KENIA. Scoprire i grandi parchi.

Il Kenya possiede i parchi più ricchi di fauna dell’Africa dove si possono ammirare  moltissime specie di animali compresi quelli di maggior attrazione per i turisti come il leone, il bufalo, l’elefante, il leopardo e il rinoceronte. Ciascun parco ha caratteristiche diverse: il Masai Mara dispone spazi sconfinati con i suoi  1510 kmq di savana erbosa; l’Amboseli National Park gode della vista sul Kilimanjaro; lo Tsavo, il più grande del Kenya, suddiviso in est e ovest, è ricco di boscaglia e noto per gli elefanti “rossi” ricoperti dal fango argilloso della riserva; il Lago Nakuru National Park, nella Rift Valley, ospita in una vegetazione rigogliosa un’ampia varietà di specie animali tra i quali il rinoceronte bianco e nero (facilmente avvistabili), i babbuini,  e un’immensa colonia di fenicotteri che tinge il lago di rosa.

In occasione della Grande migrazione che avviene dal mese di luglio, la fauna offre un meraviglioso spettacolo ai turisti dove oltre due milioni di erbivori tra gnu, zebre, antilopi e gazzelle dal Serengeti in Tanzania raggiungono la Riserva del Masai Mara attraversando il fiume Mara alla ricerca di pascoli verdi per tornare poi a sud a ottobre. Si tratta di un “viaggio” con molte  insidie perché le interminabili colonne di animali devono sfidare le correnti infestate da  coccodrilli mentre dall’altra sponda del fiume devono evitare leoni, ghepardi e iene e leopardi sempre allertati per procurasi  la carne che in quel periodo rappresenta per i predatori una ottima occasione da non perdere per procurarsi il cibo sia per essi stessi che sfamare  i loro piccoli.

Per assistere a questo meraviglioso spettacolo della Grande Migrazione che ci offre la natura o semplicemente per avvistare gli animali è consigliabile un safari (che in lingua swahili significa proprio viaggio) e munirsi di una macchina fotografica per riprendere gli emozionanti eventi che non solo rimarranno impressi nella nostra memoria ma consentiranno un giorno di rivivere quei straordinari momenti indescrivibili. In genere questi viaggi della natura vengono organizzati a bordo di comodi fuoristrada aperti oppure possono essere effettuati su alcuni tracciati anche a piedi seguendo le guide Masai o in mongolfiera, sempre accompagnati da guide esperte. Sono emozioni

uniche comprese quelle di assistere a guadi concitati, alla caccia delle leonesse e al loro riposo, agli agguati dei coccodrilli, il tutto in un avvicendarsi di scene da vero “documentario” vissute in diretta.

Si alloggia in lodge che offrono confort e sicurezza con indimenticabili  colazioni e aperitivi nel bush e la possibilità di visite a tradizionali villaggi Masai, antico popolo di guerrieri e cacciatori, per assistere a danze, antichi usi e acquistare qualche oggetto artigianale.

Specializzato nella destinazione è il Tour Operator Passatempo  che propone diverse soluzioni di safari anche abbinati a soggiorni balneari:

Terra dei Masai: un tour safari di sette notti/9 giorni attraverso l’Amboseli National Park, il Lago Nakuru, il Masai Mara e il Parco dello Tsavo con partenze garantite (minimo due persone) da Milano e da Roma e trattamento di pensione completa in splendidi lodge, a partire da  2.390 euro

Mini Tsavo e Malindi: per chi desidera vivere l’esperienza del safari senza rinunciare al mare, un mini safari nello Tsavo di due notti abbinato a un soggiorno di 5 notti a Malindi presso il Coral Key Beach Resort o il Kilili Baharini Resort & Spa con trattamento di pensione completa, a partire da 1.370 euro.

Masai Mara, Lago Nakuru e Malindi: un affascinante tour di 9 giorni /7 notti con safari fotografici e trattamento di pensione completa nel Masai Mara e lungo le sponde del Lago Nakuru, pernottamento in comodi lodge, due giorni a Malindi e possibilità di una settimana supplementare di soggiorno balneare, a partire da 1.990 euro.

 

Galdessa Camp e Diani: un fotosafari di tre giorni/due notti nello Tsavo Est alloggiando presso il raffinato lodge Galdessa Camp con trattamento di pensione completa e quattro notti sulla bianca spiaggia di Diani presso l’elegante The Sands at Nomad con trattamento di mezza pensione, a partire da 1.840 euro.

Tutti i pacchetti sono comprensivi di voli con partenze settimanali da Milano, Roma e Verona.

Informazioni a: Passatempo T.O.via Carducci , Bergamo.tel. 035.403530- www.passatempo.it

Carlo Torriani