24.5 C
Milano
domenica, Luglio 3, 2022

Volley Serie A1: Fuga Monza, ma la copertina è di Trento

È veramente un campionato tra i più spettacolari e sorprendenti quello che sta andando in scena in questa stagione. Se è infatti la lotta per la vetta a tenere incollati gli appassionati della vivo Serie A1 Femminile, è anche una ferocissima battaglia per evitare la retrocessione a meritare le copertine dei giornali. Con le spalle al muro, Trento ha saputo reagire battendo 3-0 Bergamo e rimettendo tutto in discussione, mentre Vallefoglia ha regalato un’altra prestazione da applausi costringendo le campionesse europee di Conegliano al tie-break. A gioire del punto perso dalle pantere è Monza, che prova la prima mini fuga stagionale grazie allo 0-3 su Chieri.

Una prestazione generosa e volitiva, con fasi di ottimo gioco, non bastano alla Reale Mutua Fenera Chieri ’76 per evitare la sconfitta contro la Vero Volley Monza che sbanca il PalaFenera con un meritato 0-3, confermando e consolidando il suo primato in vetta al campionato. Mini fuga per la squadra di Marco Gaspari, che mette complessivamente in campo più qualità ma soprattutto più continuità, in particolare al servizio a nel muro-difesa. Le biancoblù al contrario, dopo aver lottato il primo set punto a punto cedendo nel finale di un’incollatura, accusano a metà delle due successive frazioni due passaggi a vuoto che agevolano il compito alle brianzole compromettendo l’esito dei set e della gara. Top scorer dell’incontro Stysiak, autrice di 18 punti e premiata MVP. In doppia cifra anche Gennari (13) e Danesi (11), mentre fra le padrone di casa le migliori realizzatrici sono Cazaute e Mazzaro con 9 punti. Così ha commentato la sconfitta Francesca Villani: “Oggi abbiamo avuto parecchi blackout, ripartiamo però da quello di buono che c’è stato. Ultimamente ci manca un po’ di ritmo e di fiducia, ma sono convinta che gli impegni ravvicinati ci possano aiutare a ritrovarlo presto. Domenica con Cuneo sarà un’altra battaglia, non dobbiamo abbatterci quando le avversarie giocano bene perché ci sarà tanto da combattere”. Per Monza, una felice Anna Danesi: “E’ stata una bellissima vittoria. Forse ci aspettavamo una gara un po’ più tosta, ma siamo state brave ad imporre il nostro muro-difesa, impedendo a Chieri di uscire. Sono tre punti importanti contro una buonissima squadra che consolidano il nostro primo posto. Come si sta in vetta? Molto bene, il campionato è ancora lungo ma essere lì è comunque importante”.

Ancora una partita da incorniciare per la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: al PalaCarneroli di Urbino, la Prosecco Doc Imoco Conegliano viene costretta al tie-break dalle indomite padroni di casa, che sfiorano l’impresa nonostante le assenze di Newcombe ed Alanko e soprattutto l’infortunio che, sul 21-17 del quarto set, ha messo fuori gioco Kosheleva, la capitana e leader della squadra. Il quarto parziale è stato sicuramente il fiore all’occhiello del match delle urbinati, che dopo aver perso nettamente seconda e terza frazione, hanno avuto la capacità reattiva di portare la gara al set corto. Così al termine dell’incontro Kenia Carcaces: “Sono orgogliosa della mia squadra, abbiamo combattuto fino alla fine e abbiamo dimostrato di potercela giocare sino in fondo contro una delle squadre migliori d’Europa. Non abbiamo mollato mai, abbiamo dimostrato quanto valiamo e sono convinta che faremo altrettanto nelle prossime partite, a cominciare da quella con Firenze, che è ancora più importante di questa. Spero che l’infortunio di Tatiana non sia una cosa seria”. Queste invece le dichiarazioni di una scatenata Paola Egonu, MVP grazie ai suoi 39 punti: “Mi aspettavo una partita del genere, loro sono un’ottima squadra. Abbiamo faticato un po’ all’inizio, commettendo qualche errore di troppo, ma poi abbiamo registrato il nostro gioco e cominciato a fare bene le cose che avevamo preparato in settimana. Sono contenta, questa è una vittoria preziosa”. 

