Museo Poldi Pezzoli: Giornate Europee del Patrimonio 2016

copertina volume
copertina volume

Sabato 24 e domenica 25 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2016, il Museo Poldi Pezzoli offre a tutti i visitatori la possibilità di visitare la casa museo con il biglietto ridotto a 7 euro.

Inoltre, domenica 25 settembre alle ore 11.00 è in programma un divertente laboratorio per i bambini dal titolo “Storie di seta”.

Le esperte operatrici didattiche del Museo della Seta di Como guidano i bambini in un percorso di esplorazione “su misura” a metà tra didattica e gioco, in cui far conoscere le tante curiosità sulla seta e sulla sua lavorazione.

I bimbi possono toccare i tessuti del Museo della Seta, disegnare ispirandosi ai modelli e schemi, giocare sul tema del filo di seta e conoscerne le sue molte leggende e segreti, riconoscere figure e percorsi, risolvere indovinelli.

Orario: ore 11

Durata: 1 ora

Fascia di età: 5-8 anni

Partecipanti: max 20 bambini

Costo: bambini gratuito, ingresso ridotto per adulto accompagnatore – 7 euro

Info e prenotazione: Museo Poldi Pezzoli Tel. 02794889

 

Cornizzolo Cup, Italian Paragliding Open 2016

cornizzolo-2016-sabbioni-3
cornizzolo-2016-sabbioni-3

Dal 22 al 28 maggio presso il Cornizzolo, monte che sovrasta Suello (Lecco) ed i laghetti di Annone ed Oggiono, si volerà la Cornizzolo Cup, Italian Paragliding Open 2016, gara internazionale e campionato italiano di parapendio.

Organizzata dall’Aero Club Lega Piloti e dal Parapendio Club Scurbatt, nome che nella lingua locale designa il corvo, lo scenario sarà quello del triangolo lariano e del braccio del lago di Como cantato dal Manzoni, con sconfinamenti nelle province di Como, Bergamo ed in Valsassina. Dipenderà dalle condizioni del tempo.

Più che in letteratura, i 125 piloti, massimo numero ammesso, si esibiranno, invece, in sette giorni di voli in parapendio mezzo che, insieme al deltaplano, costituisce lo sport del volo libero, cioè senza motore.
Verranno da 20 nazioni, incluse Nuova Zelanda, Venezuela e Messico. Dopo l’Italia, sarà la Francia la nazione più rappresentata.

I due mezzi si reggono in aria con un “motore” assolutamente ecologico, zero consumi ed emissioni, perchè sfrutta le masse d’aria ascensionali, dette termiche, a loro volta provocate dall’irraggiamento del suolo. Queste consentono di guadagnare quota e con essa la possibilità d’avanzare grazie all’efficienza delle ali. A sua volta l’avanzamento permette di intercettare nuove termiche e di riguadagnare la quota eventualmente perduta in un continuo su e giù anche per centinaia di chilometri.

La delucidazione e sommaria, ma rende l’idea. Di certo la rendono meglio i
514 chilometri del record mondiale stabilito lo scorso autunno in Brasile ed i 401 di quello femminile stabilito nella stessa zona e periodo da Nicole Fedele, pilota friulana.
Questi risultati sono classificati dalla Federazione Aeronautica Internazionale (FAI) come “distanza libera”, cioè parto da un punto e volo il più lontano possibile. Invece, volare in un campionato presenta difficoltà diverse. Il pilota deve obbligatoriamente seguire un percorso prestabilito con obbligo di toccare punti prefissati del territorio, detti boe, prima di raggiungere l’atterraggio.

Secondo le condizioni meteo, i tracciati vanno dai 70 ai 110 chilometri. Vince chi impiega meno tempo. Il corretto aggiramento delle boe è certificato dal GPS in dotazione al pilota, insieme al livetrack, strumento che consente di seguire la gara in diretta dai computer. La somma delle classifiche di ogni singola prova dà la classifica finale ed in questo caso i nuovi campioni.

