Giulio Kaliandro “Non toccate i bambini”

cover_GiulioKaliandro_NonToccateIBambini
cover_GiulioKaliandro_NonToccateIBambini

“Non toccate i bambini” è il nuovo singolo e videoclip di Giulio Kaliandro. Il brano anticipa l’uscita dell’omonimo album di Giulio Kaliandro, il terzo della sua carriera di rocker cantautore. Il disco, pubblicato dall’etichetta discografica Terzo Millennio Records sarà disponibile in tutti i digital store il 4 marzo.

Dal video emerge l’anima rock dell’artista che si manifesta con uno sfogo di rabbia verso la difficile condizione dei bambini, vittime della vicenda di Bibbiano.L’album, contenente 9 brani da lui composti, tratta della violenza sui bambini, tema che l’artista ha molto a cuore: “Non toccate i bambini” affronta il tema della violenza sui minori e la vicenda di Bibbiano. In “Gamines” racconta la difficile realtà affrontata dai bambini del Sud America, costretti a fuggire dai venditori di organi. Il brano “Tarant nuestr” è dedicato alla sua città natale e alle moltissime vittime dell’inquinamento dell’ex ILVA (compresi i suoi genitori), facendo particolare riferimento alla salute dei bambini.

“Non toccate i bambini” conta la collaborazione di musicisti di grande talento quali Andrea Braido, Luigi Schiavone (Enrico Ruggeri), Ricky Belloni (New Trolls), Rocco Lanzo (Anna Oxa, Toto Cutugno, Albatros), Cesare Capone (Toto Cutugno, Albatros), Daniele Perini (Tullio De Piscopo, Paolo Rossi), Mark Jarrett e giovani talenti come Marco Pappolla, Antonello Balata e il maestro/poeta Norman Zoia, autore di 4 testi.

In questo progetto di matrice puramente Rock, si evince la spiccata attitudine di Kaliandro a questo genere, ma anche la notevole versatilità musicale, frutto di decenni di passione, esperienza e studio.

Al progetto partecipa in qualità di special guest l’amico e prestigioso chitarrista Andrea Braido, che ha suonato con artisti del calibro di Vasco Rossi, Pausini, Ramazzotti, Zucchero, Celentano, Mina.

Rory Gallagher

rory gallagher
rory gallagher

Dopo lo straordinario successo di “BLUES”, album inedito pubblicato lo scorso anno con registrazioni rare e mai pubblicate di Rory Gallagher, dagli archivi del chitarrista irlandese arriva un altro album inedito, questa volta un DOPPIO CD (e TRIPLO LP in VINILE) dal vivo, registrato nel 1977 durante il tour britannico in supporto dell’album “Calling Card”.

20 brani in totale, registrati in quattro differenti show (Londra, Brighton, Sheffield e Newcastle) con fantastiche versioni dal vivo di tracce contenute prevalentemente in “Calling Card” e “Against The Grain” (1975) oltre ad altri live favourites.

“Check Shirt Wizard” è stato registrato usando i due mobile studios dei Rolling Stones e dei Jethro Tull, mixato dai nastri multi track originali e masterizzato ad Abbey Road.

Gli album più popolari di Rory Gallagher sono sempre stati quelli dal vivo, dimensione dove il chitarrista irlandese si superava ed era libero di esprimersi al meglio (“Live! In Europe”, “Irish Tour ’74” e “Stage Struck”); Rory era un artista che sul palco si trasformava, una vera forza della natura; inoltre il periodo preso in esame da questo album è stato poco documentato con registrazioni live, tutto questo rende “Check Shirt Wizard” ancor più interessante.

Yilian Cañizares fra gli ospiti di PapJazz

YilianCanizares 2_1 by Ben Depp
YilianCanizares 2_1 by Ben Depp

Il 18 e il 21 gennaio la violinista, cantante e compositrice cubana YILIAN CAÑIZARES sarà fra gli ospiti di PAPJAZZ, il Festival Jazz Internazionale di Haiti, giunto alla 14°edizione, in programma dal 18 al 25 gennaio.

