DURAN DURAN

La band icona del pop, i DURAN DURAN, ha annunciato le date del tour europeo di quest’estate, che farà tappa anche in Italia, per due imperdibili concerti: il 16 luglio all’Arena di Verona e 18 luglio al Foro Italico di Roma.

 

Il tour estivo in Europa è attesissimo dai fan dei Duran Duran, dopo l’annullamento dei concerti dello scorso anno, a causa dei problemi alla voce del cantante Simon LeBon. La tranche europea seguirà le date in Australia e Sud America.

 

I biglietti per le due date italiane saranno in vendita, in esclusiva per gli iscritti al Fan Club ufficiale (www.duranduran.com), dalle 10:00 del 20 marzo. La vendita generale partirà alle 10:00 del 22 marzo, tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it e nelle prevendite autorizzate.

 

I due concerti italiani saranno la prima occasione di vedere la band dal vivo dall’ultimo tour europeo del 2008. E saranno ovviamente un’occasione imperdibile per sentire dal vivo i brani del loro ultimo album, “All You need is now” (pubblicato a marzo 2011, e debuttato al numero 1 della classifica dei download in 15 paesi). diversi oltre, naturalmente, ai grandi classici del loro immenso repertorio, che li ha consacrati come la band icona del pop made in UK.

 

 

 

 

Nel corso della loro brillante carriera, i DURAN DURAN hanno venduto più di 80 milioni di dischi, con 30 numeri uno nella classifica inglese, 18 singoli al top della classifica americana e un seguito enorme in tutto il mondo. Hanno ottenuto cinque prestigiosi Lifetime Achievement Awards e altri riconoscimenti importanti, tra cui MTV Video Music Awards, Brit Awards, Ivor Novellos, Q Magazine e Spanish Ondas.

 

 

 

Per maggiori informazioni:

LIVE NATION ITALIA (02 53006501 – info@livenation.itwww.livenation.it)

 

Sito ufficiale: www.duranduran.com

Torna la Tempesta Elettrica “Grande Nazione Tour 2012”

litfiba

Dopo il successo di “Grande Nazione(Sony Music), primo disco di inediti dei LITFIBA dopo la reunion del 2010, che ha fatto il suo esordio al 1° posto in classifica ed è già disco d’oro, Piero & Ghigo tornano sulle scene live con il “GRANDE NAZIONE TOUR 2012”. A Firenze (2 marzo), Milano (6 marzo) e Roma (10 marzo) con tre grandi anteprime, ad aprile in tour nei principali palasport d’Italia e ultima tappa, il 1° maggio, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona, per la prima volta nella loro carriera. In autunno, invece, Piero & Ghigo voleranno all’estero per suonare nelle principali capitali europee.

 

«IlGRANDE NAZIONE TOUR 2012” saràraccontano Piero & Ghigo – il tour più divertente, incazzoso e pogabile della nostra storia». 

Queste tutte le tappe del tour italiano (prodotto e organizzato da Teg e F&P Group, in collaborazione con Virgin Radio): il 2 marzo a FIRENZE (Nelson Mandela Forum), il 6 marzo a MILANO (Mediolanum Forum) e il 10 marzo a ROMA (Palalottomatica), il 13 aprile a TREVISO (Pala Verde), il 14 aprile a RIMINI (105 Stadium), il 17 aprile a GENOVA (105 Stadium), il 20 aprile a TORINO (Pala Olimpico), il 21 aprile a BOLOGNA (Unipol Arena), il 26 aprile a NAPOLI (Palapartenope), il 28 aprile ad ACIREALECT (Palasport), il 1° maggio a VERONA (Arena).

 

La band che accompagna i LITFIBA durante il tour è composta da: Daniele “Barny” Bagni (basso e cori); Federico “Sago” Sagona (tastiere e cori); Pino “Fido” Fidanza (batteria); Cosimo “Zanna” Zannelli (seconda chitarra e cori). 

Chi acquisterà online, su www.ticketone.it,  i biglietti delle anteprime di Firenze, Milano e Roma, riceverà in esclusiva la LITIFBA CARD, titolo di accesso valido per lo show, che offrirà ai titolari l’opportunità di ricevere sconti, vantaggi e contenuti extra. Info www.fepgroup.it

 

E’ online il nuovo sito ufficiale della band www.litfiba.net con una nuova grafica, contenuti esclusivi e ancora più social connected. Inoltre, tutti i fan potranno scaricare l’applicazione iLITFIBA per essere costantemente aggiornati su appuntamenti, live, acquistare biglietti, entrare in contatto con i social network e molto altro ancora.

