assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile – i parchi sono i “paladini” storico ambientali dei territori, esecutori materiali della loro salva-guardia e promotori di biodiversità e di sostenibilità ambientale. I cambiamenti continui ai quali sono sot-toposti i Parchi, rendono sempre più necessarie riflessioni e analisi per acquisire maggiori conoscenze culturali e tecnologiche; fondamentali, poi, per trovare soluzioni adeguate e innovative di salvaguardia e di promozione dei territorio naturali. Le giornate di International Parks festival sono un esempio lampante della strada da seguire”.

Come spiegato dagli organizzatori e promotori, INTERNATIONAL PARKS FESTIVAL sarà una sei giorni costruita per discutere, parlare, condividere e comprendere il mondo dei Parchi con spunti e idee su tematiche importanti come la tutela del territorio, l’educazione, la comunicazione e il giornalismo ambientale, i cambiamenti climatici. Anche il periodo scelto per la manifestazione non è casuale. All’interno dell’edizione 2016, infatti, ci saranno la celebrazione della Giornata Mondiale della Biodiversità (22 maggio) e di quella Europea dei Parchi (24 maggio).

Inaugura il Festival Barbara Degani, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente e della Tu-tela del Territorio e del Mare.

Parteciperanno: Tessa Gelesio, presente al taglio del nastro, sarà la moderatrice del convegno inau-gurale del 19 maggio 2016 (ore 10,00, sala Liberty della Centrale Taccani Enel Green Power di Trezzo sull’Adda); Antonio Lubrano e Luca Mercalli, presidente Società Meteorologica Italiana (RAI3, Scala Mercalli). Ci saranno, inoltre, molti rappresentanti dei Parchi e decine di esperti, manager, architetti, bio-logi, economisti, scienziati e giornalisti.

Il programma completo della manifestazione, sul sito www.internationalparksfestival.com. Gli eventi sono tutti a ingresso libero.

Straordinaria apertura per il Melloblocco 2016 con il Reel Rock Film Tour

Reel Rock al Melloblocco 2016
Reel Rock al Melloblocco 2016

Melloblocco 2016, il più grande raduno di bouldering e arrampicata del mondo, in programma in Val Masino dal 5 all’8 maggio, inizia a svelare il suo ricco programma. Partendo dal Reel Rock e dalla proiezione dei migliori film di avventura e arrampicata dell’anno: solo quattro gli appuntamenti in Italia e uno proprio in Val di Mello, giovedì  5 maggio alle ore 20:30, al Centro polifunzionale della montagna.

Pareti immense, lavoro di precisione in montagna e storia dell’alpinismo: il Reel Rock Film Tour vi porta avventure entusiasmanti, piene di adrenalina e grandi momenti di arrampicata. Creato nel 2006 dai registi Josh Lowell (BIG UP Productions) e Peter Mortimer (Sender Films), tra i produttori più famosi al mondo, porta i migliori film di arrampicata a un pubblico live in tutto il pianeta.

I film in programma al Melloblocco 2016:
A Line Across The Sky. La traversata del Fitz Roy è uno tra i traguardi più ambiti dell’alpinismo moderno. Un viaggio mozzafiato lungo sette cime diverse e quasi 4000 metri di arrampicata. Alex Honnold e Tommy Caldwell hanno anche capito che il tempo in Patagonia non è proprio come in California.

Dawn Wall: First Look. L’epico rush finale di Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson per liberare il Dawn Wall ha fatto storia. Ha segnato la conquista arrampicatoria di una generazione e ha stregato il mondo intero, Reel Rock 10 vi presenta immagini esclusive dei momenti salienti durante il passo chiave della via.

Dean Potter Tribute. Dean Potter era l’avventuriero del verticale più iconico della sua generazione. Ha fatto parte delle famiglia del Reel Rock sin dal primo giorno, partecipando a film di culto come First Ascent, Fly or Die, The Nose e Valley Uprising. In seguito alla sua tragica morte lo scorso maggio, il tour gli renderà omaggio.

High and Mighty. High Ball Bouldering, dove una caduta potrebbe avere gravissime conseguenze, non è per i deboli di cuore. Aggiungete al tutto un altissimo livello di difficoltà e le cose potrebbero sfuggire di mano. Seguite la battaglia epica di Daniel Woods alla conquista della paura, mentre scala il blocco simbolo dell’High Ball, The Process.

Showdown at Horseshoe Hell. 24 ore di Horseshoe Hell (24HHH) è l’evento più selvaggio nel mondo dell’arrampicata, un mix di ultramaratona e Burning Man dove gli scalatori d’élite e novellini si sfidano sino all’ultimo in una lotta tra acido lattico e birra. Scherzi a parte, si tratta di una vera gara. Il team di Nic Berry e Mason Earle potrà reggere il confronto con il grandissimo Alex Honnold?

Intanto si conferma la vocazione internazionale del raduno in Val Masino, con oltre il 15% dei pre-iscritti stranieri, con Germania, Svizzera e Regno Unito a farla da padrone, mentre tra gli italiani i più numerosi sono milanesi, seguiti da romani e genovesi. E per tutti loro il Reel Rock sarà eccezionalmente gratuito.
L’organizzazione rinnova l’invito per chi avesse anche solo l’intenzione di partecipare alla manifestazione di prescriversi su melloblocco.it/preiscrizione per potere preparare al meglio la logistica.

Si aggiunge una nuova data al tour di Niccolò Fabi

niccolò fabi concerti
Una  nuova data in programma il 18 MAGGIO al TEATRO LYRICK di ASSISI, che andrà ad aggiungersi al suo TOUR 2016.

Queste tutte le date ad oggi confermate del tour: il 18 maggio ad ASSISI (Teatro Lyrick); il 21 maggio a NAPOLI (Teatro Augusteo); il 22 maggio a ROMA (Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia); il 23 e il 24 maggio a MILANO (Auditorium di Milano); il 26 maggio a BOLOGNA (Auditorium Manzoni); il 27 maggio a TORINO (Teatro Colosseo); il 30 maggio a VERONA (Teatro Romano); il 20 luglio a ROVERETO (Campana dei Caduti); il 21 luglio a FIESOLE (Teatro Romano); il 23 luglio a LECCE (Anfiteatro Romano); il 25 luglio  a PALERMO (Teatro di Verdura) e il 29 luglio a PESCARA (Arena Teatro D’Annunzio).

Le prevendite per la nuova data di Assisi sono disponibili nei punti vendita TicketOne e al seguente link: http://www.ticketone.it/niccolo-fabi-assisi-biglietti.html?affiliate=ITT&fun=evdetail&doc=evdetailb&key=1562499%247556820&jumpIn=yTix&kuid=474265&from=erdetaila

I biglietti per le date di Napoli, Roma, Milano, Bologna, Torino, Verona, Rovereto, Fiesole e Pescara sono disponibili in prevendita sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e nei punti vendita Vivaticket (lista completa su www.vivaticket.it), i biglietti per la data di Lecce sono disponibili su Bookingshow (http://www.bookingshow.it/Niccolo-Fabi-Biglietti/79625), mentre saranno prossimamente disponibili le prevendite per la data di Palermo.

Questo il link al profilo Facebook ufficiale di NICCOLÒ FABI:https://www.facebook.com/niccolofabimusic/?fref=ts