For Men d’Aprile: “Kama Sutra Fitness”

COVER_KAMASUTRA
COVER_KAMASUTRA

È possibile migliorare la forma fisica e la vita di coppia attraverso il piacere? FOR MEN MAGAZINE, il mensile maschile di Cairo Editore diretto da Andrea Biavardi, allega in esclusiva al numero di aprile – a soli 3.90 euro oltre il prezzo di copertina – il manuale illustrato “Kama Sutra Fitness”.

«Abbiamo voluto offrire ai nostri lettori un’esclusiva versione tradotta in italiano di “Kama Sutra work out” – commenta Andrea Biavardi –straordinario libro inglese dell’amore e del fitness che svela, attraverso centinaia di disegni e spiegazioni, tutti i segreti per restare in forma facendo l’amore con la propria donna».

“Kama Sutra Fitness”, con un tono leggero e una grafica accattivante, propone esercizi funzionali validati da un esperto di fitness, che aiutano a scolpire il fisico attraverso 150 posizioni dell’arte amatoria indiana. Nato con lo scopo di unire la passione al workout, il volume è ispirato alla saggezza antica di opere erotiche come il Kamasutra, Il Giardino Profumato e l’Ananga Ranga.

Nel libro sono presenti esercizi singoli e vere e proprie sessioni di allenamento di coppia. Ognuno dei 150 sexercise è accompagnato da un’illustrazione e da una scheda tecnica che riporta tempi, calorie bruciate, muscoli coinvolti e flessibilità richiesta.

La copertina di FOR MEN MAGAZINE di aprile è dedicata a uno dei modelli più affermati in circolazione: Francesco Brunetti. Il 24enne di Fano dal fisico scultoreo, racconta al mensile i suoi inizi, i metodi per mantenersi in forma e la sua giornata tipo.

Le pagine di questo numero della più bella del mese hanno come protagonista Livia Canalis. La cugina dell’ex velina Elisabetta, mostra il suo fisico esplosivo con una serie di scatti mozzafiato.

Bova, Venier e Salemme nella giuria di Miss Italia

raoul-bova-mara-venier-vincenzo-salemme
raoul-bova-mara-venier-vincenzo-salemme

Tre grandi personaggi del Cinema, della televisione e del teatro, Raoul Bova, Mara Venier e Vincenzo Salemme, formeranno la giuria della Finale di Miss Italia 2016 che sarà condotta da Francesco Facchinetti su La7 e La7D sabato 10 settembre, alle 20,35, dal PalaArrex di Jesolo.

La produzione del programma è affidata quest’anno al Gruppo Eventi di Vincenzo Russolillo.

Tra i tre big amati dal pubblico, soltanto Salemme è all’esordio a Miss Italia. Bisogna risalire a 23 anni fa per scoprire il giovane attore Raoul Bova tra i giurati di Salsomaggiore, dove presidente era Franco Nero. Quaranta, come quest’anno, le finaliste, tra le quali si impose Arianna David.

La popolarissima Mara Venier è stata proprio a Jesolo presidente della giuria di Miss Italia nel Mondo nel 2010, con la conduzione di Massimo Giletti e Cristina Chiabotto, ma già nel 2001 era tra i giurati che assegnarono la vittoria a Daniela Ferolla.

La ragazza che il 10 settembre prenderà la corona di Alice Sabatini sarà scelta dal televoto del pubblico e da due giurie, una tecnica – la stessa che selezionerà le 40 finaliste tra le 205 miss che arriveranno in Veneto il 29 agosto – e quella artistica con i tre grandi rappresentanti dello spettacolo italiano.

La Finale sarà preceduta da due Anteprime, che andranno in onda alle 23,15 su La7 – giovedì 8 e venerdì 9 settembre – condotte da Giulia Arena, Miss Italia 2013.