Silvia Buzzi Ferrari (Milano) e Marco Littamé (Torino) difenderanno i rispettivi titoli conquistati lo scorso anno, il nono per Silvia ed il quarto per Marco.
Sito storico il monte Cornizzolo (1.241 m) perché vi nacque il volo libero nel 1972, quando il comasco Alfio Caronti spiccò il primo volo in deltaplano d’Europa. Atterraggio ufficiale a Suello, sede del quartier generale della gara giunta alla 12.a edizione e che si svolge sotto l’egida dell’Aero Club d’Italia e della FAI. Ben 42 i volontari impegnati nell’organizzazione.

 

Canzo racconta…Primo festival letterario del triangolo lariano

Canzo Villa ex Magni Rizzoli (
Canzo Villa ex Magni Rizzoli (

L’Associazione NonSoloTurismo organizza CANZO RACCONTA…Primo festival letterario del triangolo lariano in programma a Canzo (CO) dal 28 aprile al 1 maggio 2016, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Canzo, la Biblioteca Comunale e la Libreria Torriani.

La rassegna propone 4 giorni di incontri, concerti e laboratori per i più piccoli che si svolgeranno negli spazi della Biblioteca Comunale, del Teatro Sociale e della Villa ex Magni Rizzoli.

GLI INCONTRI
Aprirà il ciclo di incontri la nuova promessa della narrativa italiana Silvia Montemurro che dialogherà con lo scrittore Premio Selezione Campiello Giovanni Cocco a proposito del suo nuovo romanzo “Cercami nel vento”(Sperling & Kupfer, 2016), giovedì 28 aprile alle ore 18 al Teatro Sociale. Alle ore 21 nella Villa ex Magni Rizzoli il giornalista Giovanni Sallusti intervisterà lo scrittore Magdi Allam sul suo ultimo libro “Islam siamo in guerra”.
Venerdì 29 aprile due appuntamenti al Teatro Sociale per conoscere meglio il territorio comasco: alle ore 18 storie, aneddoti e curiosità sul triangolo lariano in compagnia del giornalista e storico Pierfranco Negri e della giornalista, storica e scrittrice Maria Orsola Castelnuovo. Alle 20.30 si celebreranno invece le bellezze del lago di Como con il regista comasco Paolo Lipari e il giornalista e scrittore Giuseppe Guin.
Sabato 30 aprile in programma tre incontri al Teatro Sociale: alle ore 16 lo scrittore e giornalista Giorgio Spreafico presenterà il suo nuovo libro “La scala dei sogni” con il decano dei giornalisti e scrittori brianzoli Emilio Magni. Alle ore 18 sarà la volta della tavola rotonda con Datasys Network sul tema “I social network. Opportunità per le persone e le aziende – il progetto Avadukt” con Francesca Robustella e Giuseppe Romeo dell’azienda Datasys Network.
Alle ore 21 il giornalista Giovanni Sallusti intervisterà il giornalista e opinionista Oscar Giannino sul tema “Uscire dalla crisi. Quando e come”.
Domenica 1 maggio il Festival si chiuderà con un programma fitto di appuntamenti. Alle ore 14 nella Villa ex Magni Rizzoli si terrà la finale del concorso di poesia “Canzo Racconta”. L’attrice Laura Negretti leggerà le dieci poesie finaliste della prima edizione del Premio. Ospite speciale e giudice unico della finale sarà il poeta Maurizio Cucchi che sceglierà a premierà le tre migliori poesie. E ancora nella sala biblioteca dalle ore 14 verrà allestita l’esposizione di libri antichi, testi di importanti scrittori tra i quali Giuseppe Parini, Carlo Porta e Alessandro Manzoni grazie alla collaborazione di Marco Cicolini, Presidente dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia e di Giovanni Biancardi, direttore di “ALAI – Rivista di cultura del libro”. La rivista sarà presentata alle ore 17.30 alla presenza di Giovanni Biancardi e Marco Cicolini.
Alle ore 14  nel Salone del Camino i visitatori potranno invece ammirare la raccolta di poesia e incisione “Fogli Volanti“ di Margherita Cassani e Danila Denti.
Alle ore 16.30 spazio al “teatrino di noi” di Rosanna Pirovano che da anni opera nel territorio lariano per far conoscere la sua storia attraverso poesie e canzoni.

