“Wine pairs with Portugal”

03-03-2020_enoturismo
03-03-2020_enoturismo

“Wine pairs with Portugal”
Il Turismo del Portogallo lancia la Campagna di Promozione dell’Enoturismo

“Wine pairs with Portugal” è lo slogan della campagna di promozione di Enoturismo che Turismo del Portogallo sta lanciando nei mercati del Regno Unito, Spagna, Francia, Stati Uniti, Brasile, Germania e Canada. Con un investimento di 500.000 euro, la campagna sarà online e si estende fino alla fine del 2020.

Si tratta di una delle iniziative che fa parte del Piano d’azione per l’enoturismo, il cui obiettivo è quello di posizionare il Portogallo come destinazione di riferimento mondiale in questo segmento. A tal fine, sono stati creati sei video, uno generico e cinque specifici che, promuovendo abbinamenti tra vino e alcune delle attività turistiche strategiche del paese, invitano i turisti a vivere esperienze enoturistiche in Portogallo: “Wine pairs with Adventure”, “Wine pairs with Art”, “Wine pairs with Discovery”, “Wine pairs with Music”, “Wine pairs with Wellness”.

Riconosciuto come uno dei beni che identifica la destinazione nella Strategia del Turismo 2027, l’enoturismo è, per le sue caratteristiche, un segmento con capacità di attrarre e trattenere i turisti che generano un valore significativo per i territori con bassa densità e durante tutto l’anno. Questo programma d’azione e la campagna lanciata mirano a valorizzare la destinazione Portogallo, in una logica tra settori, contribuendo alla coesione e alla sostenibilità dell’attività turistica con l’obiettivo di posizionare il Paese come destinazione enoturistica di riferimento mondiale.

Da quando il programma è stato lanciato nel marzo 2019, oltre 60 milioni di euro di investimenti sono stati approvati in 38 progetti di sviluppo dell’offerta, in diversi aspetti come alberghi tematici, rotte, enoteche, musei, eventi, cantine, aziende agricole, maggiormente localizzati nelle regioni di Porto e del Nord, Centro e Alentejo.

Altre azioni includono lo sviluppo di Piani di Promozione regionali e il lancio della piattaforma digitale “Portuguese Wine Tourism” – un hub di informazione e promozione internazionale della destinazione specifica per questo segmento.

Degno di nota è anche il piano di formazione Enotur, rivolto ai professionisti del settore turistico e del vino che offre competenze globali di organizzazione, pianificazione, gestione ed esecuzione di progetti per migliorare l’esperienza dei visitatori, nonché l’utilizzo delle risorse turistiche della regione nella progettazione dell’offerta del prodotto Enoturismo.

Nell’ambito della promozione di questo segmento, vale anche la pena citare la 5a Conferenza Mondiale di Enoturismo che si terrà a Reguengos de Monsaraz a ottobre 2020, organizzata sotto l’egida della OMT- Organizzazione Mondiale del Turismo e che ha il sostegno del Turismo del Portogallo.