L’artista presenterà per l’occasione i brani del suo ultimo album di inediti “ERZULIE”, dedicato alla cultura haitiana, già disponibile in tutti in negozi, in digital download e sulle piattaforme streaming.

“Erzulie” è composto da 12 brani in cui l’eleganza del jazz incontra il ritmo della musica latina. Una commistione di culture diverse tra loro ma allo stesso tempo simili come quella haitiana, che ha ispirato l’artista, e quella cubana. L’album, inciso a New Orleans, esplora la realtà culturale e musicale di Haiti (Erzulie è una dea del Vodou haitiano, l’essenza della femminilità e della passione), che non poco ha in comune con la ritualità afro-cubana.

Proprio da Haiti, con la figura di Toussaint l’Ouverture (rivoluzionario haitiano afroamericano, ex schiavo che guidò la rivolta degli schiavi di Saint-Domingue), nascono infatti le grandi rivolte degli schiavi nelle Americhe: uno spirito libero, fiero e indipendente che emerge in ogni singolo brano dell’album “Erzulie”.
Yilian Cañizares esplora il percorso che dall’Africa porta ai Nuovi Mondi afro-ispano-caraibico-americani, quel laboratorio che ha permeato di sé gran parte della cultura musicale africano-americana e che oggi va espandendosi e affermandosi in quegli Stati Uniti dove, non casualmente, lo spagnolo è diventato la seconda lingua ufficiale.

L’artista dipinge un affresco musicale espressione di un meticciato contemporaneo, non a caso infatti ha scelto di essere accompagnata sul palco da un gruppo di musicisti di nazionalità e cultura diversa, denominato “The Maroons” (espressione anglofona usata per indicare le comunità e le etnie che discendono dai primi Cimarroni, schiavi africani fuggiti dalle piantagioni e rifugiatisi nella foresta).

L’album “Erzulie” è stata anticipato in radio dal singolo “Habanera”, il cui video è visibile al seguente link: www.youtube.com/watch?v=IBbJL3VaQ0Q.

Questa la tracklist di “Erzulie”: “Habanera”, “Contradicciones”, “Yemayà”, “Erzulie”, “Noyé”, “Lo que no digo ahora”, “Manos abiertas”, “Cimarròn”, “Gloria mìa”, “Cuando te digo adiós”, “Libertad”, “Yeyé”.

“Due, la nostra storia”: Raf e UmbertoTozzi

Raf Tozzi_ph Luca Brunetti
Raf Tozzi_ph Luca Brunetti

Oggi, venerdì 29 novembre, esce “DUE, LA NOSTRA STORIA”, l’album dal vivo di RAF e UMBERTO TOZZI con le registrazioni dei brani eseguiti live durante il tour nei palasport della primavera 2019. Un doppio CD composto da 25 tracce con tutti i loro più grandi successi e i medley più emozionanti (link https://lnk.to/RafTozziDueLive)!

Questa la tracklist di “DUE, LA NOSTRA STORIA”: Il battito animale, Ti amo, Due, Notte rosa, Sei la più bella del mondo, Dimmi di no, Non è mai un errore, Medley: Roma Nord / Qualcosa qualcuno / Se non avessi te / Gli innamorati, Gente di mare, Medley: Iperbole / Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è / Per tutto il tempo / Show me the way to heaven, Si può dare di più, Come una danza, Gli altri siamo noi, Come una favola, Medley: Dimentica dimentica / Eva / Donna amante mia / Io camminerò / E’ quasi l’alba / Malinverno / Ossigeno / Via, Cosa resterà degli anni ’80, Immensamente, Inevitabile follia, Io muoio di te, Self control, Stella stai, Ti pretendo, Tu, Infinito e Gloria.

Da marzo, RAF e UMBERTO TOZZI saranno in tour insieme nei teatri italiani. Due repertori indimenticabili, rivisitati a due voci, uniti all’atmosfera intima dei teatri, che si scalderà grazie a una scaletta straordinaria, in cui non potranno mancare i loro grandi successi, da “Gloria” a “Self Control”, da “Si può dare di più” a “Cosa resterà degli anni 80”, da “Infinito” a “Ti amo”, ma anche “Ti pretendo”, “Gli altri siamo noi”, “Il battito animale”, “Immensamente”, il loro ultimo brano a due “Come una danza” e molti altri, tra cui la super hit, “Gente di Mare”.

