Bollate: Affitti agevolati

LeoneSalvatore
LeoneSalvatore

Per l’inquilini, affitti più bassi del 30 percento circa rispetto al mercato. Per i proprietari di case, minore pressione fiscale (sia della fiscalità nazionale che locale) e tributaria. Questo a Bollate, grazie all’accordo locale sottoscritto dall’Amministrazione comunale con le principali associazioni di proprietari e dei sindacati degli inquilini.

La stipula dell’Accordo permetterà ai proprietari e agli inquilini si stipulare controlli di locazione a canone concordato, come previsto dalla normativa nazionale L. 431/1998 e di avere ben chiari i criteri di stipula: tipo di contratto (agevolato, transitorio, per universitari), durata, rinnovo, importo canone ed ogni altro aspetto legato al contratto di locazione.

«Dopo quasi 17 anni – commentano il Sindaco e l’Assessore alle Politiche della Casa – la città ha uno strumento nuovo per provare a creare le condizioni per il rilancio del mercato degli affitti privati proponendo soluzioni meno onerose e con vantaggi per tutti i cittadini».

Grazie all’Accordo sottoscritto, è stato aggiornato e reso attuale il vecchio accordo locale del 21/10/1999, rinnovando non solo la parte normativa ma anche la parte relativa alla configurazione territoriale della città, che nel frattempo si è divisa da Baranzate. Lo sforzo del Comune e degli ufficio preposti è stato notevole sia per lo studio di proposte di abbattimento di alcune tasse locali sia per la convocazione delle parti sociali e per la costruzione con loro dell’impianto del nuovo accordo territoriale.

La sottoscrizione dell’Accordo locale è inserito in una progettazione più ampia, di cui questo step è solo il primo passaggio propedeutico a un lavoro che culminerà nella costituzione, attraverso Comuni Insieme, dell’Agenzia Sociale della casa, L’iniziativa vedrà il coinvolgimento anche di altri Comuni del Piano di Zona, con compiti di informazione, promozione e aiuto nella stipula di contratti a canone concordato sul territorio.

Per ulteriori informazioni contattare l’ufficio ERP e Solidarietà Sociale del Comune di Bollate, tel. 02 35005392/267; e-mail casa@comune.bollate.mi.it.