Wake Up 2019

Photography by muccitas.com
Photography by muccitas.com

Cresce l’attesa per il WAKE UP 2019, il festival di musica elettronica e pop che il 6, il 7, il 14 e il 21 (nuova data) SETTEMBRE, per il quarto anno, tornerà a far ballare MONDOVÌ (CN) con una serie di concerti di alcuni dei cantanti e deejay più seguiti del momento. MARTIN GARRIX (unica data italiana), SUBSONICA, ACHILLE LAURO, J-AX + ARTICOLO 31, BOOMDABASH e CHADIA RODRIGUEZ: questi sono alcuni degli artisti ad oggi confermati che saliranno sul palco durante le serate.

Anche in questa edizione, che vanta una produzione ancora più grande degli anni precedenti, WAKE UP presenta una line up trasversale che propone diversi generi musicali e unisce un pubblico eterogeneo che arriva da tutte le parti d’Italia e d’Europa!

La line-up di WAKE UP si arricchisce inoltre di nuovi nomi: THE TASTE (6 settembre), DANKO, DAMANTE, MARNIK (7 settembre), JEFEO e DJ MATRIX (14 settembre).

WAKE UP non sarà solo un contenitore di musica, ma anche di dibattito. Non mancheranno infatti i Talk Show pomeridiani a ingresso gratuito assieme al giornalista e dj radiofonico Massimo Cotto, dedicati ad approfondimenti sui linguaggi digitali e all’incontro con influencers e personaggi web di tendenza

Il primo appuntamento annunciato è quello del 7 settembre al Parco Commerciale Mondovicino assieme alla youtuber LaSabriGamer, cui seguirà uno spazio dedicato al Meet & Greet.

A dare un primo assaggio della rassegna, oltre al MOV SUMMER FESTIVAL by Wake Up con i concerti di LUCA CARBONI, BABY K e GIUSY FERRERI, che han registrato oltre 13mila presenze, è stato anche l’evento ANTEPRIMA WAKE UP del 10 luglio, che per la prima volta ha portato WAKE UP oltre i confini della provincia di Cuneo fino ad Asti per una serata con DEEJAYTIME, EIFFEL 65 e CRISTINA D’AVENA, realizzata in collaborazione con AstiMusica.

Questo il calendario di WAKE UP 2019, al via dal 6 settembre a MONDOVÌ:

6 SETTEMBRE
Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

SUBSONICA
ACHILLE LAURO
ILARIO ALICANTE
THE TASTE (dj-set)

7 SETTEMBRE
Parco Commerciale Mondovicino – ore 15.30
Evento gratuito

LASABRIGAMER (talk show/meet and greet)

Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

MARTIN GARRIX (dj-set)
DA TWEEKAZ (dj-set)
DANKO (dj-set)
DAMANTE (dj-set)
MARNIK (dj-set)

14 SETTEMBRE
Mondovicino Arena – ore 21.00
Evento a pagamento

JEFEO
J-AX + ARTICOLO 31
BOOMDABASH
CHADIA RODRIGUEZ
DJ MATRIX (dj-set)

21 SETTEMBRE
Parco Commerciale Mondovicino – ore 21.00
Evento gratuito
RKOMI
LUCHÈ

È possibile acquistare i biglietti di WAKE UP 2019 sui circuiti TicketOne e Ciaotickets o presso i rivenditori autorizzati (maggiori informazioni al link: www.wkup.it/tickets).

Tutte le informazioni su come raggiungere il festival e sui parcheggi sono disponibili all’indirizzo www.wkup.it/info.

Martin Garrix a giugno al Milano Summer Festival

Martin-Garrix_artwork
Martin-Garrix_artwork

Dopo il successo nei più importanti festival mondiali e la scorsa estate sul palco di I DAYS dove con il suo set ha fatto impazzire più di 50mila fans, Martin Garrix la più giovane superstar della musica elettronica, hitmaker, musicista, compositore e produttore torna in Italia per una nuova attesissima data venerdì 29 giugno al Milano Summer Festival Ippodromo SNAI – San Siro.

MARTIJN GERARD GARRISTEN meglio conosciuto con il suo nome d’arte MARTIN GARRIX nato nel 1996 è uno dei dj più importanti e influenti del mondo. A soli 20 anni ha già venduto oltre 10 milioni di dischi, con Animals ha raggiunto un successo planetario e il #1 nella top 100 chart di Dj Mag.