Queste le date ad oggi confermate del tour (prodotto da Friends & Partners):
02 marzo – Europauditorium – BOLOGNA
07 marzo – Nuovo teatro Carisport – CESENA
08 marzo – Teatro Verdi – FIRENZE
25 marzo – Teatro Creberg – BERGAMO
31 marzo – Teatro Augusteo – NAPOLI
02 aprile – Teatro Team – BARI
04 aprile – Teatro Verdi – MONTECATINI
06 aprile – Teatro Colosseo – TORINO
09 aprile – Teatro degli Arcimboldi – MILANO
10 aprile – Teatro Rossetti – TRIESTE
14 aprile – Teatro Carlo Felice – GENOVA
17 aprile – Pala Invent (configurazione teatrale) – JESOLO
18 aprile – Teatro pala Bruel – BASSANO
29 aprile – Auditorium Parco della Musica – ROMA

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Radio Italia è radio ufficiale del tour.

“Scatola Nera” – Gemitaiz & MadMan

SCATOLA NERA_booklet.indd
SCATOLA NERA_booklet.indd

“SCATOLA NERA” (Tanta Roba Label/Island/Universal Music), il nuovo disco di GEMITAIZ & MADMAN, conferma la sua forza! L’album, entrato direttamente al primo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana, si conferma alla numero uno della classifica. Inoltre, tutti i brani dell’album sono ancora presenti nella classifica singoli (dati diffusi oggi, venerdì 4 ottobre, da Fimi/GfK Italia)!

Arrivato a cinque anni dall’ultimo disco insieme, il terzo lavoro in studio del power duo del rap italiano, che segue l’uscita di “Detto, Fatto.” (2012) e “Kepler” (2014), conta già oltre 65 milioni di stream e ha subito raggiunto il primo posto su Apple Music, iTunes e Amazon nel suo primo weekend. Inoltre, tutte le tracce del disco hanno debuttato nella top 15 della classifica di Spotify.

“SCATOLA NERA”, disponibile al link http://island.lnk.to/scatolanera, è stato anticipato dal grande successo di “Veleno 7”, brano già certificato platino da Fimi/Gfk Italia, con il quale Gemitaiz e MadMan hanno battuto il record nazionale di stream giornalieri per un singolo brano su Spotify, con un totale di 1,824,280 stream in sole 24 ore.

È in rotazione radiofonica “Scatola Nera”, singolo feat. Giorgia, prodotto da Ombra e PK.

Questa la tracklist e le grandi collaborazioni presenti in “SCATOLA NERA”:

FUORI E DENTRO feat. THA SUPREME (Prod. Polezsky, Kang Brulèe)
ESAGONO feat. SALMO (Prod. Mixer T, PK)
KARATE feat. MAHMOOD (Prod. Ombra, Polezsky, Kang Brulèe)
COME ME (Prod. Mixer T, PK)
CALIFORNICATION (Prod. Mixer T, PK)
FIORI feat. MARRACASH, GUÈ PEQUENO (Prod. Mixer T, PK)
¥€$ (Prod. Ombra)
CHE ORE SONO feat. VENERUS (Prod. Ombra)
SCATOLA NERA feat. GIORGIA (Prod. Ombra, PK)
UN’ALTRA NOTTE feat. PRIESTESS (Prod. Ombra, PK)
TUTTO OK (Prod. Orang3)
VELENO 7 (Prod. Mixer T, PK)

Nel 2020 GEMITAIZ & MADMAN saranno i protagonisti di due date imperdibili nei palasport più importanti italiani: il 13 marzo al Palazzo dello Sport di Roma e il 20 marzo al Mediolanum Forum di Milano! Sarà l’occasione per ripercorrere al meglio la storia musicale dei due rapper, unici nel loro genere ma capaci di completarsi in duo come pochi.