Apparire o essere ?

Silvana Pinto
Silvana Pinto

Questa è l’epoca in cui l’apparire viene prima dell’essere. Dove dobbiamo assolutamente assomigliare a qualcuno , avere ciò che non ci appartiene. Ci spogliamo della nostra identità per vestire i panni degli altri, di persone che diventano idoli ma che in realtà non conosciamo affatto.  “Voglio essere come” e non più “voglio essere me stesso”. Prendiamo tutto ciò che di bello c’è in noi e lo buttiamo via. La società e l’eccessivo benessere e consumismo  hanno trasformato l’uomo non più in un esempio da seguire ma in un fantoccio da imitare.

Rimpiango i tempi in cui l’unica cosa che si poteva fare era andare dal parrucchiere e chiedergli di farsi fare il taglio come il proprio beniamino. Questo era l’unico lusso che ci era concesso. Adesso invece diventiamo,con una facilità eccessiva, i cloni di ciò che non siamo….c’è persino chi vuol assomigliare alle bambole… migliaia e migliaia di euro per diventare una bambola in plastica ed ossa, ma io da piccola ci giocavo con le bambole. Non ci accontentiamo più di un filtro che ci tira via qualche ruga, vogliamo plasmare il nostro corpo. Non lo amiamo, non lo rispettiamo. Rinneghiamo ciò che siamo, con una facilità inverosimile.

Non si distingue più nessuno, perché tutti sono imitazione di tutti….

Adesso siamo rimasti davvero in pochi ad essere quello che siamo. Adesso i normali siamo diventati “anormali”.