La sua musica è un mix esplosivo di progressive house, big room house, electro house and future bass.”In the Name of Love” con Bebe Rexha uscito nel 2016 (Sony Music International) raggiunge la vetta della top 100 of European Airplay Chart e conquista la terza posizione della US Dance/Mix Show Airplay chart. Sul palco dell’Amsterdam Dance Event (ADE) ha tenuto due show, uno per i maggiori di 18 anni e uno per tutte le età, in questa occasione pubblica anche 7 canzoni in 7 giorni per ringraziare tutti i suoi fan.

 

Balaton Sound 2018

BalatonSound2018
BalatonSound2018

Axwell Λ Ingrosso, Martin Solveig, Craig David  e molti altri si aggiungono alla line-up del #Sound2018

Il Balaton Sound, il più grande Beach Festival d’Europa, arricchisce la propria lineup con tantissimi altri nomi! L’edizione numero 12 di quello che è diventato uno dei principali festival di musica elettronica d’Europa si preannuncia ancora una volta entusiasmante!

Il Balaton Sound ha tantissime venue con diversi focus su tutti i tipi di musica elettronica, dalla EDM fino alla techno, passando per house, dubstep, hardstyle, drum&bass e trap. La line-up annunciata ma non ancora completa:

4 LUGLIO Mercoledì
Dimitri Vegas & Like Mike, Alesso, Oliver Heldens, Ella Eyre, NGHTMRE
5 LUGLIO Giovedì
The Chainsmokers, Ty Dolla Sign,
6 LUGLIO Venerdì
Martin Garrix, Jonas BLue,
7 LUGLIO Sabato
David Guetta, Craig David pres. TS5, Timmy Trumpet, W&W, Vini Vici,
8 LUGLIO Domenica
DJ Snake, Axwell Λ Ingrosso, Martin Solveig, Nervo, Princess Nokia, Night Lovell

Tantissimi altri nomi sono in arrivo nelle prossime settimane!

Festival TorinoDanza alla Lavanderia a Vapore di Collegno

To be banned frome Rome
To be banned frome Rome

Giovedì 26 ottobre 2017, alle ore 21.30, debutterà in prima assoluta alla Lavanderia a Vapore di Collegno/TO (Corso Pastrengo 51) TO BE BANNED FROM ROME: spettacolo che riflette sulla persona digitale e sulle nuove geografie delle idee. In scena Annamaria Ajmone, Premio Danza&Danza 2015 come “interprete emergente-contemporaneo”, tra le proposte più interessanti della giovane coreografia italiana, insieme a Bienoise, al secolo Alberto Ricca, uno degli artisti di musica elettronica più visionari e raffinati del momento.

Lo spettacolo è coprodotto da Torinodanza, Cab 008, Club To Club Festival in collaborazione con The Italian New Wave. Progetto realizzato nell’ambito di Residenze Coreografiche Lavanderia a Vapore/Piemonte dal Vivo selezionato da Hangar Creatività – Progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, con il sostegno di Mibact e Regione Toscana. Lo spettacolo è inserito nel programma di Club To Club Festival 2017.

To be banned from Rome è una performance nata da un dialogo tra prospettive molto diverse sulla rete, una riflessione sulla persona digitale, umanista piuttosto che politica ed estetica. Lo spettacolo si concentra sull’osservazione delle community online, dedicate a nicchie di interessi, feticismi, ossessioni, nelle quali l’oggetto della discussione, per chi vi partecipa, diventa pensiero costante e unica dimensione rispetto alla quale misurarsi.

In questi luoghi non tangibili, il Reale diventa Ideale, dando vita a città popolate da individui che condividono gli stessi interessi, inclinazioni e convinzioni a discapito delle influenze più vicine, amici, famigliari. Alla compresenza fisica, con le sue sovrastrutture di significato e imperfezioni comunicative, si sostituisce una mente alveare estremamente focalizzata e spogliata del superfluo, immersa in un eterno presente sempre visualizzabile e sempre affermativo.

Il rischio che ciò si trasformi in una camera che echeggia e risuona, amplificando al parossismo ciò che pensiamo e contraddicendoci solo quando ciò fa parte del copione, è bilanciato dai vantaggi del vivere “appena fuori dalle mura di Roma”, a un passo da tutta la conoscenza, da ogni stimolo, da ogni possibilità di realizzazione.