Miss Italia : Scelte le miss curvy per Jesolo

miss_italia_ragazze
miss_italia curvy

Bologna, Roma, Napoli, tre tappe di avvicinamento a Jesolo dove il 29 agosto si ritroveranno, per puntare al titolo di Miss Italia, 200 candidate, tra le quali per la prima volta 19 curvy. Quindici sono state scelte oggi dalla giuria presieduta da Elisa D’Ospina, nome noto in questo campo, che ha seguito un numero sorprendente di ragazze dalle “forme morbide” (ben 1300 iscritte di tutte le regioni e con taglie dalla 44 alla 50).

Le 15 promosse alle prefinali di Jesolo sono:

Clarissa Galassi, 19 anni, romana, studentessa di  Scienze della comunicazione.

Arianna Maffi, 18 anni, di Desenzano (Brescia), aspira a laurearsi in fisioterapia. La sua taglia (46-48) le ha impedito finora di fare l’indossatrice.

Vanessa Valli, 21 anni, è nata a Gattinara (Vercelli) ed abita a Cossato (Biella). Studia Scienze della comunicazione all’università di Torino.

Fabiana Pastorino, 21 anni, di Genova, ha origini pugliesi e si considera, quindi,  meridionale. Studia Scienze della formazione primaria.

Giulia Cesarini, 22 anni, è di Portogruaro (VE). Studia medicina e chirurgia, materie nelle quali intende laurearsi e specializzarsi.

Adele Bava, 22 anni, nata a Chiaravalle (CZ), abita a San Venanzio di Galliera (BO). Studentessa in giurisprudenza. Vorrebbe fare il magistrato.

Melanie Fischnaller, 20 anni, di Bressanone (BZ). Studentessa, lavora  come modella curvyi.

Paola Torrente, 22 anni, di Gragnano (NA). E’ una studentessa universitaria in ingegneria.

Carmen Vollaro, 21 anni, di Napoli. Studia Economia e Management internazionale.

Serena Cassano, 24 anni, di Castellaneta (Taranto). Operatore turistico.. La chiamano ‘Marylin’ per una certa somiglianza con l’attrice.

Roberta Campolattano, 24 anni, di Palermo, estetista.

Giovanna Di Guida, 23 anni, di Napoli. Alta 1,82, taglia 48. Laureanda in Lingue e letterature europee.

Valeria Verrico, 25 anni, di Roma. Professoressa di Greco e Latino, è laureata in Filologia.

Gaia Parise, 18 anni, di Cirò Marina (Crotone). Gioca a pallavolo in serie C nel ruolo di “centrale”.

Miriam Rigione, 22 anni, di Napoli. Studia all’Accademia di canto e recita in un musical.

Nei tre casting nazionali si sono imposte 25 “Curvy di Miss Italia Keyrà”: 15, come detto, si sono già qualificate per il Veneto. Tra le altre dieci, messe in votazione dal primo al 25 agosto sul sito www.missitalia.it, il pubblico del web ne sceglierà quattro per raggiungere il fatidico numero di 19.

Le novità di Smemoranda 2017

Smemo2017
Smemo2017

Nuove copertine, tre edizioni speciali, 100 e più collaboratori per tante storie belle di Mika, Checco Zalone, Donnarumma, Dovizioso, Teresa Mannino, Alessandro Cattelan, Ligabue, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Matt & Bise, Claudio Bisio, Verstappen, Fabri Fibra, Gino Strada, Licia Troisi, iPantellas… per 16 mesi di pensieri in libertà!

 Per il 2017 Smemoranda libera la mente. Sì, perché quest’anno gli oltre 100 collaboratori del diario hanno avuto carta bianca per i propri pensieri. E il Tema libero, si sa, è uno di quegli argomenti spiazzanti che a scuola fanno la gioia o il terrore degli studenti, perché è facile sbizzarrirsi ma anche trovarsi paralizzati di fronte al foglio bianco. Niente paura: ci pensa la Smemo a dare un sacco di spunti, curiosità, citazioni e storie per 16 mesi di pensieri in libertà!

