Seat Music Awards 2020

sma-2020
sma-2020

In un anno così imprevedibile e sospeso per il mondo intero, la musica continua a farsi sentire e reagisce più unita che mai, ripartendo dall’ARENA DI VERONA con la quattordicesima edizione dei MUSIC AWARDS che per la seconda volta sono denominati SEAT MUSIC AWARDS.

Il 2 e 5 settembre, infatti, l’Anfiteatro veronese, con pubblico presente, sarà il palcoscenico di un’edizione molto speciale dei consueti premi della musica italiana: per la prima volta non saranno gli artisti a essere premiati, ma saranno loro a dedicare simbolicamente la propria presenza e le esibizioni ai lavoratori dello spettacolo. Ed è così che i “Premi della Musica” diventano i “Premi DALLA Musica”, un riconoscimento a tutti i musicisti e ai lavoratori dietro le quinte che, anche adesso che il mondo si sta preparando a ripartire, continuano a rimanere sospesi e invisibili.

Più che un riconoscimento simbolico, sarà soprattutto un aiuto concreto attraverso il numero solidale, che verrà attivato per le puntate dei SEAT MUSIC AWARDS, e l’incasso della vendita dei biglietti, al netto dei costi. Il ricavato complessivo andrà a confluire nel fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

In diretta dall’ARENA DI VERONA, il 2 e 5 settembre i SEAT MUSIC AWARDS andranno in onda in prima serata su RAI 1, condotti da CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA, e vedranno oltre 50 artisti alternarsi sul palco nel corso delle due serate.
Sarà un modo per riportare la musica nel suo luogo naturale, il palco, riaccendere le luci, i suoni, le emozioni dei concerti e ridare la giusta collocazione ai musicisti e a tutti i lavoratori dietro le quinte.

Per la prima volta nella storia dei SEAT MUSIC AWARDS, il palco sarà posizionato al centro dell’Arena di Verona, dando quindi una visione a 360° che permetterà al pubblico, posizionato distanziato su tutte le gradinate circolari, di vivere appieno la grandiosità e la magia dell’Anfiteatro!

A partire da oggi, martedì 4 agosto 2020 alle ore 11:00, i biglietti per assistere all’evento SEAT MUSIC AWARDS sono in vendita su www.ticketone.it e da lunedì 10 Agosto 2020 alle ore 11.00 nei punti di vendita e nelle prevendite abituali.

Radio Italia e Radio 2 sono le radio ufficiali dei SEAT MUSIC AWARDS 2020.

Ma non finisce qui! Ci sarà infatti anche un terzo speciale appuntamento dei SEAT MUSIC AWARDS, in onda il 6 settembre alle ore 16.00 su Rai1: “SEAT MUSIC AWARDS – Viaggio nella musica”.

Narratore del viaggio sarà Nek in una veste insolita ma a lui molto congeniale, amato e stimato dai suoi colleghi, divertente intrattenitore partirà dalla sua casa di Sassuolo alla volta di Verona per immergersi nella settimana che riaccenderà le luci sulla musica dall’Arena di Verona.

Nek incontrerà i suoi colleghi cantanti protagonisti dei SEAT MUSIC AWARDS, ma anche i lavoratori dello spettacolo, a cui tutto questo progetto è dedicato. La puntata sarà arricchita dal meglio delle esibizioni delle due puntate dei SEAT MUSIC AWARDS e contenuti inediti.

Conti assolda Carolina Rey

Carolina Rey
Carolina Rey

Conti assolda Carolina Rey
Volto emergente in arrivo a ‘Tale e quale Show’ programma condotto
da Carlo Conti. Lei si chiama Carolina Rey. Attrice, conduttrice,
fidanzata con Roberto Cipullo, produttore cinematografico e mamma
di un bimbo di nome Filippo. La Rey dopo aver recitato nella fiction ‘Un
medico in famiglia’, è stata volto di Rai Gulp e attualmente è inviata di
‘C’è tempo per…’ trasmissione condotta da Beppe Convertini e Anna
Falchi. Cantare da sempre è la sua grande passione.
Per maggiori informazioni segui il link:
https://www.giornalettismo.com/tale-e-quale-show-carolina-rey/

Festival della Musica Italiana di New York

Nycanta
Nycanta

Il NYCanta, il Festival della Musica Italiana di New York, è l’unico Festival italiano che porta dieci NUOVE PROPOSTE dall’Italia e dal mondo a New York.
Lo spirito della manifestazione, arrivata alla sua XIII ed., è quello di promuovere la cultura Italiana nel mondo.

Gli artisti saranno selezionati tra i candidati italiani residenti in Italia e i candidati italiani residenti in tutto il mondo che si saranno iscritti attraverso il sito ufficiale www.nycanta.com e che avranno superato una serie di selezioni telematiche e dal vivo.

La fase semifinale LIVE, in cui i talenti potranno esibirsi dal vivo con lo strumento o su base, è prevista in settembre a Roma, dove una giuria di addetti ai lavori sceglierà coloro i quali saranno i protagonisti della serata finale che si terrà l’11 Ottobre 2020 a New York, al termine della quale verrà decretato il vincitore NYCanta 2020.