Un altro risultato fondamentale in una lotta salvezza che sta regalando a tutti gli appassionati uno spettacolo pari a quello delle sfide per la vetta. Dopo due sconfitte pesantissime che davano impressioni di resa in scontri contro dirette avversarie, una coriacea Delta Despar Trentino si rialza e supera con un netto 3-0 la Volley Bergamo 1991. Grazie a questo successo, le trentine scavalcano momentaneamente in classifica le lombarde e Perugia, abbandonando l’ultimo posto. Le ragazze di mister Bertini sono state superiori in tutti i fondamentali, dall’attacco dove ha chiuso con il 47% di positività rispetto al 26% lombardo, al muro, fondamentale con il quale ha messo a referto 5 punti diretti rispetto ai 4 di Bergamo, fino alla battuta, con cui ha realizzato otto servizi vincenti rispetto all’unico ace di Bergamo. Tra le singole, menzione di merito per le schiacciatrici Nizetich e Rivero, quest’ultima eletta quale miglior giocatrice del match grazie ai 18 punti realizzati con il 48% di positività in attacco. Queste le sue parole: “Siamo ancora vive. Sono contentissima perché abbiamo espresso un bellissimo gioco e il risultato rotondo ne è la dimostrazione. Dobbiamo continuare a lavorare così in palestra, noi ce la mettiamo tutta anche se a volte in campo non riusciamo ad esprimerci ai livelli visti oggi. Abbiamo preparato molto bene questa partita, soprattutto mentalmente e sono davvero felice del risultato finale”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 24 febbraio, alle ore 20.30, in diretta su Rai Sport + HD con Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani

vivo SERIE A1 FEMMINILE
1^ GIORNATA DI RITORNO


Mercoledì 23 febbraio ore 19:30 (VBTV)

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 2-3 (25-23 13-25 19-25 25-21 11-15)
Mercoledì 23 febbraio ore 20:30 (VBTV)
Delta Despar Trentino – Volley Bergamo 1991 3-0 (25-17 25-20 25-16)

2^ GIORNATA DI RITORNO
Mercoledì 23 febbraio ore 19:00 (VBTV)

Reale Mutua Fenera Chieri – Vero Volley Monza 0-3 (23-25 20-25 22-25)

I TABELLINI 

REALE MUTUA FENERA CHIERI – VERO VOLLEY MONZA 0-3 (23-25 20-25 22-25) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Cazaute 9, Alhassan 3, Bosio 1, Frantti 4, Mazzaro 9, Grobelna 8, De Bortoli (L), Villani 7, Perinelli 4, Weitzel 1, Karaoglu 1, Bonelli. Non entrate: Armini (L). All. Bregoli. VERO VOLLEY MONZA: Davyskiba 7, Danesi 11, Stysiak 18, Gennari 13, Candi 7, Orro 4, Parrocchiale (L), Lazovic 1, Van Hecke, Boldini. Non entrate: Negretti (L), Moretto, Zakchaiou. All. Gaspari. ARBITRI: Brunelli, Piana. NOTE – Spettatori: 594, Durata set: 30′, 29′, 26′; Tot: 85′. MVP: Stysiak.

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA – PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 2-3 (25-23 13-25 19-25 25-21 11-15) – MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Berasi 2, Kosheleva 11, Mancini 4, Bjelica 2, Carcaces 26, Jack-kisal 13, Cecchetto (L), Kosareva 6, Fiori. Non entrate: Botezat, Tonello. All. Bonafede. PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Plummer 10, Vuchkova 9, Egonu 39, Sylla 15, De Kruijf 10, Wolosz 4, De Gennaro (L), Courtney 1, Caravello, Frosini, Gennari. Non entrate: Omoruyi, Fahr (L), Folie. All. Santarelli. ARBITRI: Oranelli, Palumbo. NOTE – Spettatori: 868, Durata set: 29′, 27′, 26′, 35′, 18′; Tot: 135′. MVP: Egonu.

