Teatro Stabile di Torino – Stagione 2020/2021

Docufilm
Docufilm

TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO NAZIONALE
Stagione Teatrale 2020/2021

“Una terrible repeticion” (Una terribile ripetizione) Il docufilm prodotto dal Teatro Stabile di Torino, un progetto a cura di Leonardo Lidi e Lucio Fiorentino

Il Teatro Carignano, in questo ulteriore periodo di chiusura al pubblico, ha accolto la Compagnia de LA CASA DI BERNARDA ALBA per un nuovo progetto del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale: la realizzazione del docufilm UNA TERRIBLE REPETICIÓN (Una terribile ripetizione) titolo che richiama una battuta del testo di Federico García Lorca e che ha una forte valenza rispetto a quanto sta accadendo e a quanto hanno vissuto gli interpreti impegnati in questa produzione.

Con questo lavoro si intende valorizzare il dietro le quinte dello spettacolo LA CASA DI BERNARDA ALBA diretto da Leonardo Lidi e prodotto dal Teatro Stabile di Torino, andato in scena per pochi giorni dopo il suo debutto, il 20 ottobre 2020 in occasione dell’inaugurazione della Stagione del Teatro Carignano, mettendo in luce emozioni e pensieri di chi è temporaneamente lontano dalla ribalta, in un mestiere che fa del rapporto con chi assiste in sala il suo nucleo fondante.

Il videomaker Lucio Fiorentino ha seguito il regista Leonardo Lidi e le sette interpreti (Francesca Mazza, Orietta Notari, Francesca Bracchino, Paola Giannini, Barbara Mattavelli, Giuliana Bianca Vigogna, Matilde Vigna) sulla scena e nei momenti di pausa di questo necessario momento di sospensione, che inevitabilmente allontana dal contatto con il pubblico e rende invisibile chi sta in palcoscenico. Il documentario permetterà, dando voce e corpo ai pensieri e alle sensazioni degli artisti coinvolti in questo progetto, di avvicinarsi al palco e allo spettacolo in modo originale, consentendo allo spettatore un’ottica insolita rispetto alla fruizione tradizionale.

Le sale sono inaccessibili agli spettatori, ma il Teatro Stabile non ha fermato le proprie attività, si continua a lavorare alle prove e nei nostri uffici perché quando sarà possibile riaprire ci sarà la necessità di avere nuovi contenuti da presentare al pubblico.
Questo progetto si inscrive in quest’ottica e il pubblico da oggi, 9 novembre 2020, potrà addentrarsi nel making of del documentario attraverso il sito www.teatrostabiletorino.it e i principali social (Facebook e Instagram): foto, brevi clip, battute per cogliere la missione di un teatro e dei suoi lavoratori, un impegno costante, anche quando la scena è preclusa allo sguardo degli spettatori.
La messa online sul sito dello Stabile del docufilm è programmata il 27 novembre 2020.

«Uno spettacolo – scrivono Leonardo Lidi e Lucio Fiorentino che curano il progetto – che aveva otto personaggi chiusi in una casa/gabbia/prigione, pensata in momento non sospetto, ma ora diventata perfetta metafora del nostro tempo faticoso e difficile.
L’idea è di ritrovarsi sulla scena di un Teatro Carignano vuoto per raccontare cosa sta accadendo.
Fare tavolino, discussioni e prove che, partendo dal testo e dallo spettacolo che ha debuttato e che è stato interrotto, unisca a questo la vita recente e lo stato interiore della compagnia e del regista. Nello scenario magnifico e, in questo periodo, spettrale del più bel teatro della città, la compagnia si unisce per raccontare questo drammatico momento storico partendo dalle loro vite, dalla loro quotidianità di artisti resi invisibili dalla politica, voci rese mute dall’impossibilità di incontrare il loro pubblico per far vivere la storia di Bernarda e delle sue figlie, per dare conforto attraverso arte e racconto e riprendersi, attraverso questo documento filmato, la propria voce, il proprio senso di essere nella società e lasciare traccia di qualcosa di cui deve restare testimonianza quando, come ci auguriamo, la tempesta sarà passata».

Lo spettacolo LA CASA DI BERNARDA ALBA di Federico García Lorca, con la regia di Leonardo Lidi, verrà riprogrammato dal Teatro Stabile di Torino nel corso del 2021.