Davide De Angelis: “Beyond”

Davide De Angelis
Davide De Angelis

“BEYOND”, è il nuovo album del pianista DAVIDE DE ANGELIS, distribuito da INRI Classic nei negozi fisici e su tutte le piattaforme streaming e in digital download, al link: https://davidedeangelis.lnk.to/Beyond. Il disco è stato anticipato dal singolo “NIGHT OF FALLING STARS”.

Registrato, mixato e masterizzato da Francesco Maria Mancarella presso lo studio Arca del blues, tutti i brani sono composti ed eseguiti da Davide De Angelis: “Beyond è un viaggio che ha inizio nel mezzo di una vasta radura illuminata dal chiarore soffuso di un cielo stellato. È la notte di San Lorenzo e sciami di desideri piovono sfuggenti sotto forma di stelle. Un velo di malinconia ti assale mentre delusioni, illusioni e paure ti incatenano inesorabilmente a un vuoto oscuro e senza fine. È lì che a un tratto, dalle profondità dell’animo, una melodia risuona e ti conduce dolcemente al di là delle paure, oltre la fitta nebbia che ti circonda il cuore; e finalmente libero di spezzare le tue catene, puoi volare oltre le nuvole più lontane, oltre le stelle più luminose, alla ricerca di un’inesplorata terra delle meraviglie, sospinto da una leggera brezza che profuma di sogni.”

La musica di “Beyond” fonde elementi classici e contemporanei e ha come obiettivo quello di trasmettere emozioni, trasportando l’ascoltatore in un mondo di sogni e speranze.

Folcast in gara tra le Nuove Porposte di Sanremo 2021

FolcastScopritiCover
FolcastScopritiCover

Il cantautore romano FOLCAST è in gara tra le 8 “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 2021, dopo aver superato la finale di Sanremo Giovani ieri sera 17 dicembre, trasmessa su Rai1 in diretta dal Teatro del Casinò di Sanremo.

Folcast (pseudonimo di Daniele Folcarelli) è un cantautore romano classe ’92. Inizia il suo percorso musicale all’età di undici anni. Studia chitarra sin da piccolo, fino ad ottenere la laurea in chitarra pop al conservatorio. Fonda il suo progetto artistico sulle basi dell’energia e del groove, creando una miscela tra vari generi: funk, R&B, soul, blues, pop e rock, con dei lievi accenni al rap.

Dal 2015 con l’ep omonimo, poi con il disco Quess del 2017, comincia a farsi strada nella scena romana affermandosi all’insegna di sonorità fresche e allegre. Nel 2019 pubblica il nuovo singolo “Cafu”.
All’ inizio del 2020 inizia il lavoro sul suo secondo album, prodotto da Tommaso Colliva.

Carlo Mey Famularo: “Donna Nera”

Carlo Mey Famularo foto crediti Gaetano Morbioli
Carlo Mey Famularo foto crediti Gaetano Morbioli

Da oggi, giovedì 10 dicembre, è disponibile in streaming e in digital download “DONNA NERA” (Cieffe Label/Soundrop), il nuovo brano del cantautore napoletano CARLO MEY FAMULARO, interprete maschile della sigla della celebre soap-opera “Un Posto Al Sole”. “DONNA NERA” è il secondo singolo estratto dall’album “Cuba Cafè” in uscita nel 2021.

Prodotto e arrangiato da Max Marcolini (producer di Zucchero “Sugar” Fornaciari), “DONNA NERA” è un brano che mescola musicalità blues, afro e la melodia Italiana. Gli autori del brano sono Carlo Mey Famularo e Max Marcolini. “Donna nera” è stato registrato nello studio ART MUSIC STUDIO di Max Marcolini (http://www.maxmarcolini.com/biografia.html).

«Durante la mia infanzia ho vissuto per 6 anni in Venezuela nella città di Caracas – racconta Carlo Mey Famularo – durante quegli anni avevo una bambinaia che si prendeva cura di me: Ines, una bellissima ragazza di colore. Questa canzone è dedicata a lei. Grazie a lei, fin da bambino, ho capito che non esistono differenze di razza e di colore. Con lei avevo instaurato un bellissimo rapporto d’amicizia, d’affetto e di condivisione. Un rapporto sincero che annulla qualsiasi differenza. In Venezuela ho capito cosa fosse la vera integrazione. Questa canzone è un omaggio alla bellezza fisica e spirituale della Donna Nera che mi ha cresciuto».

Spirit de Milan, ad agosto è aperto per ferie!

Spirit de Milan
Spirit de Milan

Il locale meneghino dal gusto vintage quest’estate non si ferma e per tutto il mese di agosto continua a proporre i suoi appuntamenti per gli amanti della musica dal vivo swing, jazz, blues… e non solo!

Questo il calendario  degli appuntamenti:

Sabato 1 agosto appuntamento con Holy Swing Night (direzione artistica di Mauro Porro) e gli S.D.M. All Stars 4tet, i giovani volti più talentuosi dello Swing milanese.

Domenica 2 agosto torna sul palco dello Spirit de Milan Marco Betti Trio: energia, eleganza e carica espressiva sono gli elementi fondanti del sound che questa formazione ha saputo costruire nel tempo e che porta al pubblico con il suo repertorio.