 Fatta dai giovani per i giovani! Per il 2017 la Smemo ospita nuovi, giovanissimi contributor: non solo “campioni prodigio” come Verstappen e Donnarumma, ma anche due coppie di youtuber (Matt & Bise, iPantellas), direttamente dalle classifiche del web (i loro video contano milioni di click) e dei libri, che attestano il loro clamoroso successo!

Donnarumma, il giovanissimo portiere del Milan, spiega che per lui la libertà vera è solo sul campo, anche se a 17 anni giocare in serie A non è proprio una passeggiata. Alessandro Cattelan ci invita a inseguire sempre i propri sogni, perché magari poi un giorno incontrerai uno dei tuoi miti di sempre, come capita a lui con Ben Stiller. I Boiler si cimentano con wikipedia, però attenzione che ci si può perdere link dopo link! Luciana Littizzetto ci parla dei maschi incinti, Claudio Bisio e Licia Troisi raccontano il panico da tema libero. E Gino Strada, anche a tema libero, sceglie di dire NO alla guerra, e noi come sempre siamo con lui!

Oltre alla versione regular in 6 colori e 3 formati, ci sono anche le Smemo Special Edition: ben tre copertine speciali disponibili in doppio formato: Leave a Message – con adesivi in copertina, Targa “yes I Am”, copertina con specchio All Around You. Insomma, sei libero di scegliere la tua Smemo e di personalizzarla come più ti piace!

 Dentro la Smemo ci trovi… 186mila alberi!
Smemoranda è sempre a Emissioni zero e prodotta al 100% in Italia.Grazie al sodalizio con Eco-Way (www.ecoway.it), la Smemo è l’unico diario in Italia Emission Free, e attraverso un progetto di impegno concreto a favore dell’ambiente – sotto la tutela di Fondazione Terra ONLUS – ha creato dal 2005 6 boschi per 186.000 alberi, per assorbire più di 1000 tonnellate di CO2 all’anno e restituire all’atmosfera una grande quantità di ossigeno. Li potete visitare nell’Oltrepò Pavese.

 Chi c’è nella Smemo Tema Libero!
Scrivono per Smemoranda 2017: Antonio Albanese, Alessandro Barbero*, Enrico Bertolino, Claudio Bisio, Boiler, Martin Castrogiovanni, Alessandro Cattelan, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Don Luigi Ciotti, Gianluigi Donnarumma*, Andrea Dovizioso, Paola Egonu*, Fabri Fibra, Finley, Francesco Gabbani*, Alessandro Gentile*, Gioele Dix, iPantellas*, Ivan, Maurizio Lastrico, Luciano Ligabue, Luciana Littizzetto, Stefano Mancinelli, Teresa Mannino, Marta e Gianluca*, Matt & Bise*, Mika*, Alessia Orro*, Piero Pelù, Chef Rubio*, Federico Russo, Nicola Savino, Skuola.net, Gino Strada, Licia Troisi, Giovanni Vernia, Max Verstappen*, Checco Zalone*.

 Disegnano per Smemoranda 2017:
Bertolotti e De Pirro, Bevilacqua*, Corradi, Creanza, Daw*, Deco, De Donno, Dr. Pira, Elfo, La Rosa*, Laurina Paperina*, Lunari, Maicol & Mirco, Marilungo, Migneco e Amlo, Natali, Natangelo, Persichetti Bros, Ponchione, Sagramola*, Simon, Tuono Pettinato*.

*new entry 2017

 Dalla carta….
Dentro la Smemo “Tema Libero” trovi un mucchio di cose per liberare la mente: i racconti degli oltre 100 collaboratori, l’oroscopo cinico e romantico di Giovanna Donini – alias Giodo – con disegni di Laurina Paperina. Le Strip dei disegnatori più amati e seguiti sono un appuntamento fisso della domenica; il martedì si ride con le migliori battute d’autore o pescate in rete e il giovedì spazio a citazioni filosofiche e letterarie. Il sabato invece c’è il countdown del carcerato per sapere quanto manca alla fine della scuola. Non mancano i bigliettini a strappo, i giochi, gli adesivi disegnati da Alberto Corradi e, ovviamente, tantissime pagine libere per appunti e pensieri.

