Spirit de Milan appuntamenti

spirit de milan
spirit de milan

Questi gli appuntamenti della settimana dal 13 al 19 luglio:

Lunedì 13 luglio, Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit si apre a tutti, cantanti e musicisti amatoriali e non, per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Martedì 14 luglio, appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30)

Mercoledì 15 luglio torna Rock Files Live! di LifeGate Radio, a cura di Ezio Guaitamacchi. Sul palco Cristiano Godano, che presenterà il nuovo album da solista “Mi ero perso il cuore” (Ala Bianca Group) e, a seguire, i Perturbazione con il loro ottavo disco in studio “(dis)amore” (Ala Bianca Group).

Giovedì 16 luglio serata Barbera e Champagne con il recital del cantautore, umorista, musicista e scrittore Flavio Oreglio, noto al grande pubblico per la trasmissione televisiva Zelig.

Venerdì 17 luglio torna la serata Bandiera Gialla e la musica anni 60 e 70! Ad esibirsi ci saranno i Mary and the Quants, che spaziano dal beat e pop italiano ai classici R&B e soul della Motown fino alla musica british. Anche i Mary and the Quants hanno un loro programma radiofonico, “Sessanta mi dà tanto”, in onda tutti i venerdì alle 19.00 su SpiritoPhono.

Sabato 18 luglio appuntamento con Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro.

Domenica 19 luglio Spirit in Blues con i Superdownhome, duo promosso da Slang Music che pesca nei fondali delle tradizioni del blues rurale, ma amplia i propri orizzonti sonori anche verso cieli punteggiati da rock’n’roll, folk, country e addirittura punk.

L’atmosfera vintage tipica dello SPIRIT DE MILAN è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!