DELTA DESPAR TRENTINO – VOLLEY BERGAMO 1991 3-0 (25-17 25-20 25-16) – DELTA DESPAR TRENTINO: Rivero 18, Furlan 9, Piani 7, Nizetich 15, Rucli 7, Raskie 3, Moro (L), Mason 1, Stocco. Non entrate: Quiligotti (L), Berti, Botarelli. All. Bertini. VOLLEY BERGAMO 1991: Di Iulio 1, Lanier 5, Ogoms 4, Borgo 2, Loda 4, Schoelzel 6, Faraone (L), Cagnin 5, Cicola, Turla’. Non entrate: Ohman, May. All. Micoli. ARBITRI: Puecher, Zanussi. NOTE – Spettatori: 128, Durata set: 24′, 28′, 25′; Tot: 77′. MVP: Rivero.

LA CLASSIFICA 

Vero Volley Monza 49 (16-4);  Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 45 (16-2); Savino Del Bene Scandicci 45 (16-4); Unet E-Work Busto Arsizio 41 (13-7); Igor Gorgonzola Novara 40 (14-2); Reale Mutua Fenera Chieri 29 (10-8); Bosca S.Bernardo Cuneo 25 (8-11); Il Bisonte Firenze 23 (8-9); Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 19 (6-13); Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 16 (5-14); Acqua & Sapone Roma Volley Club 15 (6-12); Delta Despar Trentino 14 (3-17); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 13 (4-12); Volley Bergamo 1991 13 (4-14).
*Punti (Vinte-Perse)

Altri articoli di Pallavolo su Dietro la Notizia

0 Condivisioni

Articoli

Inaugurata la pista ciclabile che collega Milano all’Idroscalo

Questa mattina è stata inaugurato il primo tratto della linea 6 del Biciplan Cambio la pista ciclabile che collega Milano all'Idroscalo i cui lavori...

Iseo Jazz: il piano solo di Carlo Morena, domenica 3 luglio a Sale Marasino (Bs)

Ospitando il secondo dei tre piano solo presenti nell’edizione del trentennale di Iseo Jazz, che cominciò la sua storia proprio con un festival interamente...

Kharfi e Dimitri ospiti di “Experience Summer Camp”

Dal 1985, Experience Summer Camp offre ogni estate un’esperienza formativa unica a giovani dai 4 ai 21 anni, proponendo Campus Estivi in splendide località...

Resta Connesso

1,478FansLike
396FollowersFollow
141FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Inaugurata la pista ciclabile che collega Milano all’Idroscalo

Questa mattina è stata inaugurato il primo tratto della linea 6 del Biciplan Cambio la pista ciclabile che collega Milano all'Idroscalo i cui lavori...

Iseo Jazz: il piano solo di Carlo Morena, domenica 3 luglio a Sale Marasino (Bs)

Ospitando il secondo dei tre piano solo presenti nell’edizione del trentennale di Iseo Jazz, che cominciò la sua storia proprio con un festival interamente...

Kharfi e Dimitri ospiti di “Experience Summer Camp”

Dal 1985, Experience Summer Camp offre ogni estate un’esperienza formativa unica a giovani dai 4 ai 21 anni, proponendo Campus Estivi in splendide località...

Davide Locatelli ha suonato presso la storica Concert Hall di Budapest

Il 18 giugno scorso, in occasione dell’evento aziendale di un noto brand di supercar di lusso, DAVIDE LOCATELLI ha suonato presso la storica CONCERT...

Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno: nuovo appuntamento con La Milanesiana dedicato a Ermal Meta

Oggi, sabato 2 luglio, al Teatro Ventidio Basso di ASCOLI PICENO (Via del Teatro, 4), nuovo appuntamento con LA MILANESIANA, ideata e diretta da...