I LABORATORI
Numerosi gli appuntamenti dedicati ai più piccoli. Il 28 aprile aprirà il ciclo di laboratori Manuelita Lupo che racconterà ai più piccoli il suo nuovo libro “Parolina: cronista per Verità”. Il 29 aprile sarà la volta di Francesca Marchegiano e Elena Nuozzi che racconteranno ai bambini il loro nuovo libro “Abbraccadabra”. Entrambi i laboratori si svolgeranno alle ore 16 presso la Biblioteca Comunale.
Il 1 maggio alle ore 15 la poetessa e autrice per l’infanzia cilena Johana Laura Mendez presenterà i suoi libri “C’era una volta un fiore” e “Principessa Carotina” (Edizioni Il Ciliegio) con giochi, letture animate e poesie presso la Villa Ex Magni Rizzoli.

I CONCERTI
Due gli appuntamenti musicali in programma. Il 29 aprile alle ore 21,30 presso il Teatro Sociale si esibirà il quartetto Alter Echo String Quartet, nato sui palchi della prestigiosa e lunga tournée Opera Seconda dei Pooh, dopo aver girato l’Italia con grandi artisti come Bocelli, Allevi, Morgan, Renga, Sting, Baustelle, PFM, Massimo Ranieri, Mario Biondi. Chiudono il Festival il 1 maggio alle ore 20.30 nella Villa ex Magni Rizzoli i Sulutumana, con un excursus dei loro brani che hanno stretta attinenza con la pagina scritta, per far comprendere come da un libro possa scaturire una canzone e quali suggestioni è in grado di fornire la musica quando è ispirata dalla letteratura.

“Un Festival Letterario, è questa la nuova sfida della nostra Associazione – dichiara Oscar Masciadri, Presidente di NonSoloTurismo. – Per la prima volta nel nostro territorio quattro giorni dedicati al mondo della lettura, della poesia, del giornalismo, della musica con l’unico obiettivo di stimolare l’interesse di tutti gli appassionati e di far scoprire alle nuove generazioni un mondo chiaro, limpido, fatto di parole, pensieri e musica che ai giorni nostri sembra sempre più lontano.”

CANZO RACCONTA…Primo festival letterario del triangolo lariano
Biblioteca Comunale – Via Meda, 40
Teatro Sociale – Via Alessandro Volta, 2
Villa ex Magni Rizzoli – Via Verza, 23

Per informazioni e prenotazioni:
NonSoloTurismo
telefono: 3319939726 – 031684563
mail: info@nonsoloturismo.net

ineTeatro Fumagalli -Rassegna Film Giovanissimi: “Pedro Galletto coraggioso”

Pedro-galletto-coraggioso-13 cinema
Pedro è un giovane galletto che non si accontenta di svegliare ogni mattina gli abitanti della fattoria dove vive con il suo canto. Il suo sogno è quello di diventare un vero gallo da combattimento, e il destino realizzerà il suo desiderio in modo del tutto inaspettato. Nessuno crede in lui e, nonostante tutti lo beffeggino, Pedro riuscirà in un’incredibile impresa, grazie alla sua determinazione e al suo coraggio.

Un allevatore imbroglione inganna i proprietari della fattoria dove Pedro vive, costringendoli a partecipare a una scommessa la cui posta in gioco è la fattoria stessa. Per salvarla bisogna vincere un combattimento tra galli, così Pedro decide di allenarsi per sconfiggere il temibile lottatore Sylvester Pollone, il campione dei campioni.

Pedro sa che il destino della fattoria e dei suoi abitanti è “nelle sue ali”. Il galletto e i suoi amici decidono così di intraprendere un viaggio alla ricerca di un famoso allenatore di galli da combattimento, ma dovranno accontentarsi solo dei consigli di Patin Patan, un uovo d’anatra non del tutto sano di mente.