 

I Litfiba hanno aderito allo Human Rights Tour 50°, il progetto con cui Amnesty International celebra i sui 50 anni di attività in difesa dei diritti umani.

Peter Pan – Il Musical –

Per la prima volta all’Arena di Verona   23 settembre 2011- ore 20.45

Torna in scena lo spettacolo rivelazione delle passate stagioni, Il cast della nuova edizione di Peter Pan il musical, il pluripremiato spettacolo che torna, dopo due anni di assenza dai palchi italiani,  a far sognare grandi e piccini.

Peter Pan il musical debutterà nell’incomparabile e suggestiva atmosfera dell’Arena di Verona il 23 settembre, per poi proseguire la sua tournée invernale che toccherà le maggiori città italiane tra cui Milano (Teatro Smeraldo – dal 18 ottobre 2011) e Roma (Teatro Sistina – dal 24 gennaio 2012).

Un musical nuovo, divertente, spumeggiante, coloratissimo. Torna con il volto, la simpatia e la verve di Manuel Frattini. Accanto a lui Pietro Pignatelli veste i panni di Capitan Uncino mentre Wendy ha il viso di Martha Rossi e Spugna ha la comicità di Jacopo Pelliccia.

Tratto dal capolavoro di James Matthew Barrie, questo musical vede in scena una compagnia di 25 artisti che, diretti da Maurizio Colombi, si muovono sulle trascinanti musiche dell’album “Sono Solo Canzonette” di Edoardo Bennato, appositamente riarrangiate per l’occasione.

Peter Pan il Musical è uno spettacolo di grande impatto visivo e sonoro, immerso in una atmosfera incantata, dove i duelli tra Peter Pan e i pirati di Capitan Uncino continuano a  far sognare grandi e bambini.

Ad appassionare gli spettatori le entusiasmanti coreografie acrobatiche, lo sbarco della nave pirata ed il personaggio di Trilly, realizzato con tecnologie laser.

Uno spettacolo dove sognare non è possibile, ma reale.  

Peter Pan, il musical è uno spettacolo musicale tratto dal romanzo Peter Pan di James  Matthew Barrie.

Frutto della collaborazione tra II Sistina, il Teatro Delle Erbe e Officine Smeraldo, il musical è una produzione totalmente italiana con un cast di 25 artisti. Si distingue per l’utilizzo di ricercati effetti speciali per simulare il volo di Peter Pan e per l’utilizzo di tecnologie laser per il personaggio di Trilly, nonché per le scenografie dipinte e le animazioni digitali.

Le musiche dell’opera sono tratte dall’album “Sono solo canzonette” di Edoardo Bennato, e riarrangiate in versione musical dallo stesso cantautore.

La locandina dello spettacolo è un lavoro del famoso cartellonista Silvano Campeggi, detto Nano.

L’8 dicembre 2006 l’opera debutta al Teatro Augusteo di Napoli con Manuel Frattini nel ruolo del titolo, Claudio Castrogiovanni in quello di Capitan Uncino, Alice Mistroni in quello di Wendy e Riccardo Peroni in quello di Spugna.

Di grande impatto visivo e coinvolgimento, nella stagione teatrale 2006-07 è stato lo spettacolo più visto in assoluto in Italia con 135.141 spettatori.

La stagione successiva lo spettacolo viene ripreso ed anche per la stagione 2007 2008 risulta essere il più visto con 234.859 spettatori.

Nella Terza edizione del 2008/2009 il cast risulta essere così composto: Peter Pan: Massimiliano Pironti, Capitan Uncino: Nicolas Tenerani, Spugna Ugo Conti, Wendy: Marta Rossi

Il Sistina

presenta Manuel Frattini In  PETER PAN Il Musical Di J.M. Barrie

Musiche di Edoardo Bennato con Pietro Pignatelli (Capitan Uncino),

Marta Rossi (Wendy)  E con  Jacopo Pelliccia (Spugna), Ilaria De Rosa (Giglio Tigrato),

Nikolas Lucchini  (John Darling) e Daniela Simula (Michael Darling)                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

Arrangiamenti musicali  Mauro Spina, Stefano Pulga, Coreografie  Chiara Valli

Direzione Musicale Emanuele Friello, Direzione Musicale Associata Davide Magnabosco

Costumi Marco Biesta, Marica D’Angelo, Scenografie Rinaldo Rinaldi, Mariagrazia Cernetti

Suono Maurizio Capitini,  Regia Maurizio Colombi