31.2 C
Milano
venerdì, Luglio 23, 2021
COVID
193,601,602
CASI TOTALI CONFERMATI
Updated on 23 July 2021 14:49

Spotify presenta Jazz Italia

Paolo Fresu
Paolo Fresu

Spotify presenta Jazz Italia, la playlist curata dai grandi del jazz italiano


Al via
Jazz Italia Playlist Takeover: ogni mese un big del jazz selezionerà per Spotify 50 pezzi tra i più rappresentativi nella storia italiana del genere

 

Volete scoprire il jazz italiano ma non sapete da dove cominciare? Spotify e alcuni tra i più noti artisti jazz italiani sono pronti a ispirarvi, accompagnandovi attraverso uno dei generi più raffinati e creativi di sempre.

Nasce Jazz Italia, la playlist dedicata alla scena jazz del nostro paese. Ogni mese, a partire da oggi, la nuova playlist sarà curata da un grande nome del jazz italiano. Il primo takeover, già disponibile sulla piattaforma, è stato affidato a Paolo Fresu, uno dei più noti trombettisti italiani nel mondo.

Nel corso dell’anno gli utenti potranno quindi ascoltare le tracce preferite da artisti del calibro di Fabrizio Bosso, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Roberto Gatto, Sade Mangiaracina, Francesco Cafiso, Raffaele Casarano, Rita Marcotulli, Emanuele Cisi, Simone Graziano e il duo Musica Nuda composto da Ferruccio Spinetti & Petra Magoni, che comporranno la playlist scegliendo ciascuno i 50 brani che secondo loro meglio rappresentano la scena jazz nazionale.

Ma quali sono i criteri fondamentali da tenere in considerazione per comporre una playlist che rappresenti la storia del jazz italiano? “Non è semplice, perché il jazz italiano è oggi una realtà ricca ed eterogenea e perché rappresenta una storia importante che parte dal dopoguerra fino ad oggi. Non si possono non scegliere i brani dei nostri padri putativi come non si possono non scegliere i brani che hanno caratterizzato alcuni movimenti stilistici che hanno portato fino al presente. Certo: per quanto mi riguarda sarebbe stato bello inserire alcuni dei tanti nomi del jazz di oggi, soprattutto dei bravissimi e talentuosi giovani leoni e giovani leonesse… Scegliere cinquanta brani è come rispondere alla domanda dei tre dischi da portare sull’isola deserta… Ci saranno altri artisti che prepareranno altre playlist e ci saranno altre isole da abitare” spiega Paolo Fresu, il primo artista a curare la playlist Jazz Italia.

“Siamo orgogliosi di presentare Jazz Italia Playlist Takeover, un progetto sviluppato al fianco di artisti jazz di fama mondiale che guideranno gli utenti nella scoperta di un genere storicamente tra i più ricchi stilisticamente, creativo e raffinato. Il progetto mira a far conoscere il nostro jazz a un pubblico sempre più vasto, non solo in Italia ma anche all’estero. Si tratta di un altro bellissimo esempio di come Spotify avvicini costantemente artisti e pubblico attraverso elementi quali la scoperta e l’ispirazione.” commenta Carla Armogida, Artist & Label Partnerships Manager di Spotify Italia, aggiungendo: “Da sempre Spotify permette agli utenti di scoprire nuovi artisti e generi musicali. In quest’ottica, le playlist sono fondamentali e riflettono la diversità dell’offerta della piattaforma”.

Sempre rispetto ai criteri di selezione delle tracce incluse nella playlist, spiega il suo approccio anche il pianista Danilo Rea: “Ci sono vari fattori, tutti importanti, a partire dal musicista, dalla sua personalità e riconoscibilità” racconta Rea. “Per me contano molto la capacità di emozionare durante l’ascolto – quindi di coinvolgere l’ascoltatore – e la bellezza della composizione, indipendentemente dal fatto che sia originale o che provenga da un repertorio noto. Infine, nella mia selezione ho deciso di privilegiare le varie categorie di strumenti.”