…al web!
Il diario continua in rete con tanti contenuti extra a Tema Libero! Video, curiosità e approfondimenti su www.smemoranda.it il portale con musica, video, giochi, amore, sesso, battute, vignette, pensieri, nerdate, fatti nostri e vostri. Ogni contenuto è commentabile e sharabile su Fb e Twitter, dove la community di ragazzi che segue la Smemo cresce sempre di più con 712 mila amici su Facebook, 16 mila follower su Twitter e 25 mila su Instagram. La Smemo è anche su WhatsApp: basta scrivere “mi piace” al 3483989626 per entrare nella community di Smemoranda e ricevere aggiornamenti sugli eventi, vignette e storie a puntate. Come quella di Lughi e Virgi, 16 anni e una storia d’amore già molto complicata!  Torna Smemo App per smartphone per portarsi sempre dietro un po’ di Smemo, che da settembre regalerà i consigli di Laurina Paperina per migliorare la vostra vita, o almeno per riderci su! (scaricabile gratuitamente)

Insomma, così tanto di tutto, che nemmeno in tutte le Smemo dal 1979 a oggi. Anche quelle le trovate su smemoranda.it.

Chi sarà Miss Varese Calcio?

stadio varese
stadio varese

Chi sarà il nuovo volto della nostra squadra di calcio? Dopo il rinnovo dell’assetto societario, arriva la proclamazione della madrina della squadra, con una finalissima che si disputerà venerdì sera alle 20:30 allo stadio Franco Ossola.

5 aspiranti Miss, selezionate durante la semi finale, tenutasi alla Fiera del Benessere di Varese, si sfideranno nel parterre ospitato per l’estate varesina dallo stadio e voluto dalla società EstaDio, insieme al Varese Calcio, davanti ad una giuria di esperti e di esponenti della società calcistica.

Dopo aver superato le prime selezioni, le 5 aspiranti Miss hanno seguito due corsi: il corso di portamento tenuto da Paola Botindari – model coach – e il corso di styling tenuto da Paola della Chiesa – style ambassador varesina – che hanno accompagnato le aspiranti Miss nella loro “trasformazione”, dal primo sevizio fotografico ad oggi.

L’evento, realizzato con il supporto organizzativo dell’agenzia 23&20, vedrà  sfilare le ragazze con i costumi di Butterfly, negozio di via Puccini, le borse di Apex,  marchio di riferimento per la produzione varesina di borse ed accessori moda e Savima Confezioni, che ha realizzato gli abiti su misura per la passerella finale delle Miss.

“Una sinergia assolutamente importante e di alto livello di aziende del nostro territorio” – sottolinea Sonia Milani, titolare di 23&20, “che ha preso vita grazie all’interessamento di Paola Botindari e che ha creato una rete davvero prestigiosa intorno all’evento. Un grazie di cuore alle tre aziende che ci hanno sponsorizzato con il loro supporto. Ringrazio anche Andrea Sansilvestri, referente per EstaDio che ci ha dato fiducia, affidandoci l’organizzazione di questo evento e le ragazze, che si sono dimostrate tenaci ed entusiaste del concorso. Sono felice per loro, sono certa che é stata per tutte una bella opportunità. Meriterebbero di vincere tutte quante per la passione che hanno messo in questo percorso!”

Le Miss saranno acconciate da Raffaele Scotti, che ha messo a disposizione il personale del suo salone, con la sua supervisione, per completare il lavoro di styling seguito da Paola della Chiesa.

La serata, ad ingresso gratuito, si terrà venerdì 8 luglio alle 20:30 allo stadio Franco Ossola e per la nuova Miss da settembre inizierà un nuovo e stimolante percorso con i colori biancorossi!

Le ragazze in concorso sono:

Martina Di Renzo, già Miss La Provincia di Varese,

Carlotta Alesini:

Beatrice Bizzarri,

Sabrina Bonello,

Martina Buzzone,

Appuntamento quindi venerdì sera, per una serata estiva dal sapore di Miss!