Bollate non è zona rossa

Comune di Bollate
Comune di Bollate

In merito alle notizie apparse su alcuni quotidiani nazionali online, il sindaco Francesco Vassallo e l’assessore Ida deFlaviis, in accordo con il dirigente scolastico Salvatore Biondo, comunicano quanto segue:

Ieri pomeriggio ATS Milano ha comunicato che, dall’analisi genotipica di alcuni dei 59 tamponi positivi rilevati nella scuola materna Munari e nella scuola elementare Marco Polo di Ospiate, è emersa la presenza della variante “inglese” del Covid 19.

Immediatamente è stato suggerito di sospendere le lezioni in presenza dei due plessi scolastici mediante attivazione della Didattica a distanza (DAD). Con comunicazione inoltrata in data odierna, ATS (a scopo precauzionale) ha chiesto la sospensione delle lezioni e l’attivazione della DAD anche per la scuola elementare di via Diaz a far data da domani, venerdì 12 febbraio e fino a tutta la prossima settimana.

Contemporaneamente sono in corso di attivazione le procedure per la somministrazione di test rapidi alla popolazione scolastica dei 3 plessi al fine di valutare l’estensione del contagio e assumere, eventualmente, ulteriori azioni che le autorità sanitarie, il Comune di Bollate e la Prefettura di Milano concorderanno in caso di necessità.

Al momento la situazione pandemica in città è limitata e non è considerata critica ed eventuali evoluzioni in merito saranno comunicate tramite i canali ufficiali.

Suggeriamo di non prestare attenzione a messaggi allarmistici che non provengono da fonti istituzionali.

Appuntamenti per le famiglie di Bollate

giocotanto-bollate (1)
giocotanto-bollate 

Bollate. Passi piccoli: tornano gli appuntamenti per le famiglie di Bollate

Riprendono anche nel 2021 gli appuntamenti dedicati alle famiglie con bambini da 0 a 36 mesi a Bollate in piena sicurezza, grazie al progetto Passi Piccoli promosso da Comuni Insieme, dal Comune di Bollate e supportato dall’impresa sociale Con i Bambini grazie al fondo di contrasto alla povertà educativa infantile.
Ecco gli appuntamenti di Bollate che si tengono allo spazio Giocotanto 7SU7 di via Galimberti 7. Ecco le date:
• A partire dal 23 gennaio torna lo SPAZIO PAPA’ del sabato, dalle 10.30 alle 12.00, con le educatrici di Consorzio Sir.
• Dal 22 gennaio, FAMIGLIE INSIEME ogni venerdì, dalle 16.00 alle 18.00, con le educatrici di Consorzio Sir.
• Dal 26 gennaio riparte GIOCOGIOCHIAMO l’incontro di socializzazione del martedì dalle 16.00 alle 18.00, gestito dalle educatrici di Koinè cooperativa sociale.
Tutte le prenotazioni, telefonando al numero 331 6673644.
Ricordiamo che si tratta di appuntamenti gratuiti e ad iscrizione, svolti nel pieno rispetto dei protocolli anti-Covid, in cui ogni coppia adulto-bambino parteciperà a un gruppo formato da un minimo di tre a un massimo di sei coppie; il gruppo rimarrà lo stesso per tutto il percorso, per poter garantire una maggior sicurezza. Gli adulti che accompagnano i bambini sono tenuti a indossare sempre la mascherina.
Ma con Passi Piccoli proseguono anche gli incontri online. È previsto per martedì 26 gennaio l’incontro con la psicologa Katia Lai del Consorzio SIR specializzata nella fascia 0-3 anni, che affronterà il tema: Per crescere ci vuole tempo, pensieri, paure e dubbi dei genitori. L’incontro si svolgerà via Skype. Per partecipare chiamare il numero 334 6053383.
Il progetto triennale “PASSI PICCOLI COMUNITA’ CHE CRESCE: pensieri e azioni per contrastare la povertà educativa” vuole creare occasioni, spazi e incontri capaci di promuovere la crescita, l’apprendimento e la socializzazione dei bambini 0/3 anni e dei loro genitori.
Tutti i servizi sono gratuiti e aperti a chi abita a Bollate, Baranzate, Cesate, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago, Garbagnate Milanese, Solaro.

Bollate: Segnalazioni sulla Viabilità? Arriva il numero WhatsApp della Polizia locale

Polizia locale Bollate
Polizia locale Bollate

Novità in arrivo per il Comando della Polizia locale di Bollate, ma soprattutto per i cittadini: un numero WhatsApp e una mail dedicata solo per le segnalazioni e i reclami che i bollatesi vogliono indirizzare alla Polizia locale.

Finora la Polizia locale si poteva contattare solo attraverso il numero della centrale operativa (02 – 35005500). Da oggi invece, accanto al numero della centrale che rimane sempre attivo per richiedere interventi urgenti di pronto intervento o per parlare con gli uffici, è stato creato il numero WhatsApp 334.1047762 e la casella email segnalazioni.pl@comune.bollate.mi.it.

Qui i cittadini potranno scrivere per segnalazioni e suggerimenti riguardanti problemi relativi a lavori stradali o criticità viabilistiche. A rispondere sarà l’ufficio viabilità della Polizia locale.

Ecco un elenco tipo delle segnalazioni che si potranno inviare:

  • Arredo stradale danneggiato o mancante
  • Segnaletica stradale danneggiata o mancante
  • Auto abitualmente in divieto di sosta
  • Veicoli abbandonati in sede stradale
  • Suggerimenti di modifica viabilità
  • Elementi in sede stradale danneggiati (ex lampioni spenti)
  • Tutto ciò che riguarda la sede stradale e la viabilità di Bollate

ATTENZIONE: Rimane attiva e funzionante l’APP MUNICIPIUM da scaricare su smartphone, che si integrerà con il numero WhatsApp e la mail per gestire al meglio tutte le segnalazioni e smistarle ai vari settori per essere risolte.