 

Il jazz è un genere con una storia nobile e ultracentenaria, che si è dimostrato capace di rinnovarsi costantemente e di produrre nuovi talenti che vedono nello streaming una preziosa occasione per mettere in mostra il proprio lavoro, come spiega la pianista Sade Mangiaracina,  giovane talento del nostro jazz: “Penso che lo streaming sia una grande opportunità da cogliere soprattutto per il mondo del jazz. Essere contemporanei per noi musicisti non significa solo produrre nuova e buona musica, ma anche avere un atteggiamento propositivo verso tutti gli strumenti che aiutano a migliorare e ad esaltare il proprio lavoro, e lo streaming è uno di questi. Molti giovani artisti del mainstream sono riusciti, anche attraverso le piattaforme, a rivoluzionare e diversificare l’offerta nel mondo del pop, per cui non vedo per quale motivo non si possa fare anche nel jazz.”

 

In questo momento storico tutti i musicisti sentono la mancanza delle esibizioni dal vivo e del contatto con il pubblico. Gli artisti jazz – un genere in cui la dimensione live è fondamentale – non fanno eccezione, ma poter ascoltare e proporre musica in streaming è diventato fondamentale, sostiene Fabrizio Bosso: “Viaggiando molto per lavoro, ascolto spesso la musica in streaming. Certo, non potrà mai sostituire il piacere di assistere a un concerto dal vivo, ma credo, allo stesso tempo, sia un mezzo utile per conoscere e approfondire la produzione musicale degli artisti. Inoltre, in questo periodo in cui i luoghi della musica sono chiusi al pubblico, i concerti in streaming sono tra le poche occasioni che abbiamo per suonare su un palco e dunque sono veramente importanti. Se lo streaming è un modo in più per arrivare alle persone, allora è importante che il jazz sia presente insieme agli altri generi musicali.”

Infine, anche Simone Graziano, pianista fiorentino appena rieletto presidente dell’Associazione Musicisti Italiani di Jazz, si dice entusiasta di Jazz Italia Playlist Takeover: “il lancio di una playlist interamente dedicata al jazz italiano su Spotify è una bellissima notizia: credo sia fondamentale per tutta la scena italiana far sì che anche le generazioni più giovani possano avvicinarsi e appassionarsi al jazz, e in quest’ottica Spotify può giocare un ruolo decisivo. Sono certo che le playlist proposte da alcuni dei più talentuosi musicisti italiani potranno ispirare gli utenti di Spotify e aiutarli a scoprire questo meraviglioso genere musicale.

Ascolta la playlist Jazz Italia inaugurata dal takeover di Paolo Fresu per scoprire le sonorità del Jazz italiano!

 

1 Condivisioni

Articoli

Approvate le misure di sostegno ai commercianti in Darsena

Prevista l’esenzione Cosap come nelle altre parti della città, anche per le occupazioni inferiori ai 10 giorni Il Consiglio Comunale ha approvato la delibera che...

Posticipo FootballRock Live

Posticipo concerto evento FootballRock Live Con grande dispiacere, Helga Leoni Presidente e Founder FootballRock, le Onlus Insuperabili, Frida Friend's, Condivivere, Cuamm- Medici per l'Africa, Radio...

Si aggiunge una nuova data estiva al tour di Michela Giraud

"La verità, nient'altro che la verità. Lo giuro!", il nuovo esilarante show della stand up comedian Si aggiunge una nuova data a "La verità, nient'altro...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
125FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Approvate le misure di sostegno ai commercianti in Darsena

Prevista l’esenzione Cosap come nelle altre parti della città, anche per le occupazioni inferiori ai 10 giorni Il Consiglio Comunale ha approvato la delibera che...

Posticipo FootballRock Live

Posticipo concerto evento FootballRock Live Con grande dispiacere, Helga Leoni Presidente e Founder FootballRock, le Onlus Insuperabili, Frida Friend's, Condivivere, Cuamm- Medici per l'Africa, Radio...

Si aggiunge una nuova data estiva al tour di Michela Giraud

"La verità, nient'altro che la verità. Lo giuro!", il nuovo esilarante show della stand up comedian Si aggiunge una nuova data a "La verità, nient'altro...

Fondazione Palazzo Magnani presenta “Caleidoscopica”

Figure bidimensionali, immagini sinuose, illusioni ottiche, accostamenti a contrasto e tanti colori: un vero e proprio caleidoscopio. Il mondo illustrato di Olimpia Zagnoli a cura...

Veronafiere, Green pass obbligatorio per accedervi

Green pass obbligatorio per accedere al quartiere durante lo svolgimento di manifestazioni, eventi e convegni All’indomani della decisione del Governo, Veronafiere si fa trovare pronta,...