I venerdì con la Fil-Filarmonica di Milano su Rai Radio 3

Daniele Gatti
Daniele Gatti

I venerdì con la Fil-Filarmonica di Milano su Rai Radio 3
Per la prima volta in radio tutti i concerti diretti da Daniele Gatti nel 2019

Dal 29 maggio al 26 giugno 2020 per cinque venerdì consecutivi

Nel maggio 2019 al Palazzo delle Scintille – il suggestivo padiglione art nouveau dell’Ex Fiera Campionaria di Milano che nel 1946 ospitò la stagione estiva del bombardato Teatro alla Scala – è stata battezzata LaFil-Filarmonica di Milano. Per l’occasione Daniele Gatti ha diretto l’integrale sinfonica di Robert Schumann in due giorni di appuntamenti gratuiti che hanno raggiunto oltre tremila spettatori. A un anno di distanza, l’Orchestra festeggia i primi dodici mesi di attività proponendo su Rai Radio 3 – e per la prima volta in assoluto in radio – tutti i concerti diretti da Gatti nel 2019 e dedicati al Romanticismo tedesco: l’integrale delle sinfonie di Schumann e Brahms, insieme alle Variazioni per orchestra su un tema di Haydn e alla Tragische Ouvertüre (Ouverture tragica), entrambe di Brahms. Il progetto radiofonico è stato reso possibile grazie a Musicom.it, che fin dal primo concerto ha messo a disposizione dell’orchestra e del Maestro Gatti la sua esperienza per la realizzazione di tutte le registrazioni audio.

Inaugurano la rassegna radiofonica la Prima e la Terza Sinfonia di Schumann, venerdì 29 maggio alle 21. Si prosegue venerdì 5 giugno, alle 20.30, con la Seconda e la Quarta di Schumann. Appuntamento successivo venerdì 12 giugno, sempre alle 20.30 (replica anche sabato 20 giugno alle 12), con l’Ouverture tragica e la Prima Sinfonia di Brahms (registrate al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano lo scorso autunno, in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano, come tutti gli altri lavori di Brahms eseguiti da LaFil). Venerdì 19 giugno alle 20.30 saranno invece trasmesse la Terza (alle 20.30) e la Seconda Sinfonia (alle 21.40) di Brahms, e, infine, venerdì 26 giugno alle 20.30, le Variazioni per orchestra e la Quarta Sinfonia di Brahms.

Prima di ogni concerto Daniele Gatti introdurrà il programma.

La compagine è nata con una formula innovativa che affianca le prime parti di grandi complessi internazionali come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la Gewandhausorchester e l’Orchestra della Metropolitan Opera di New York da un lato, e gli strumentisti più promettenti delle nuove leve dall’altro. Nella ricerca di un rapporto diretto con un pubblico quanto più ampio e giovane possibile, l’Orchestra pianifica inoltre concerti, corsi e altre iniziative tra scuole, centri di accoglienza e di aggregazione in spazi inconsueti e nelle zone periferiche di Milano, dove è più limitata l’offerta di attività legate alla musica classica.

«Sono lieto che l’anniversario de LaFil sia celebrato con la trasmissione su Radio 3 – aggiunge il Presidente dell’Orchestra Luca Formenton -. Soprattutto oggi, in un momento molto difficile per una compagine con programmi nuovi e ambiziosi, voglio ribadire che la musica non si ferma. Nel prossimo futuro, rispettando tutte le normative che il Governo vorrà indicare, stiamo progettando in forme nuove appuntamenti con il nostro pubblico, che ci ha seguito con crescente entusiasmo nella scorsa stagione. La speranza mia e di tutta l’Orchestra è comunque di tornare quanto prima a suonare dal vivo».

«Abbiamo scelto di dare un legame tematico ai nostri concerti – ha detto Daniele Gatti in occasione delle esecuzioni –. Dopo le Quattro Sinfonie di Schumann alle Scintille, abbiamo pensato a un pendant naturale, ossia le Quattro Sinfonie di Brahms, che non solo mettono in luce i legami storici e artistici tra i due compositori, ma che permettono anche di completare una panoramica dello sviluppo sinfonico della Germania dell’Ottocento».
Vincitore del Premio Abbiati, nominato in Francia Chevalier de la Légion d’honneur, Gatti è stato tra gli ideatori de LaFil insieme ai quattro soci fondatori: Luca Formenton, Roberto Tarenzi, Carlo Maria Parazzoli e Marco Seco. Attualmente è Direttore Musicale del Teatro dell’Opera di Roma e dell’Orchestra Mozart. È inoltre Consulente artistico della Mahler Chamber Orchestra (MCO).

LaFil è nata anche grazie all’impegno del Comune di Milano con cui è in vigore l’Accordo di collaborazione sottoscritto il 22 maggio 2019 per la realizzazione di concerti ed eventi culturali di interesse civico per il triennio 2019-2021.

Per scaricare le foto de LaFil (crediti obbligatori nel nome di ciascun file):
https://drive.google.com/drive/folders/10GFzhNd9VVgaSDmkt_1L6E5ZNpfIG5R0?usp=sharing

Ritratti di Daniele Gatti: https://drive.google.com/drive/folders/1tAd62AohsIQi6C-51ZtRH3sNJsE9By6o?usp=sharing

LAFIL-FILARMONICA DI MILANO – Daniele Gatti, direttore
RAI RADIO 3
Venerdì 29 maggio alle 21
Robert Schumann
Sinfonia n. 1 in si bemolle maggiore op. 38
Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 97
Venerdì 5 giugno alle 20.30
Robert Schumann
Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61
Sinfonia n. 4 in re minore op. 120
Venerdì 12 giugno alle 20.30
Johannes Brahms
Tragische Ouvertüre in re minore per orchestra op. 81
Sinfonia n. 1 in do minore op. 68

Venerdì 19 giugno:
alle 20.30
Johannes Brahms
Sinfonia n. 3 in fa maggiore op. 90

alle 21:40
Johannes Brahms
Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73

Sabato 20 giugno alle 12 (replica)
Johannes Brahms
Tragische Ouvertüre in re minore per orchestra op. 81
Sinfonia n. 1 in do minore op. 68

Venerdì 26 giugno alle 20.30
Johannes Brahms
Variazioni per orchestra su un tema di Haydn, op. 56a
Sinfonia n. 4 in mi minore, op. 98