Intervista Le Scimmie Astronauta

LE SCIMMIE ASTRONAUTA che ha recentemente pubblicato il nuovo singolo “ROCK’N’ROLL” (E8 Records), di cui puoi vedere il video a questo link: www.youtube.com/watch?v=LncPd36XWic.

Il brano è un inno alla fuga dalla realtà che genera confusione e paura e arriva dopo il primo singolo della band, “Polline” (appena ripubblicato per la E8 Records, etichetta discografica della Enterprise8). “Rock’n’Roll” anticipa l’uscita, prevista per l’inverno, dell’album d’esordio de Le Scimmie Astronauta, registrato presso il Panic Button Studio di Londra con Steve Lyon (Depeche Mode, The Cure, Paul Mc Cartney, 99 Posse) che ne ha curato, insieme alla band, la produzione artistica.

 INTERVISTA:

Come sta andando il singolo “Rock’n’roll” ?

“Il singolo sta andando bene, molta gente ha iniziato a seguirci ed è una soddisfazione sentirla cantare anche da loro ai nostri concerti. Attualmente stiamo lavorando al videoclip del prossimo singolo che anticiperà di poco l’uscita del disco”.

Rock più musica elettronica…necessità di questi tempi o buon binomio di musica ?

“La musica per noi prescinde dagli strumenti e dai suoni. Il rock è alla base della nostra formazione musicale e l’elettronica rappresenta la sperimentazione, la nuova frontiera nell’approccio creativo. Secondo noi è un ottimo binomio, una base per nuove contaminazioni”

Inno alla fuga e gli uomini partono per lo spazio: nuove conquiste o triste rassegnazione di una società in cui non c’è più spazio ?

“Lo spazio per tutti c’è eccome, solo che appartiene a poche persone. Forse cerchiamo nell’universo delle conferme aliene della nostra stupidità. La nostra epoca passerà  alla storia attraverso scienziati pazzi che sperimentano in tutti i modi come distruggere il pianeta facendo soldi”.

Intervista a cura di Davide Falco