La musica è composta sezionando gli inni memetici della rete e i nuovi generi nati e sviluppatisi sulle message board e nelle cuffie di produttori solitari da cameretta, ed è eseguita dal vivo facendo uso anche dell’acustica del luogo di rappresentazione e di diffusione asimmetrica, accentuando così il contrasto prospettico tra astratto e fisico, tra illusione invidiabile e sudata realtà.

La ricerca coreografica si concentra sull’idea di un corpo che si riflette, non davanti a uno specchio nel quale rivedere la propria immagine, ma piuttosto di fronte a un dispositivo trasparente, una bolla attraverso la quale potersi immaginare, travestirsi e presentarsi come si desidera, costantemente illuminati ma allo stesso tempo riparati.

A rinforzare l’impianto concettuale dell’opera, alcuni elementi dello spettacolo sono serializzati e decisi attraverso un crowdsourcing delle idee, una sorta di scrittura automatica diffusa, che interpella le medesime message board che l’hanno ispirata.

Danza e musica si completano necessariamente a vicenda, coinvolgendo tecnologie popolari, crude, che vanno al di là del proscenio spazialmente e temporalmente, facendo uso anche dei mezzi telematici più comuni – perché la virtualità non sia percepita come schiacciante, divina o aliena, ma come aumento della nostra società.

20Hz Festival – prima edizione del nuovo festival di musica elettronica in Umbria

df942fcd-e59a-4435-a18e-dc2b0091268c
df942fcd-e59a-4435-a18e-dc2b0091268c

20HZ è il nuovo festival di musica elettronica che farà vibrare il cuore di Perugia al ritmo della bassafrequenza. E’ un progetto giovane e innovativo fondato sulla musica elettronica come valore artistico e luogo simbolico di connessione tra le persone.

Una line-up di artisti locali ed internazionali che si spingono oltre i confini di genere, una location che cambia volto e staff per ospitare la prima edizione di un evento che s’intreccia con la ben più nota manifestazione di Umbria Jazz con una proposta alternativa e originale.

L’ idea nasce dalla collaborazione tra i gestori del DOT bar di Perugia, da qualche anno faro di testa delle notti dance cittadine e due tra i più rinomati punti di riferimento per i clubbers umbri: REVERSE e TANGRAM.

Alla squadra locale si unisce poi la label berlinese SOUND ESCAPES, che ha scelto proprio 20HZ per proporre un esclusivo showcase dei suoi artisti di punta aprendo un corridoio diretto tra Perugia e la capitale tedesca, nonché patria indiscussa della musica techno in Europa.

20HZ prenderà vita dal 14 al 17 luglio presso i locali del Velvet Club di Perugia, che per l’occasione si trasformeranno in un lussureggiante giardino esotico al coperto con bar e punto ristoro e che ospiteranno in consolle alcune delle migliori promesse della musica elettronica in Italia e in Europa.

La scelta di coesistere con la più grande manifestazione di musica Jazz nel mondo vuole esprimere la nostra passione per la musica a 360 gradi, l’ amore per le contaminaziomi di ampio respiro, ma soprattutto l’ intento di poter offrire ai migliaia di ospiti che in quei giorni affolleranno il capoluogo umbro un punto di riferimento originale ed alternativo per il dopo-festival.

CEM ORLOW, FRANKIE VALENTINE, GROOVE SQUARED, OSKAR SZAFRANIEC sono solo alcuni degli headliners di 20HZ, che saranno affiancati dai local heroes e da ospiti nazionali per una quattro giorni che farà ballare la città fino a notte inoltrata.

Il nostro è uno spirito pionieristico che vuole spingere la musica elettronica oltre l’atmosfera da mausoleo dei grossi contenitori con STILE, PASSIONE e QUALITA’, accompagnando la città di Perugia verso un futuro dove la cultura possa respirare in ogni sua forma e sostanza e senza cedere a compromessi tipici dell’ immobilismo provinciale.

INFO
20HZ festival – dal 14 al 17 luglio 2016 c/o VELVET CLUB (06127, Viale Roma 20, PG)
Orario: 23:00 – 05:00

Ingresso giornaliero : 10 euro
Pass 4 giorni: 20 euro

WEB SITE
FACEBOOK
INSTAGRAM
YOUTUBE CHANNEL