Lunedì 3 agosto “Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit, “amministrato” da Walter Leonardi da “Quelli del Piano Sopra”, si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Martedì 4 agosto appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30).

Mercoledì 5 agosto il concerto di Kumi and the Triumph of Love capitanato da Kumi, cantante, autrice, sound designer italo-giapponese che, con la sua band, crea un appassionato alternative soul ritmico.

Giovedì 6 agosto Barbera & Champagne con i Teka P, che alterneranno canzoni di loro produzione e brani classici di artisti quali Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Giorgio Gaber, Walter Valdi, Dario Fo.

Venerdì 7 agosto serata Bandiera Gialla con i Porseos 5tet.

Sabato 8 agosto appuntamento con Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro.

Domenica 9 agosto Spirit in Blues, appuntamento per appassionati e cultori del genere blues, con la sorprendente artista Laura Fedele e Heggy Vezzano, meraviglioso interprete della black music.

Lunedì 10 agosto Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit, “amministrato” da Walter Leonardi da “Quelli del Piano Sopra”, si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Martedì 11 agosto appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30)

Mercoledì 12 agosto l’attesa serata Cristal, tango en vivo.

Giovedì 13 agosto Barbera & Champagne con Roberto Brivio, attore, cantante, cabarettista e chansonnier italiano: musica, milanese e risate sono una garanzia!

Venerdì 14 agosto Bandiera Gialla con i Re-Beat, band di giovani musicisti che ripercorrerà la beat generation, passando da Gianni Morandi a Caterina Caselli fino all’indimenticabile surf dei Beach Boys e alle colonne sonore di Pulp Fiction e Pretty Woman.

Sabato 15 agosto appuntamento con Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro.

Lunedì 17 agosto Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit, “amministrato” da Walter Leonardi da “Quelli del Piano Sopra”, si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Martedì 18 agosto appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30).

Giovedì 20 agosto serata Barbera & Champagne.

Venerdì 21 agosto Bandiera Gialla.

Sabato 22 agosto appuntamento con Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro.
Domenica 23 agosto Spirit in Blues con Alberto Colombo e Xeres Bros.

Lunedì 24 agosto Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit, “amministrato” da Walter Leonardi da “Quelli del Piano Sopra”, si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Martedì 25 agosto appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30).

Giovedì 27 agosto serata Barbera & Champagne.

Venerdì 28 agosto Bandiera Gialla e la musica anni ‘60 e ‘70! Ad esibirsi ci saranno i Mary and the Quants, che spaziano dal beat e pop italiano ai classici R&B e soul della Motown fino alla musica british (il loro programma “Sessanta mi dà tanto” è in onda tutti i venerdì alle 19.00 sullo SpiritoPhono).

Sabato 29 agosto appuntamento con Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro.

Lunedì 31 agosto Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit, “amministrato” da Walter Leonardi da “Quelli del Piano Sopra”, si apre a tutti (cantanti e musicisti amatoriali e non) per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

L’atmosfera vintage tipica dello SPIRIT DE MILAN è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

La “Fabbrica de la Sgagnosa”, fino a che le disposizioni per l’emergenza Covid-19 non saranno revocate, è aperta 7 giorni su 7 dalle 18:30 alle 01:00. È fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online o chiamando il numero 3667215569.

JAZZaltro, doppia tappa a Gallarate

logo JAZZaltro
logo JAZZaltro

Farà tappa due volte in pochi giorni a Gallarate la rassegna JAZZaltro, manifestazione che dal 2010 propone lungo l’asse della Strada del Sempione e del fiume Olona, in provincia di Varese, una serie di appuntamenti legati alle musiche del mondo (dal jazz allo swing, dal blues al folk, ma non solo).

Dopo i live dei Fanfara Station e del trio Falzone-Duevi-Da Silveira, giovedì 16 luglio, nello spazio antistante al Museo Maga (via Egidio de Magri 1, ore 21, ingresso libero, prenotazione obbligatoria inviando un’email a  management@abeatrecords.come indicando nomi, cognomi e numero di cellulare dei partecipanti) si esibiranno i Sugarpie & The Candymen, formazione che dal 2008 mescola magistralmente lo swing, il gipsy-jazz, il soul, il blues e il pop.

Due giorni dopo, sabato 18 luglio (ore 21, ingresso libero, prenotazione obbligatoria inviando un’email a management@abeatrecords.come indicando nomi, cognomi e numero di cellulare dei partecipanti), nella stessa location sarà la volta di uno dei più apprezzati chitarristi della scena italiana: Gigi Cifarelli darà sfoggio del suo talento con un repertorio a base di grandi classici del jazz e del blues e di composizioni originali, con incursioni nel pop internazionale e nella tradizione musicale italiana.

La prima parte della nuova edizione di JAZZaltro proseguirà fino al 25 luglio: giovedì 23 luglio, Palazzo Gilardoni, sede del Municipio di Busto Arsizio, riecheggerà delle note jazz del Circus Quartet, mentre sabato 25 luglio l’Approdo Calipolis di Fagnano Olona ospiterà il live del Cuarteto Nuevo Encuentro.