Il leone e la lepre

 

“The girl who married a lion”

Autore: Alexander McCall Smith

Editore: Guanda

30 luglio 2013, di Elisa Zini – Alexander McCall Smith nel suo nuovo libro Il leone e la lepre torna a raccontare le sue amate favole africane donandoci un mondo incantato tutto da scoprire.

Quindici racconti nei quali i profumi e i colori dell’Africa emergono attraverso brevi storie dove gli animali parlano con l’uomo, naturalmente, da sempre. “Il cieco che catturò un uccello”, “La lepre di sasso”, “L’uccello da latte”, “La lepre che catturò il leone” sono solo alcuni degli accattivanti titoli presenti nel libro. Con l’innata maestria e delicatezza di sempre, Alexander McCall Smith, nato e cresciuto in Africa e professore di diritto presso l’Università di Edimburgo, attraverso i suoi racconti ci avvicina ad un mondo a noi sconosciuto regalandoci, ad ogni lettura, una piccola morale da custodire con gelosia.

Quindici racconti nel pieno rispetto delle diversità, con estremo riguardo verso tutti, uomini e animali. Un libro che permette di tramandare le storie che un tempo, in Botswana e in molti paesi dell’Africa, venivano solo raccontate a voce.

“Quando si sentono queste vecchie storie, però -storie già sentite tante e tante volte-, di colpo si torna indietro nel tempo. Ci si ritrova di nuovo là, seduti accanto alla zia sulla soglia di casa sua”.