Quest’anno il Festival vedrà la conduzione di Carlo Conti, che per l’occasione ha voluto coinvolgere anche l’amico Leonardo Pieraccioni che farà da Special Guest, e di Monica Marangoni, conduttrice de L’Italia con voi, su Rai Italia.

La serata di New York, che sarà trasmessa in mondovisione su Rai Italia, prevede l’esibizione dei dieci finalisti con un brano inedito in lingua italiana ed una giuria di esperti decreterà il vincitore assoluto di questa edizione che avrà la possibilità di firmare per una produzione discografica.

62esima edizione dello “Zecchino d’Oro”

Gruppo Sabri e GP
Gruppo Sabri e GP

L’appuntamento annuale con il festival per bambini più amato d’Italia sta per tornare! La 62esima edizione dello ZECCHINO D’ORO è in onda per tre appuntamenti pomeridiani il 4, 5 e 6 dicembre su Rai1, in diretta dagli studi televisivi dell’Antoniano di Bologna; la finale di sabato 7 dicembre è invece in prima serata su Rai1 in diretta dall’Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), un’assoluta novità per il piccolo schermo con la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici, , la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio, il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la regia di Maurizio Pagnussat.

12 le canzoni inedite in gara – con le quali il repertorio sale a 776 brani – i cui temi vanno dagli animali ai sogni, dalla grammatica alle piccole grandi difficoltà di ogni giorno; 29 gli autori di testi e musiche scelti da una giuria mista di interni dell’Antoniano, Rai e personalità del mondo del giornalismo, della musica e dello spettacolo, tra cui il Maestro Peppe Vessicchio, lo scrittore e cantautore Gio Evan e l a youtuber e influencer Lasabrigamer; 16 i piccoli interpreti, con i quali sale a 1034 il numero di bambine e bambini che hanno partecipato alla manifestazione canora dalla prima edizione ad oggi; 11 le regioni d’Italia rappresentate dai solisti scelti tra oltre 5000 bimbi durante Lo “Zecchino d’Oro Casting Tour”, che da febbraio ad agosto ha toccato ben 30 città italiane; 65 i bambini del Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni che canteranno insieme ai solisti.

Il 4 dicembre inizia la gara con l’ascolto di 6 canzoni. Nella giuria dei “grandi”, Francesco Paolantoni, Orietta Berti, Elena Santarelli e Raul Cremona che, oltre a votare, intratterrà i piccoli cantanti con alcuni dei suoi numeri di magia surreali.
Il 5 dicembre la gara prosegue con l’ascolto delle altre 6 canzoni. Nella giuria dei “grandi”, Emanuela Aureli, Monica Leofreddi e Raul Cremona.

Il 6 dicembre vengono riascoltate tutte e 12 le canzoni in gara in una versione ridotta. Nella giuria dei “grandi”, Francesca Fialdini, Carlotta Mantovan e Giovanni Vernia.

Il 7 dicembre sarà invece il giorno della grande finale in prima serata, condotta da una coppia davvero inedita per il piccolo schermo, il “papà” Carlo Conti e la “mamma” Antonella Clerici, riporteranno in tv tutte e 12 le canzoni in gara, che verranno cantate dal vivo dinanzi a un pubblico degno delle grandi occasioni, nella cornice del Palazzo dello Sport di Casalecchio di Reno (Bologna) dove sono attesi ben 7.000 spettatori.

Questa volta, accanto alla giuria dei bambini, voterà le canzoni in gara una fantastica ed eterogenea giuria di ospiti, da Giovanni Allevi a Luciana Littizzetto, da Ficarra e Picone a Laura Chiatti, Stefano De Martino e Claudia Gerini.

Tra gli ospiti anche Alberto Urso che canterà con il Piccolo Coro una inedita versione di un classico natalizio; Benji e Fede, reduci dai travolgenti successi estivi, e i French Twins, gli illusionisti francesi che sono diventati delle vere e proprie vedette internazionali, con una delle loro grandi illusioni contemporanee, per la prima volta in tv in Italia

Canale 5: Celentano ritorna con “Adrian Live”

'Adrian Live - Questa è la storia…'
‘Adrian Live – Questa è la storia…’

Ieri, giovedì 7 novembre, in prima serata, su Canale 5 ha debuttato “Adrian Live – Questa è la storia…”. Lo show di e con Adriano Celentano ha totalizzato 3.869.000 spettatori e una share del 15.42%, con picchi di oltre 4.700.000 spettatori e del 18% di share. A seguire, il cartoon “Adrian” ha raccolto 1.859.000 spettatori e l’11.53% sui giovani 15-34 anni.
Il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri: «Celentano è tornato e ha illuminato Canale 5 con la sua energia, il suo talento, la sua personalità. Fra i suoi show, “Adrian Live – Questa è la storia…” svetta tra i più iconoclasti e visionari, e va ad aggiungersi ai tanti primati di un artista che ha sempre anticipato tempi e mode. Ieri, con Gerry Scotti, Piero Chiambretti, Paolo Bonolis, Massimo Giletti e Carlo Conti, ha parlato di TV. Con Ligabue ha duettato. Con il cartoon, introdotto da un intenso Alessio Boni, ha messo a fuoco i suoi pensieri per salvare il Pianeta. Un inedito melting pot che ha reso Adrian Live un grande spettacolo. Un evento che la rete ammiraglia Mediaset ha regalato, con orgoglio, al suo pubblico».