Pedro non si lascia scoraggiare, e, dopo una serie di estenuanti allenamenti, lotterà nell’arena controllata da Padrino, un grande uovo di avvoltoio, dove, inaspettatamente, incontrerà anche l’amore dell’adorabile gallina Di.

Regia:  Gabriel Riva Palacio Alatriste
Cast (voci): Bruno Bichir, Carlos Espejel, Angélica Vale, Omar Chaparro, Maite Perroni, Sergio Sendel, Ninel Conde
Genere: Animazione
Data di uscita nei cinema: 03 Marzo 2016
Sito ufficiale:  www.ungalloconmuchoshuevos.com

CineTeatro FUMAGALLI
RASSEGNA FILM GIOVANISSIMI
DOMENICA 20 MARZO 2016 ore 16:30
Pedro Galletto coraggioso

BIGLIETTI:
INTERO euro 5
RIDOTTO euro 2 (da 3 a 5 anni compiuti)

Teatro Fumagalli
Via San Giuseppe, 9
22063 Vighizzolo di Cantù – Como
Tel-Fax 031 733 711
info@teatrofumagalli.it
www.teatrofumagalli.it

Teatro Fumagalli di Cantù: ” Tutti insieme appassionatamente”, il Musical

tutti insieme appassionatamente teatro
Dopo aver incantato il pubblico romano, l’amata coppia Luca Ward e Vittoria Belvedere arriva nei teatri italiani con il Musical “Tutti Insieme Appassionatamente”.

Uno spettacolo tutto nuovo che completa il trittico voluto da Massimo Romeo Piparo per celebrare gli anniversari dei più grandi capolavori del cinema musicale: 40 anni di Jesus Christ Superstar, 50 di Tutti Insieme Appassionatamente e 60 di Sette Spose per Sette Fratelli. Il titolo è quasi un invito che in questo momento giunge benvenuto: riunirsi tutti insieme a teatro per ridare passione, ottimismo e serenità al grande pubblico.

“Sono davvero felice, Tutti Insieme Appassionatamente è il Musical della mia vita” –  rivela entusiasta Vittoria Belvedere – “e squadra che vince non si cambia, con Luca siamo una coppia davvero collaudata, insieme lavoriamo splendidamente e abbiamo un bellissimo rapporto. Poi, tornare al Sistina è sempre una fortissima emozione”.

“Tutti insieme appassionatamente’ è uno dei musical più famosi.” le fa eco Luca Ward, “La magia di questo spettacolo sono i bambini, che in teatro si rivelano sempre vincenti conquistando il pubblico e che ci affiancheranno in questa avventura”.

Ed è così che la pellicola interpretata magistralmente da Julie Andrews torna a rivivere sul palco del teatro romano con atmosfere romantiche e divertenti. Le stesse che hanno reso il film del 1965 di Robert Wise un vero e proprio cult. Candidato a 10 Oscar, ne vinse 5: miglior film, miglior regia, miglior colonna sonora, miglior montaggio e miglior sonoro.

Un grande classico per cui vale la pena tornare a teatro insieme a tutta la famiglia regalandosi un piccolo sogno canticchiando le celebri canzoni “Do-re-mi”, “Edelweiss” e la spassosissima “Le cose che piacciono a me”, rese ancora più speciali dall’adattamento liriche di Francesca Nicotra e dalla direzione musicale di Emanuele Friello A raccontare l’Austria degli anni ’30 saranno le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona e le coreografie di Roberto Croce.

Teatro Fumagalli
Stagione Teatrale 2015/2016
FUORI ABBONAMENTO
IL GRANDE MUSICAL!!!
MARTEDì 15 marzo ore 21.15

biglietto UNICO        € 39

BIGLIETTERIA
Mercoledì – Giovedì – Venerdì  dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.30 alle 18.30
Via San Giuseppe 9 – 22063 Vighizzolo di Cantù – Como
tel. 031.733711
info@teatrofumagalli.it