L’importante è indirizzare al nuovo numero WhatsApp SOLO segnalazioni di competenza dell’ufficio viabilità della Polizia locale, scritte e non vocali.

Si ricorda che il numero è esclusivamente di messaggistica (no telefonate) e che per le urgenze rimane attivo il Pronto intervento al numero fisso 02.35005500.

Bollate. #Ciabbracceremoforte

CIABBRACCEREMOFORTE
CIABBRACCEREMOFORTE

Bollate. #Ciabbracceremoforte. La vendita benefica delle magliette approda al Festival di Villa Arconati

Torna la vendita benefica promossa dal Comune di Bollate a favore dei cittadini messi in difficoltà dall’emergenza Covid. E torna il titolo della canzone che l’Amministrazione ha scelto come slogan per ripartire tutti insieme, uniti da un comune spirito di comunità. Questa volta il punto di raccolta fondi è davvero eccezionale. Il banchetto del Comune, infatti, sarà allestito in due serate (il 4 e il 6 settembre) del Festival di Villa Arconati, grazie alla disponibilità di Fondazione Augusto Rancilio.

La canzone, lo ricordiamo, è quella che nei mesi scorsi e ancora oggi sta spopolando sui social: Ci Abbracceremo forte. Il suo autore e cantante è Gianluca Frassinelli, in arte Frassi, bollatese da sempre e cantautore per hobby, che durante il lockdown ha scritto il testo pensando alla riapertura tanto desiderata da tutti.

Ci Abbracceremo forte è una canzone di speranza che l’Amministrazione comunale ha deciso di valorizzare e far diventare la colonna sonora del dopo COVID. Ma per incidere maggiormente con il messaggio che contiene si è deciso di collegarla anche a un progetto benefico: la maglietta con il titolo della canzone creato da una giovanissima bollatese, Sofia Picca, e il logo del Comune è in vendita per sostenere progetti a sostegno delle emergenze. Le occasioni per l’acquisto sono state diverse in passato e ora l’iniziativa approda, per due serate, al Festival di Villa Arconati FAR.

I fondi raccolti con la vendita delle magliette (da 5 euro l’una) andranno a incrementare il fondo COVID creato dal Comune nel periodo dell’emergenza e parzialmente usato per l’acquisto delle mascherine per i cittadini.

Festival Villa Arconati – Far

Festival Villa Arconati Far
Festival Villa Arconati Far

Festival Villa Arconati – Far
limited edition 2020

In un anno tanto particolare e incerto, il Festival di Villa Arconati-FAR non poteva che presentarsi “limited edition”. Un’edizione unica nella sua storia, pensata non tanto nell’accezione negativa legata all’emergenza in atto e alle limitazioni imposte bensì per testimoniare la tenace resistenza e importanza sociale della cultura. Oltrepassata da una sola stagione la soglia dei trent’anni, il Festival continua a proporre, nel rispetto delle normative anti COVID-19, una programmazione culturale di alto livello nella straordinaria cornice di Villa Arconati FAR.
Anche il periodo è inusuale per il Festival, da sempre programmato tra giugno e luglio e posticipato quest’anno dopo la metà di agosto, a causa delle problematiche legate alla ripartenza delle attività culturali e di spettacolo.
Gli appuntamenti verranno realizzati con un allestimento minimal e usufruendo della luce naturale del crepuscolo (inizio spettacoli ore 19) ma la semplicità dell’allestimento sarà valorizzata dalla suggestiva collocazione incorniciata tra la facciata sud della Villa e le decorazioni del parterre da poco restaurate e tornate al loro splendore settecentesco.

venerdì 21 agosto, ore 19
Paolo Fresu trio
Tempo di Chet

sabato 22 agosto, ore 19
Sabrina Lanzi
Il romanticismo boemo e ungherese

venerdì 28 agosto, ore 19
Elio Germano & Teho Teardo
Viaggio al termine della notte

Domenica 30 agosto, ore 19
Massimiliano Finazzer Flory
Verdi legge Verdi

giovedì 3 settembre, ore 19
La Ballata di John & Yoko
di Ezio Guaitamacchi

venerdì 4 settembre, ore 19
Pacifico & Stefano Bartezzaghi
Vedi alla voce

sabato 5 settembre, ore 19
Antonio Faraò Trio

INIZIO SPETTACOLI ORE 19.00
Prevendite su: www.mailticket.it
Info e prenotazioni: 800.474747
www.festivalarconati.it

PUNTO RISTORO
All’interno della Villa è presente un punto ristoro, con possibilità di aperitivi prima degli spettacoli e cene al termine, nelle eleganti sale della Villa, su prenotazione.

NAVETTA GRATUITA
E’ previsto un servizio di minibus gratuito di collegamento a Villa Arconati-FAR. Partenza ore 18.20 FN Bollate Centro (lato piazza Carlo Marx), ritorno al termine dello spettacolo. Prenotazione obbligatoria.

TORNA A VISITARE LA “PICCOLA VERSAILLES” LA DOMENICA
I possessori di un biglietto (in forma cartacea o digitale) del Festival “Limited edition 2020” hanno diritto ad un ingresso ridotto per tornare a visitare Villa Arconati-FAR la domenica.
Modalità di acquisto del biglietto scontato: sul sito www.villaarconati-far.it selezionare “Biglietto ridotto” e scegliere la data e l’orario preferiti. Alla biglietteria della Villa sarà sufficiente esibire il proprio biglietto del “Festival di Villa Arconati-FAR Limited edition 2020” (in forma cartacea o digitale) per godere della bellezza eterna della piccola Versailles lombarda!