22.4 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Biella ospita centinaia di Delegati all’Assemblea Cai

Si è tenuta a Biella l’Assemblea nazionale dei Delegati 2023 del Club Alpino Italiano

In apertura, il Presidente generale Antonio Montani ha espresso la solidarietà dell’intero corpo sociale alle popolazioni dell’Emilia-Romagna colpite dalla drammatica ondata di maltempo.
Il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin, nel proprio saluto alle centinaia di Delegati arrivati a Biella da tutta Italia, ha evidenziato le criticità di questo momento storico, dove il cambiamento climatico sta avendo un’accelerazione senza precedenti, e la conseguente necessità di raggiungere un equilibrio, ecologico, energetico e sociale, nel rapporto tra uomo e natura e nell’utilizzo delle risorse naturali.

Oltre a lui, sono intervenuti per un saluto il Sindaco di Biella Claudio Corradino, il Presidente della Provincia di Biella Emanuele Ramella Pralungo, il Vicepresidente e Assessore allo Sviluppo della Montagna della Regione Piemonte Fabio Carosso, l’Assessore al Welfare della Regione Piemonte Chiara Caucino, il presidente di Banca Sella Maurizio Sella, il Ten. Col. Valerio Stella, in rappresentanza del Comandante delle Truppe Alpine Gen. C.A. Ignazio Gamba, Gian Mario Gervasoni, in rappresentanza del Presidente di ANA (Associazione Nazionale Alpini) Sebastiano Favero, il Presidente di Federparchi Luca Santin, Paola Vercellotti di Ucem e il maestro Michelangelo Pistoletto.

La mattinata è proseguita con le presentazioni dei candidati alla carica di Vicepresidente generale: Giacomo Benedetti (rieleggibile per il secondo mandato triennale), Angelo Ennio De Simoi e Carlo Alberto Garzonio.

Concorso “Le donne muovono le montagne”

Nel corso dei lavori sono stati premiati i vincitori della prima edizione del concorso fotografico organizzato dal Cai “Le donne muovono le montagne”, dedicato al ruolo delle donne nello sviluppo delle comunità montane e nella tutela delle risorse naturali.

Paolo Jeannin di Rezzato (BS) è stato il primo classificato nella categoria “Frequentazione della montagna”, con la foto intitolata “Caro diario”, scattata nel 2022 all’esterno del Rifugio Brentei (TN) per immortalare un momento di silenzio e di sospensione dedicato alla scrittura della protagonista della foto.

Luciano Casagranda di Albiano (TN) ha vinto nella categoria “Società e cultura delle Terre alte”, con la foto intitolata “Conduzione di una capra al becco”, scattata nel 2007 nella Valle dei Mocheni (TN).

Casagranda è il primo classificato anche della terza e ultima categoria, “Una storia al femminile”, con la serie di foto intitolata “Rosina, una vita sull’Alpe (88° anno)”, scattate tra il 2012 e 2022 sempre nella Valle dei Mocheni (TN).

casagranda_categoria_reportage_1premio
casagranda_categoria_reportage_1premio

Stefano Roverato di Como e Fabio De Villa Palù di Bressanone (BZ), si sono classificati rispettivamente secondo e terzo nella categoria Frequentazione della montagna”; Maria Elena Galardi di Carrara e Roberto Cavallo di Torino sono rispettivamente seconda e terzo nella categoria “Società e cultura delle Terre alte”; Marta Corrà di Borgomanero (NO) e Stefania Gentili di Montenars (UD) sono rispettivamente seconda e terza nella categoria “Una storia al femminile”.

Tre menzioni speciali sono state infine assegnate a Giulia Zivelonghi di Verona, Stefano Ragazzo di Camposampiero (PD) e Rudy Signorini di Sondrio.

Riconoscimento Paolo Consiglio

Sono due le salite alpinistiche, effettuate entrambe sul Cerro Torre (Patagonia argentina) dal 25 al 27 gennaio 2022, ad aver vinto ex aequo il Riconoscimento Paolo Consiglio 2023, che il Club alpino accademico italiano (Sezione nazionale del Cai) conferisce a spedizioni di carattere esplorativo o di elevato contenuto tecnico, organizzate da piccoli gruppi di alpinisti a prevalente composizione giovanile nell’anno precedente.

Il novarese Corrado Pesce e l’argentino Tomas Aguilò hanno aperto una nuova via sulle pareti Est e Nord, chiamata “La Norte”, mentre i Ragni di Lecco Matteo della Bordella, Matteo De Zaiacomo e David Bacci, sempre sulle stesse pareti, hanno aperto “Brothers in Arms”. Entrambe le vie sono lunghe 1200 metri e sono di difficoltà 7a.

Corrado Pesce e Tomas Aguilò, durante la discesa, sono stati investiti da una frana di ghiaccio e rocce. Pesce è rimasto gravemente ferito e immobilizzato, mentre Aguilò è stato in grado di continuare la discesa, all’alba, per poter lanciare l’allarme. Per Corrado Pesce, purtroppo non c’è stata possibilità di soccorso e il giorno dopo, con il miglioramento del tempo, non si è più trovata traccia del corpo. A lui, dunque il Riconoscimento Paolo Consiglio è stato dunque conferito postumo.

Soci onorari

L’Assemblea dei Delegati ha accolto la proposta di nomina a Socio Onorario del Club alpino italiano del bellunese Gabriele Arrigoni e del lecchese Pierluigi Airoldi.

Club alpino italiano

Altri articoli di Eventi su Dietro la Notizia

Articoli

In libreria: “Breviario del Produttore Artistico”, il primo libro di Corrado Rustici

Da oggi sabato 18 maggio, è in libreria e negli store digitali: “Breviario del Produttore Artistico”  Si tratta del nuovo libro del chitarrista e produttore discografico italiano...

Milano Serravalle – Milano Tangenziali: prossime chiusure

A7 MILANO-SERRAVALLE Per lavori di installazione pesa dinamica, verranno effettuate le seguenti chiusure: -    Dalle ore 21:00 di Lunedì 20 Maggio alle ore 05:00 di Venerdì...

La prima produzione del Teatro Civico di Rho

"Il sogno liberato” sarà in scena il 28 maggio: alle 14.30, per scolaresche e anziani, e alle 21. Nei cori coinvolti anche gli spettatori Fondazione...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

In libreria: “Breviario del Produttore Artistico”, il primo libro di Corrado Rustici

Da oggi sabato 18 maggio, è in libreria e negli store digitali: “Breviario del Produttore Artistico”  Si tratta del nuovo libro del chitarrista e produttore discografico italiano...

Milano Serravalle – Milano Tangenziali: prossime chiusure

A7 MILANO-SERRAVALLE Per lavori di installazione pesa dinamica, verranno effettuate le seguenti chiusure: -    Dalle ore 21:00 di Lunedì 20 Maggio alle ore 05:00 di Venerdì...

La prima produzione del Teatro Civico di Rho

"Il sogno liberato” sarà in scena il 28 maggio: alle 14.30, per scolaresche e anziani, e alle 21. Nei cori coinvolti anche gli spettatori Fondazione...

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla In relazione a quanto pubblicato ieri, 17 maggio 2024, dalla stampa locale, l’Amministrazione comunale di Rho precisa che...

Open Week al Cpm Music Institute di Milano da lunedì 20

Da lunedì 20 a giovedì 23 maggio il CPM Music Institute di Milano apre le sue porte per una nuova OPEN WEEK! Il CPM Music...